1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Topic unico per bassisti

Discussione in 'Musicisti' iniziata da Black-Magic, 10 Aprile 2005.

  1. Black-Magic

    Black-Magic
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    14 Aprile 2004
    Messaggi:
    465
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    10 Aprile 2005

    Noto che in questo forum ci sono molti bassisti...visto che spesso si aprono topic per curiosità,chiarimenti o consigli,perchè non aprire un topic unico in cui tutti noi bassisti possiamo confrontarci e scambiarci opinioni?Spero che i mods siano d'accordo,intanto comincio io con una domanda:Quali sono le migliori marche per basso?E quale sono quelle discrete con cui si ottengono ottimi suoni?Insomma...scopriamo il mondo del basso! :D :P
     
    #1
    A Giuseppe96 piace questo elemento.
  2. Ellanimbor

    Ellanimbor
    Expand Collapse
    The Philosopher

    Registrato:
    9 Dicembre 2003
    Messaggi:
    3.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Come per la chitarra anche per il basso esistono tre tipi di marche:

    1- Quelle extrabuone che fanno solo bassi da un sacco di soldi che suonano che è una meraviglia (Rickenbacker, Warwick, Jaracanda, Tobias, Music man...). Spesso questi marchi non fanno chitarre in toto, ma solo bassi.

    2- Quelle che fanno praticamente tutta la gamma e che quindi ti forniscono sia bassi fantastici che schifezze (Fender, Spector, Yamaha, Cort...)

    3- Quelle che infine fanno solo bassi scarsi od al massimo di media qualità, che spesso sono sottomarche di case più prestigiose... (Rockbass by Warwick, Epiphone, Ibanez escludendo le serie signature, le varie Roytek e similari).

    Occorre specificare che i veri bassi Spector (che si caratterizzano per la diversa paletta) sono fantastici e costosissimi, mentre quelle economiche son serie prodotte in repubblica ceca od in altri posti meno qualificati (comunque la serie europea costa sempre sui 2000 euro...). Infine devo dire che la Yamaha fa dei bassi veramente di fascia alta solamente per quanto riguarda i modelli signature (John Myung, Billy Sheehan...).

    Come modelli ne posso segnalare alcuni particolarmente famosi:

    Il mitico Sting Ray utilizzato oramai da tutti coloro che fanno rock ad un certo livello e passato tra le mani (tra gli altri) del mitico Rex (Pantera, Superjoint Ritual) e di Flea (Red Hot Chili Peppers).

    Lo Streamer utilizzato ad esempio da Mattew Cohen (Mother Heart), Dominic Duke (Cynic), Bobby Dall (Poison) e Paul Gray (Slipknot).

    Il Jazzbass nominare Jaco penso basti :) , ma penso che anche Steve Harris lo usi... (se sbaglio perdonatemi).

    Lo Spector US è il basso ufficiale di Rex (Pantera) Paul Brewis (Blitzkrieg) e di "coso" Kroeger (Nickelback).

    Abbiamo infine i signature Yamaha fatti apposta per Billy Sheehan (Mr Big, steve Vai Band) e John Myung (Dream Theater) anche se in molti non apprezzano quest'ultimo in quanto lo considerano dal suono "finto".
     
    #2
  3. LightningBass

    LightningBass
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    2 Aprile 2005
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    veramente steve harris usa il precision 8-]
    comunque un consiglio a chi inizia:non comprate bassi sopra i 300 euro,ma nemmeno i bassi Eko che pesano 1 tonnellata,suonano male e sono pieni di difetti
    conviene prendersi uno yamaha rbx170, ce l'ho e ne sono contento,suona bene
     
    #3
  4. EmbraceOfSadness

    EmbraceOfSadness
    Expand Collapse
    Da oggi con più Sadness

    Registrato:
    11 Giugno 2003
    Messaggi:
    2.322
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Mah, se si disponesse di soldi e si fosse da subito convinti di cosa prendere, io sarei per un prodotto migliore da subito...però ovviamente so che non è cosa fattibile in molti casi (io ho iniziato con un Roytek).


    Comunque, volendo esser pignoli, non credo che i Warwick si possano annoverare nelle marche "extrabuone"...al limite in quelle che fanno "tutta la gamma".

    :wink:
     
    #4
  5. Black-Magic

    Black-Magic
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    14 Aprile 2004
    Messaggi:
    465
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    10 Aprile 2005

    Quali caratteristiche hanno i vari bassi?Quelle che li distinguono fra di loro?Che differenza c'è tra uno Yamaha e un Fender?Anche nei bassi c'è la distinzione single coil e hambucker
     
    #5
  6. Impaled Nazarene

    Impaled Nazarene
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    2 Novembre 2003
    Messaggi:
    3.571
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Io anche iniziai con un Yamaha Rbx260, adesso non lo producono più perchè è uscita la nuova serie... un buon basso per iniziare, facile da suonare, 4 corde, un solo pick up split, 24 tasti... uno dei migliori qualità -prezzo anche se dopo un pò di tempo va cambiato necessariamente...
     
    #6
  7. Harris85

    Harris85
    Expand Collapse
    Sisifo

    Registrato:
    15 Aprile 2002
    Messaggi:
    1.840
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    beh anch'io ho cominciato con un basso che è costato per la precisione, me lo ricordo come se fosse ieri, 274 euro, ibanez Gio, ma insomma non è gran che, e pensare che quando lo avevo preso ero convinto fosse un buon basso....

    beh cmq Ellanimbor non ha nominato completamente i Fender Precision, che a mio avvisto, sarò io fissato con questo tipo di bassi, sono uno dei migliori

    Adesso io ho, (adesso nel senso che l'ho prentato e dovrebbe arrivarmi a settimane) un Precision Fender Bass American Vintage 62..
    quello che adoro di questi è che sono semplici un solo pick up, 20 ed un suono a dir poco perfetto.....ovviamente per i miei gusti
     
    #7
  8. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    10 Aprile 2005

    Io quoto! Nn si può sapere cosa si cerca all'inizio, al limite si sa che genere si vuole suonare.
    E poi, diciamocela tutta: 100000 volte meglio spendere 200 euro facendosi aiutare nella scelta da chi ne sa che spendere a cazzo 700 euro!
    Io ho venduto un ibanez EDB da 450 euro e l'ho sostituito con un Cort GB 74 da 270 euro. Il cort suona dieci volte meglio, e questo è quasi inconfutabile.
    Per un metallaro nn vanno bene, ma i Music Man della OLP x chi suona generi leggeri hanno un bellissimo suono.
    La migliore imitazione economica del precision che io abbia sentito l'ha fatta la Cort e costa 170 euro; suona meglio di molti Fender P Mexico!
    Pare che i Jazz Bass della Jim Reed (che costano 200 euro) abbiano un suono ottimo.
    La versione economica dello Yamaha Attitude (poco + di 200 euro) è scomodissima da suonare ma ha un gran bel suono con molta personalità!
    In generale ci sono ottimi modelli Yamaha sotto i 300 euro!
    Se uno ha 700 euro per il primo basso, invece di andare a caccia di bassi venuti male fatti da grandi nomi, è bene che si faccia consigliare da qualcuno, prenda un basso sotto i 300 che si adatti al genere che vuole suonare, e tenga da parte gli altri 400 per prendere dopo almeno un'anno e mezzo (nel quale si spera si sia dedicato un minimo a conoscere i bassi che ci sono in giro) un basso con cognizione di causa, che si adatti alle sue esigenze.
     
    #8
  9. bass_player_from_hell

    bass_player_from_hell
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    3 Agosto 2003
    Messaggi:
    143
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Permetttimi di dissentire perchè questa "classifica" è molto personale, perchè ad esempio a me gli Warwick non piacciono nè esteticamente nè come suono, i Fender sono un terno al lotto (ti può capitare la bomba o la mezza sega che non suona nemmeno a piangere in cinese) e questa non è una mia opinione ma un dato di fatto; e poi quelli che fanno bassi di livello scarso sono semplicemente bassi economici per chi vuole iniziare o non ha un budget molto ampio.

    E poi ti faccio notare che Jacaranda, Rick e Music Man fanno anche chitarre (Music Man finora ho visto solo la signature di Petrucci) e quindi il discorso che una marca che fa solo bassi sia migliore non mi sembra molto corretto.

    Per quanto riguarda la Yamaha: io sono un fiero possessore di 2 yamaha e ne ho avuto anche un terzo e ti posso dire che sono bassi dall' ottimo rapporto qualità prezzo (ad esclusione dei modelli più economici delle serie RBX e BB), ma per quanto riguarda i signature non sono molto d' accordo, l' unico che vale davvero è il Patitucci o il TRB II serie col piezo (e guardacaso sono gli unici che superano abbondantemente i 1000 euro di prezzo), gli altri valgono i soldi che costano, i legni sono molto buoni ma pick up ed elettroniche sono di levello un pò più basso.

    Tutto ciò sempre e solo IMHO.
     
    #9
  10. ShredderManiac

    ShredderManiac
    Expand Collapse
    The Darkitecht

    Registrato:
    13 Novembre 2003
    Messaggi:
    2.453
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    10 Aprile 2005

    Naaaa. C'è anche il modello signature Steve Morse (il primo), Steve Lukater, Vinnie Moore, Steve Linch. Io ne ho provati 3 e devo dire: Ottime chitarre (sottovalutate dai più).
    Scusate bassisti non volevo l'OT. :)
     
    #10
  11. LightningBass

    LightningBass
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    2 Aprile 2005
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    voi a che velocità riuscite ad andare?
    io riesco a raggiungere i 150 di metronomo (ottave), anche se per ora non e tanto utile,perche dovrei allenare anche la mano sinistra a tali velocita, a meno che non suono su una sola nota(meglio di no :hihi: )
     
    #11
  12. Ellanimbor

    Ellanimbor
    Expand Collapse
    The Philosopher

    Registrato:
    9 Dicembre 2003
    Messaggi:
    3.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Alura: la mia non voleva essere una classifica, ma solamente una constatazione sulle fasce di prezzo. Capirai che la Warwick, la Rickenbacker eccetera non fanno bassi economici, ma solo prodotti di fascia alta... era questo che volevo dire. Per quanto riguarda la Fender ho detto pure io che di quella ditta trovi sia le merde che i lingotti d'oro. Per la Yamaha ho fatto un discorso moooolto simile al tuo (ossia che i veri bassi buoni che fa sono solo quelli signature), solamente che ho nominato due bassi signature diversi dai tuoi. Infine sul discorso Jaracanda, Music Man e Rickenbacker ti fo notare che ho detto "SPESSO queste marche non fanno chitarre in toto...", non sempre.
     
    #12
  13. Ellanimbor

    Ellanimbor
    Expand Collapse
    The Philosopher

    Registrato:
    9 Dicembre 2003
    Messaggi:
    3.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Io riesco ad andare per 10 minuti filati a 105 di metronomo (parlo di sedicesimi, ossia 210 se contiamo le ottave), ma una canzone che suono e che dura 3 o 4 minuti penso vada molto di più di così.

    In ogni caso potrai considerarti un bassista ampiamente sopra la media quando riuscirai a fare disinvoltamente i sedicesimi a 150 di metronomo (diciamo per 5 o 6 minuti filati prima di stancarti).
     
    #13
  14. EmbraceOfSadness

    EmbraceOfSadness
    Expand Collapse
    Da oggi con più Sadness

    Registrato:
    11 Giugno 2003
    Messaggi:
    2.322
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Continuo a non capire perchè metti la warwick nel meglio del meglio :wink: Ti piacciono proprio eh?
    Fa anche prodotti abbastanza abbordabili, sui 600 euro se non erro. Forse qualcosina in più. Nulla che possa esser definito fascia alta, comunque.


    Per il discorso velocità, non conto quanti tocchi riesco a fare...cerco di avere tiro. :wink:
     
    #14
  15. Doyle

    Doyle
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Gennaio 2005
    Messaggi:
    1.786
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2005

    Beh scusa se te lo dico, ma non è molto utile andare veloce solo con le dita della mano destra...
    Io è da un pò che non mi alleno seriamente con le basi (il mio proff non mi ha mai fatto usare il metronomo), quindi non saprei: in teoria le quartine sulle scale modali ero arrivato a circa 100 di metronomo. Però non ne sono sicuro perchè con le basi è una cosa un pò diversa...
     
    #15

Condividi questa Pagina