1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Kamelot

Discussione in 'Power Metal' iniziata da ryche74, 29 Ottobre 2004.

  1. Pe Ell

    Pe Ell
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    30 Luglio 2008
    Messaggi:
    1.237
    "Mi Piace" ricevuti:
    17

    19 Settembre 2008

    Ti assicuro che l'energia non è mai totalmente mancata. Forse negli ultimi due album ha lasciato più spazio ad eleganza compositiva e a drammatica interpretazione, ma è proprio questo che li ha per così dire staccati dalla scena prettamente power (oggi come oggi, satura più che mai). Ovviamente la loro non è mai stata una energia blindguardiana, hanno quasi sempre premuto il pedale della "articolazione" (almeno da quando Khan è con loro) e, per quanto mi riguarda, hanno sempre fatto più o meno centro. A me l'ultimo è piaciuto moltissimo, perchè ancora una volta hanno proposto qualcosa di nuovo, pur non allontanandosi dalle loro inconfondibili caratteristiche. E' ovvio che se non si gradisce il virtuosismo melodico, non si apprezza Ghost Opera (soprattutto, ma anche i predecessori).
     
  2. King of Fools

    King of Fools
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    2.074
    "Mi Piace" ricevuti:
    34

    19 Settembre 2008

    Per me Gosth Opera è un capolavoro di eleganza e raffinatezza.Khan sembra recitare piuttosto che cantare vista la forte componente teatrale .Ottime le influenze gothic e le vocals filtrate che danno un tocco di personalita' in piu'.
     
  3. Pe Ell

    Pe Ell
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    30 Luglio 2008
    Messaggi:
    1.237
    "Mi Piace" ricevuti:
    17

    19 Settembre 2008

    Straquoto, tranne per quanto riguarda i filtri. La voce di Khan è unica, straordinariamente profonda e drammatica. Molti mi dicono che dal vivo è ancora meglio. Perchè, dico io, infilarci effetti di dubbia utilità? :sgrat:
     
  4. Gandalf The Young

    Gandalf The Young
    Expand Collapse
    Ex Gestore dell'Olden

    Registrato:
    27 Gennaio 2004
    Messaggi:
    11.351
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    20 Settembre 2008

    prima di tutto non sei stato l'unico che li ha criticati per cui si parlava in generale se no a quotare tutti ciao :),secondo se ti piace Halo non può non piacerti Legacy o Epica che stilisticamente sono + vicini.
    Terzo come detto + volte i Kamelot non sono una band POWER CLASSICA,per cui come anche tu citi alla fine del tuo post, si distaccando dalle media Power è inevitabile che non suonano come una mand MEDIA power.
    Ricordo che il POWER NON E' SOLAMENTE QUELLO TEDESCO, dove c'è melodia ma sfuriate veloci, attacchi di doppiacassa, chitarre taglienti etc.
    e molti purtroppo quando parlano di power pensano a Gamma Ray e compagnia teutonica.
    C'è quello AMERICANO maestoso, epico e raffinato ma pur potente,come Metal Church, Savatage e Crimson Glory; quello Scandinavo-Finnico melodico e cristallino come Stratovarius e Sonata Artica.
    Roy è norvegese ed è stato il cantante dei criminalmente sottovalutati power-progster Conception, dove sulla base della scuola Power Tedesca e Scandinava, fondevano parti ricercati ed elaborate del prog.
    Thomas si è forgiato al suono americnao in primis dei Crimson Glory tanto che i primi album dei Kamelot, erano totalmente debitori della Gloria Cremisi.
    La fusione di queste due anime ha portato una band che sulle 3 scuole Power mescolano parti raffinate ed elaborate.

    Dunque la potenza non può esserci sempre, è una band elegante e multiemozionale, la potenza quella di velocità e cattiveria,andrebbe a rovinare i concept degli album o delle singole canzoni.
    La loro potenza sta nella totalità del suono, delle atmosfere, dell'emozioni, delel liriche e degli arrangiamenti.E' una Potenza Razionale e no Istintiva
     
  5. Kiss

    Kiss
    Expand Collapse
    Ligeia

    Registrato:
    8 Settembre 2005
    Messaggi:
    11.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    92

    20 Settembre 2008

    La trovo una giusta osservazione. E trovo anche giusto che sia così: ogni band racchiude una potenza propria, e come tale è anche difficile stabilire un "canone di potenza" anche se si parla sempre di power. Un po' di variatio non è male.. Sennò sai che noia. :P
     
  6. Pe Ell

    Pe Ell
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    30 Luglio 2008
    Messaggi:
    1.237
    "Mi Piace" ricevuti:
    17

    21 Settembre 2008

    Concordo.
    E, tanto per fare un esempio: anche gli Helstar facevano power (qualcuno di voi ricorderà quel diamante allo stato grezzo di "Nosferatu"), ma non assomigliano nemmeno per un pelo ai Kamelot, pure citati nella sterminata giungla di questo genere. A parte le distanze cronologiche, come da argomentazione di Gandalf, è una questione di fusione fra artisti con backgrounds molto diversi, con sensibilità diverse, con intuizioni diverse. Nel caso dei Kamelot l'eterogeneità di base è stata la chiave di una serie di creazioni indiscutibilmente originali. E di alta classe.
     
  7. daitarn III

    daitarn III
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    9 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.195
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    23 Settembre 2008

    Giustissimo il discorso di Gandalf, che ha fatto anche un ottimo excursus che non fa mai male (e i Conception da parte mia non posso che lodarli per quei primi 3 dischi fantastici e a loro modo pionieristici...).
    In ogni caso i Kamelot vanno bene così. Il problema (relativo) di "Ghost opera" non era certo la mancanza di potenza, ma la poca varietà e ricchezza (elementi tipici invece di "Black Halo"). E le dichiarazioni di Youngblood (che ha preso le distanze da certe "pressioni" dell'etichetta perché il disco suonasse in un certo modo) mi lasciano ben sperare sul prossimo album!
     
  8. Kiss

    Kiss
    Expand Collapse
    Ligeia

    Registrato:
    8 Settembre 2005
    Messaggi:
    11.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    92

    23 Settembre 2008

    Non ho il minimo dubbio che potrebbero fare album pari ai precedenti come qualità. :) Ghost Opera non è un brutto disco, ma sicuramente troviamo meno variazioni, come hai detto tu. E sono curiosissima di vedere cosa succederà. :P
     
  9. daitarn III

    daitarn III
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    9 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.195
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    23 Settembre 2008

    Sì, la musica dei Kamelot ha un potenziale vastissimo (come capacità e come sound), quindi sicuramente può ancora evolvere. E non credo si appiattiranno (come hanno detto alcuni) su sonorità gothic.
     
  10. Kiss

    Kiss
    Expand Collapse
    Ligeia

    Registrato:
    8 Settembre 2005
    Messaggi:
    11.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    92

    23 Settembre 2008

    Visti i musicisti di spessore che ci suonano.. Sarà difficile farli diminuire di volume e vederli appiattiti. :razz:
     
  11. lovelorn

    lovelorn
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    7 Agosto 2007
    Messaggi:
    2.010
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    23 Settembre 2008

    Le sonorità gothic debbono essere per forza piatte? C'è qualcosa che mi sfugge...:roll:
     
  12. daitarn III

    daitarn III
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    9 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.195
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    24 Settembre 2008

    -__-'
    "Appiattire"=Rendere (il sound) monotono e poco vario.
    I Kamelot, come dicevo, hanno molti elementi diversi che, mischiati fra loro, generano una certa "ricchezza" di linguaggio musicale.
    Se si mettessero a fare un disco di doppia cassa a manetta si "appiattirebbero" sul power. Meglio così? :D
     
  13. Xan

    Xan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    5.161
    "Mi Piace" ricevuti:
    83

    24 Settembre 2008

    Già il loro power mi da la sensazione di essere abbastanza piatto. Tutte queste orchestrazioni e abbellimenti nella forma li vedo come un voler nascondere la vera sostanza, che, a parte in the black halo, non ne trovo. Ai tempi ascoltai Karma, che ha ricevuto molti consensi, ma che ha fermato il mio giudizio a "carino" e niente di più. Poi l'ultimo Ghost opera è l'apice di ciò che voglio dire: tutta forma niente sostanza e concretezza.
     
  14. romanowar

    romanowar
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Febbraio 2006
    Messaggi:
    167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    24 Settembre 2008

    Karma potrà essere solo "bellino" in base ai tuoi gusti, ma rispetto a "Ghost Opera" è come se si trattasse del giorno e della notte... I molti consensi non sono stati proporzionali alle vendite .... purtroppo per loro (e per chi come me ama alla follia quel CD). Non voglio dire che oggettivamente uno è migliore dell'altro, dico solo che sono DIVERSISSIMI!
    Il problema, come già detto in precedenza, è che ai tempi di Karma erano in pochi a cagare i Kamelot, adesso il loro status è aumentato a dismisura. Poco conta che in Italia ci siano state non più di 500 persone a vederli. Noi non siamo una buona cartina di tornasole quando non si tratta di Maiden, Metallica ecc. ecc.....
    Quando un gruppo vende tanto (come hanno fatto i Kamelot con GO) rischia di autoconvincersi della sua infallibilità e secondo me questo è il rischio che stanno correndo i Kamelot.
    Senza contare la maggiore influenza di Khan, che secondo me ha determinato un certo incupimento nel sound con frequenti escursioni in territorio goticheggiante e l'uso di vocals filtrate (vi assicuro che la SPV non c'entra nulla!!), bisogna vedere se saranno bravi a continuare la loro evoluzione musicale (magari tornando ad accelerare un po' di più il sound) o se cercheranno di mungere ancora tutti i loro nuovi fans con una copia di "Ghost Opera". Successo assicurato ma FINE artistica di una band.
    Se è vero, come ha detto Thomas, che il prossimo disco uscirà solo nel 2010, potrebbe darsi che vogliano concentrarsi parecchio sul songwriting per cui (sperabilmente) ci sarà qualcosa di nuovo.

    Chissà ... forse erano meglio ai tempi di Eternity e Dominion ... in mezzo a tutta l'ingenuità e ruvidità del loro sound erano almeno istintivi ....

    Dai, speriamo positivo!
     
  15. Xan

    Xan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    5.161
    "Mi Piace" ricevuti:
    83

    24 Settembre 2008

    concordo. Troppa concentrazione nell'eleganza e nella forma
     

Condividi questa Pagina