1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Sonata Arctica

Discussione in 'Power Metal' iniziata da The Black Lord, 15 Agosto 2004.

  1. Vince Summers

    Vince Summers
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Giugno 2010
    Messaggi:
    4.551
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.592

    9 Settembre 2019

    Ma infatti Stones per me è un gran bell'album, fin troppo sottovalutato.
     
  2. Mik 92

    Mik 92
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2010
    Messaggi:
    4.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.035

    9 Settembre 2019

    Ho paura ad ascoltare il disco, soprattutto dopo aver visto che anche a persone più inclini ad accettare il nuovo percorso della band questo album non va giù.
    Temo proprio un disco piatto e privo di idee, in fondo a me The Ninth Hour piace e molto in alcuni punti.
    Stones per me sarà sempre un "mah", alcune belle idee alternate ad altre che mai capirò (Shitload Of Money su tutte), ma in generale quello non era il sound che mi aspetto da loro.
     
  3. Wakka

    Wakka
    Expand Collapse
    Nobody's Hero

    Registrato:
    22 Novembre 2007
    Messaggi:
    13.338
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.111

    9 Settembre 2019

    Stones grow her name a me piace anche se differente dai soliti Sonata Arctica, idee ne avevano ancora e quelle canzoni riuscivano a proporle senza far fatica dal vivo senza dover ricorrere a queste cose inascoltabili. Di quell'album sego I have right e le due inutili e pallosamente lunghe Wildfire, peccato sia stato l'ultim oalbum su cui si siano impegnati, nei successivi si passa dal cercar di copiare spudoratamente le cose del passato, riprendendo in mano vecchie demo, alla noia più assoluta, il problema è che la cosa è pure voluta.
     
  4. Vince Summers

    Vince Summers
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Giugno 2010
    Messaggi:
    4.551
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.592

    9 Settembre 2019

    Non farti condizionare dal giudizio degli altri, ascolta e vedi un po' tu.
    Per me c'è della roba interessante, di sicuro va ascoltato. Sto ancora cercando di metabolizzarlo.
     
  5. Bright_of_Glory

    Bright_of_Glory
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Maggio 2007
    Messaggi:
    2.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    136

    22 Settembre 2019

    Talviyo mi ha lasciato poco deluso perchè ormai i Coldplay sono una band da cui mi aspetto poco.
    Quello che però più mi ha intristito è che aleggia una costante sensazione che i pezzi siano un insieme di linee buttate lì, con ogni tanto un riff più aggressivo o un giro di tastiera a voler dar l'impressione di variare il tema, ma tutto slegato dal resto.
    E con un Kakko che appena tenta di fare qualcosa di più, ci sia subito qualcuno che gli tiri la giacchetta a riportarlo sotto traccia... mah...
     
  6. Helevorn

    Helevorn
    Expand Collapse
    estiqaatsi

    Registrato:
    3 Luglio 2006
    Messaggi:
    14.581
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.282

    23 Settembre 2019

    io mi sto ascoltando finalmente il disco oggi, diciamo che sapevo già cosa aspettarmi :lookaround:
    la prima cosa che ho imparato è che mettendo la velocità a 1,25 o 1,5 diventa più carino almeno per cold vediamo il resto :lookaround:
    la seconda è che a sto punto credo che usino guitar pro al posto di viljanen, che brutta fine che ha fatto.. al primo ascolto è tutto indegno a parte qualche cagatina ogni tanto di tastiera e simili, voce e batteria incommentabili, chitarra quasi sempre (come siamo abituati da un bel po') praticamente inutile, potrebbe benissimo essere qualsiasi cosa creata al pc da quel che suona e da come suona.. produzione poi..
    me ne sbatterei il cazzo del fatto che fanno pop/rock però è pop/rock di merda.. :hihi: alcune cose poi veramente tremende..
     
    #5106
    Ultima modifica: 23 Settembre 2019
  7. Xan

    Xan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    5.161
    "Mi Piace" ricevuti:
    83

    24 Settembre 2019

    Sto disco sembra uno scherzo per quanto è brutto
     
  8. Vince Summers

    Vince Summers
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Giugno 2010
    Messaggi:
    4.551
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.592

    30 Settembre 2019

    L'ho ascoltato diverse volte, stavolta c'è voluto più tempo ma il disco alla fine l'ho metabolizzato, e nel complesso direi che mi piace.

    Ci sono ovviamente dei problemi:

    1) La produzione. Il suono è smorto, manca di brillantezza. Avrebbero dovuto fare tutto da soli, e l'album ne avrebbe guadagnato.

    2) Ci sono due filler grandi come una casa: The Last Of The Lambs parte da una buona intuizione, ma non si sviluppa e dura troppo! È un peccato, perché fa parte della cosiddetta saga di Caleb, che ci ha regalato ottimi pezzi in passato; The Garden è una ninna nanna nel vero senso della parola: ti fa addormentare! Per fortuna è stata piazzata alla fine, così facciamo finta che manco esista.

    3) La voce di Kakko: non male in realtà, ma si sente che sta "invecchiando". O è colpa della produzione?

    Alcune considerazioni sparse:

    Ci sono delle cose nuove in questo disco. Le parti acustiche e progheggianti (prog rock, non prog metal) sono una novità per la band. C'è molto hard rock dai richiami anni 70 e pomp rock (The Raven Still Flies With You);

    Kakko scrive tutto da solo, e dopo 20 anni continua a fare musica senza ripetersi;

    Il Power Metal riescono ancora a farlo, vedi Message From The Sun (purtroppo rovinata dalla produzione) e Istmo's Got Good Reactors (si sente che si sono divertiti a suonarla.. mi ricorda certe cose di Ecliptica);

    Gli assoli di chitarra sono pochissimi (non la prima volta, vedi The Days Of Greys), ma quando ci sono sono bellissimi (quello di Cold soprattutto);

    Cold è un grande singolo dal sapore AOR e con una struttura più complessa di quello che potrebbe apparire;

    Storm The Armada è la canzone più prog che abbiano mai fatto;

    Dischi come Silence e Reckoning Night sono un lontano ricordo, ma pazienza: non puoi scrivere capolavori per una vita intera. Questo disco secondo me merita, nonostante alcuni evidenti difetti. Va semplicemente ascoltato diverse volte e non mollato dopo un frettoloso ascolto.
     
    A Mik 92 e The Dweller piace questo messaggio.
  9. Mik 92

    Mik 92
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2010
    Messaggi:
    4.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.035

    30 Settembre 2019

    L'ho ascoltato solo una volta e non posso dare un giudizio definitivo, ma mi sembra un disco abbastanza scialbo ma gradevole, probabilmente il peggiore dei Sonata nella loro discografia, ma non da buttare come emerge da tutti i commenti sulla rete.
    Gli arrangiamenti sono molto belli, le melodie e le atmosfere che riescono a creare sono sempre di impatto, ma qui mancano brani che possano essere ricordati in futuro, e manca l'ispirazione secondo me.
    Siamo passati da Pariah's Child che adoro, contenente pezzi spettacolari come What Did You Do In The War, Dad e Blood, passando per The Ninth Hour che era già meno ispirato ma con ottimi brani, fino a questo che mi sembra in netto calo.
    Secondo me sembra che non si divertano più a suonare e comporre e forse siamo vicini ad un prossimo scioglimento (?), cosa che non sarebbe cosi drammatica alla fine, anche perchè credo che il meglio lo abbiano già dato.
    Kakko poi canta solo su tonalità basse perchè non ha più voce (ed è giovane, se l'è proprio rovinata a cantare su certe tonalità) ma il suo timbro ci sta, quasi teatrale. Peccato che live sia penoso in certi momenti.
    Ora lo ascolterò altre volte per capire quanto ci sia di buono, comunque Cold mi sembra un bel pezzo con la sua melodia malinconica e finora è quello che mi ha preso di più essendo probabilmente il più diretto.
    Whirlwind e Storm The Amanda invece mi sembrano affascinanti per la costruzione particolare, ma, come dice il buon Vince, tutto è rovinato da una produzione imbarazzante.
    Non ho prestato attenzione al nome di chi ha prodotto il disco, ma questi suoni affossano tutte le buone idee presenti all'interno, e ciò è terribile.
    In effetti, sempre in accordo con Vince, trovo che Message From The Sun sarebbe un bel pezzo power molto in stile Ecliptica/Silence, ma con questa produzione sembra tutto soft, affievolito. Quindi secondo me i problemi non riguardano solo i bpm minori del solito (però è vero, se si velocizzano i singoli su YouTube il risultato è anche migliore).
    Ricordiamoci comunque che non è il primo disco con una pessimo produzione, i due precedenti non eccellevano di certo, e se penso ad una The Wolves Die Young credo valga lo stesso discorso di Message From The Sun: canzone resa scialba dal sound, ma che in realtà sarebbe un signor pezzo.
    Chissà cosa passa per la testa di Kakko quando sente un suono simile. E non vedo giustificazioni nel cambio di stile, si può fare AOR e rock melodico tendente al pop ma graziato da suoni un pò pompati e moderni, non cosi.
     
  10. Bright_of_Glory

    Bright_of_Glory
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Maggio 2007
    Messaggi:
    2.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    136

    30 Settembre 2019

    Forse il più grande rammarico è che alla fine hanno perso la loro identità, perchè di band che fanno AOR meglio di così se ne trovano già a palate.
    Anche in ambito più easy penso di aver sentiti lavori dei Onerepublic meglio di quest'ultimo.
    Anche di band power ce ne sono assai, ma nei primi anni 2000 i Sonata si erano ritagliati un posto ben riconoscibile.
     
  11. Mik 92

    Mik 92
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2010
    Messaggi:
    4.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.035

    30 Settembre 2019

    Secondo me no, nei tanti brani più "easy listening" che hanno fatto negli ultimi anni avevano parecchie marce in più di tanti artisti (o pseudo) pop, grazie anche agli arrangiamenti più complessi e ai testi sempre particolari di Kakko.
    Per quanto riguarda le melodie invece quello si, non sempre le hanno azzeccate e ne sono uscite canzoni a metà
     
  12. Bright_of_Glory

    Bright_of_Glory
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Maggio 2007
    Messaggi:
    2.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    136

    30 Settembre 2019

    Sull'easy listening può anche andarmi bene, ma finchè non annoia.
    Per quanto mi sforzi, c'è veramente pochissimo degno di menzione negli loro ultimi... 10 (ormai!!!) anni di discografia.
    Easy o heavy almeno su me, non lasciano più il segno.
     
  13. Vince Summers

    Vince Summers
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Giugno 2010
    Messaggi:
    4.551
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.592

    1 Ottobre 2019

    Non so se sia peggiorato negli ultimi 3 anni, ma guarda questa esibizione del 2016



    La voce c'è ancora!
     
  14. Mik 92

    Mik 92
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2010
    Messaggi:
    4.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.035

    1 Ottobre 2019

    Hai mai ascoltato Pariah's Child?
    Perchè per me quel disco basta a schiacciare molti altri album di band blasonate, e vedo che non sono l'unico ad averlo apprezzato, a differenza dei pareri contrastanti per gli altri dischi post Unia.
    Al suo interno si spazia dal power "leggero" al rock melodico fino alla canzone più criticata e strana, X Marks The Spot, arrivando alla suite Larger Than Life, che credo sia oggettivamente ben composta.
    Poi, non fanno vero e proprio AOR, ma il loro rock melodico è molto particolare a volte, e forse per questo annoia alcuni e può non essere recepito.
    Tutto questo per dire che ci sono molte cose da salvare negli ultimi anni, secondo me, e non bisogna correre il rischio di seguire la massa che ormai li ha stroncati da tempo.
    Addirittura ho letto descriverli come la peggior band degli ultimi anni.
    E non sono assolutamente un fan boy, sia chiaro, ma mi sembrano frasi assurde.

    @Vince Summers: si qui ha cantato anche bene (a parte l'idea di fare tutte le voci del coro centrale che ho trovato assurda :D) ma non è mai stato un maestro della buona tecnica e del buon uso della voce.
    E forse l'ha portato ad arrivare ad oggi che manco prova ad andare su di tonalità perchè non ce la fa neanche a spingerlo.
    Però almeno sulle tonalità medio-basse, come dicevamo, da ancora emozioni.

     
  15. Bright_of_Glory

    Bright_of_Glory
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Maggio 2007
    Messaggi:
    2.093
    "Mi Piace" ricevuti:
    136

    2 Ottobre 2019

    Certo che l'ho ascoltato, la loro discografia l'ho ascoltata tutta (in caso contrario non mi sentirei di commentare sul forum).
    Anche Pariah's Child non mia dato nessun impulso, qualche boccata d'ossigeno in Cloud Factory e Larger than Life (e asfissia su Love...), ma ancora troppo poco per promuovere in toto l'album.
    A me personalmente gli ultimi 10 anni di loro discografia dicono questo.
     

Condividi questa Pagina