1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Punk & Hardcore

Discussione in 'L'Altra Musica' iniziata da Rover84, 26 Luglio 2006.

  1. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.801

    22 Maggio 2023

    Segnalo anche qui la morte di Algy Ward, storica voce dei Tank ma con un passato nei Damned (lo trovate al basso nell'album "Machine Gun Etiquette") e nei Saints.
    Rispettatissimo dai punk inglesi, era non a caso un buon amico di Lemmy.

    upload_2023-5-22_18-1-28.jpeg
     
  2. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.801

    25 Maggio 2023

    Terzo singolo per i Rancid.



    Molto folk-punk, ricorda un po' i primissimi Dropkick Murphys.
    Il ritornello non mi piace, è troppo allegro, roba da sagra (anche se poi ti entra in testa e lo canticchi), ma le strofe non sono affatto male e la grinta c'è.
    Siamo quasi ai livelli del primo singolo, bene così.

    Se non avessi un milione di cose da ascoltare lo piazzerei in cima alle priorità. Acquistare il CD potrebbe essere un buon viatico ma vedo che i geni del marketing continuano a imporre i prezzi di vendita di vent'anni fa, alle nuove uscite.
    Quindi cosa faccio, mollo una ventina di euro per un album che mi interessa il giusto o lo ascolto gratis col mio PC?
     
  3. xavier-75

    xavier-75
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    15 Marzo 2016
    Messaggi:
    212
    "Mi Piace" ricevuti:
    162

    29 Maggio 2023

    A Dwight Fry piace questo elemento.
  4. Flea

    Flea
    Expand Collapse
    Fanboy

    Registrato:
    2 Aprile 2005
    Messaggi:
    17.741
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.681

    5 Giugno 2023

    Sono stato allo Slam Dunk nella giornata dei Rancid.
    Se non sbaglio dovrebbe essere la prima volta che il festival viene fatto in italia e anche se quello originale in UK è più grande e con più nomi (tra cui i Menzingers, che mannaggia a loro, da noi non vengono mai), qua avevamo i Rancid e gli inglesi ce lo possono solo puppare :lookaround:

    Di fatto il festival è un Bayfest allargato, infatti quest'ultimo quest'anno avrà dimensioni ridotte (solo il palco piccolo) e nomi meno grossi, proprio perché i pesi massimi se li è presi lo Slam Dunk, ma in ogni caso spero che rimarranno entrambi i festival negli anni a venire perché la location secondo me è perfetta per un evento del genere, tanto che se il concerto dei Rancid si fosse svolto da qualsiasi altra parte che non fosse Milano, non so se sarei andato ugualmente (ma forse sì).

    La giornata mi interessava particolarmente anche per gli altri nomi, perché oltre ai Rancid c'erano gli Anti-Flag, i Less Than Jake, i Bowling for Soup e i The Bronx, in mezzo a diversi altri gruppi che per un motivo o per un altro non ho sentito, ma in realtà di tutti questi, solo i The Bronx mi hanno entusiasmato: non li conoscevo per nulla, ma avevo fatto in tempo a recuperare qualcosa nei giorni precedenti...hanno canzoni molto veloci con dei bei riff cazzuti, ma per una mia fisima, il cantato urlato nel punk alla lunga mi viene a noia. Tuttavia dal vivo la cosa cambia, perché la presenza scenica e una potenza sonora ulteriormente amplificata, mi hanno coinvolto totalmente! Una grandissima performance e anche a sentire gli altri che erano con me, la migliore dopo quella degli headliner.

    I Less Than Jake e gli Anti-Flag sono stati buoni, ma non eccezionali, soprattutto i primi che in un Bayfest di qualche anno fa (2019 credo) mi avevano divertito molto di più, qui forse avevano dei suoni un po' così, fatto sta che mi son sembrati meno in palla, pure se loro parevano presi abbastanza bene.
    Gli Anti-Flag invece per me hanno fatto semplicemente il loro, poi non capisco l'ultilità di un medley di cover quando hai mezz'ora di tempo, ma vabbe'.
    Molto deluso invece dai Bowling for Soup, che a quanto pare era la prima volta che venivano in Italia. Vedere il cantante che è tipo il triplo di quando lo vedevo nei vari video mi ha fatto un po' impressione, ma immagino sia lo stesso effetto di chi vede dal vivo per la prima volta gli Offspring con il Dexter attuale...con la differenza però che Dexter perlomeno fino a 3-4 anni fa cantava ancora come ai bei tempi. mentre i Bowling li ho sentiti molto affaticati per quel poco che ho visto la loro esibizione, dato che verso metà ci siamo spostati per prendere un posto decente davanti al palco grande per i Rancid.

    I Rancid, al netto di un volume troppo basso nelle prime canzoni (ma si sopperiva con il cantato di tutti noi), sono stati semplicemente grandiosi! Li avevo già visti di spalla ai Green Day nel 2017, stavolta da headliner avevano la platea tutta per loro e hanno sfoggiato un'esibizione ancora migliore, con una setlist dove come al solito più della metà dei 27 brani erano da Let's Go e Wolves e quindi non ti puoi sbagliare.
    Pochissimi intermezzi, se non sbaglio tutti di Lars, e canzoni spesso suonate una dietro l'altra. Per dire, proprio dopo l'apertura di Tomorrow Never Comes che è stata quella che ha reso meno perché il volume era ancora basso e in pochi la conoscevano, sono andati con: Roots Radical, Radio, Maxwell Murder, The 11th Hour e Journey to the End of the East Bay, una appresso all'altra senza pause....e che gli vuoi dire?
    Sono arrivati ormai ad un punto dove la promozione del disco gli interessa relativamente poco (ma secondo me non interessa più da circa 20 anni^^) e fanno quello che i fan vogliono, che incidentalmente è anche quello che piace di più a loro, lo fanno benissimo e lì sotto l'atmosfera è unica con tutti che cantano la maggior parte delle canzoni e alla fine tutti siamo rimasti entusiasti dell'esibizione.
    L'unico difetto è che vengono in Italia troppe poche volte, ma forse anche per questo quando accade, le esibizioni sono in qualche modo speciali soprattutto per chi le vive forse per l'unica volta.
     
    A Dwight Fry e Quintus Horatius piace questo messaggio.
  5. Quintus Horatius

    Quintus Horatius
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    6 Luglio 2013
    Messaggi:
    1.401
    "Mi Piace" ricevuti:
    572

    5 Giugno 2023

    Aggiunti gli Zidima, alternative post-HC da Milano.
     
  6. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.801

    8 Luglio 2023

    L'ultimo album di Tim e soci l'hai ascoltato?

    Ormai non seguo più i concerti ma se vivessi a Roma credo che cederei alla lusinga dell'happening old school.
    Tra l'altro si vocifera di un nuovo album in casa Cock Sparrer: Mick, il chitarrista storico, ha detto che i pezzi ci sono ma devono stabilire se valga o meno la pena di registrarli.
    In sostanza faranno uscire un nuovo disco solo se saranno soddisfatti, per primi, delle composizioni.
    Un po' li capisco, l'ultimo lavoro ("Forever", 2017) era eccellente e di sicuro non vorranno chiudere una carriera così lunga con un album fiacco.
     
    A xavier-75 piace questo elemento.
  7. Flea

    Flea
    Expand Collapse
    Fanboy

    Registrato:
    2 Aprile 2005
    Messaggi:
    17.741
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.681

    9 Luglio 2023

    Ancora no, è lì nel limbo della playlist 2023 che probabilmente ascolterò dopo l'estate.
    C'è pure da dire che loro non è che abbiano fatto molto per invogliare all'ascolto: nel live di cui sopra hanno aperto con la title-track poi arrivederci e grazie, vi facciamo sentire la roba figa degli album belli :)
    Comunque mi aspetto un lavovo onesto e niente più... verificherò tra un po'.
     
  8. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.801

    29 Luglio 2023

    Goldblade, “Rebel songs” (2005)

    [​IMG]

    Inglesi di Manchester, esordirono nel '97 proponendo sonorità più rock che punk.
    Piacevano a Morrissey, sono andati in giro con Offspring, Stranglers, Stiff Little Fingers, Damned, Buzzcocks.
    Oggi se li ricordano in pochi ma il sottoscritto in questo 2023 si è messo a recuperare tutto ciò che nei cataloghi punk costa poco (pagato 5,60 euro in CD), compreso il qui presente “Rebel songs”, album che mi è piaciuto un sacco. La matrice Oi! marchia tutte le composizioni e io sono un ascoltatore (punk) semplice: datemi un riffone, un coro da pub e un controcoro con tante vocali, come nella perfetta “Fighting in the dancehall”, e avrete fatto di me un ascoltatore (punk) felice.
    I Goldblade in quel periodo puntavano in alto e così ecco qualche vaga reminiscenza offspringiana in “Stereo Gangsta”, ma si tratta di un caso isolato e i true non temano: la chitarra mischia le carte senza mai snaturare la natura punk della proposta ed è proprio questo connubio di Oi!, riff surf e fraseggi rockabilly a costituire il piatto forte del menu.

    Uno degli album migliori (una decina di giri completi nello stereo e mai uno sbadiglio) tra quelli che ho ascoltato in ambito punk nel corso del 2023.
     
  9. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.801

    5 Agosto 2023

    Dropkick Murphys, “The Gang's All Here” (1999)

    [​IMG]

    Non tutti sanno che agli inizi i Dropkick suonavano uno street punk canonico. Questo è il loro secondo lavoro e l'ho acquistato proprio perché ero curioso di sentirli senza violini, flauti, mandolini e cazzi vari.
    Oddio, verso la fine dell'album c'è una cornamusa (nella versione rock dell'inno religioso “Amazing Grace”) e un timido violino, ma tutto quello che c'è prima risponde ai canoni dell'Oi!
    La band presto o tardi avrebbe marcato la componente folk per distinguersi dalla concorrenza, eppure mi ha fatto piacere sentire i Dropkick alle prese con pezzi di puro punk stradaiolo perché credo che anche così avessero qualcosa di valido da dire.

    Se uno li conosce per quello che hanno fatto dopo, è chiaro che avverte la mancanza di qualcosa, ma non si può negare che la band funzioni anche in versione asciutta e non escludo che i puristi possano preferirli senza orpelli.
    Secondo me l'album non è omogeneo, la seconda parte è più varia e interessante; la prima ha i suoi momenti ma è dalla bellissima “Curse of a fallen soul”, senza dubbio il miglior pezzo del disco in questione, che si inizia a fare sul serio.

    Nella tracklist spicca l'altra cover, “The Fighting 69th”, che i Dropkick hanno personalizzato alla grande, e una manciata di brani potenti e vagamente malinconici come “The only road” e “Wheel of misfortune”, oltre a quelli in cui è la componente cow-punk a svettare.

    Un album discreto, in ultima analisi, che si divide tra una prima parte solo sufficiente e una seconda molto buona. Di transizione, ma non per questo poco interessante.

    Bello il digipack coloratissimo e il booklet color verde militare.
     
  10. sciacallo010

    sciacallo010
    Expand Collapse
    MungoPolipiPerSoldi
    Membro dello Staff Webmaster

    Registrato:
    4 Maggio 2009
    Messaggi:
    22.030
    "Mi Piace" ricevuti:
    15.747

    16 Agosto 2023

    Concerto della madonna, sono ancora gasatissimo.
    Lei fuori di testa sul palco, ma anche carinissima che alla fine si è fermata per fare una foto, autografo o chiacchiera con tutti quelli che si sono fermati.
    Presto pubblico le foto del concerto :sisi:
     
    A Dwight Fry, Flea e The Dweller piace questo elemento.
  11. The Dweller

    The Dweller
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    10 Gennaio 2018
    Messaggi:
    1.683
    "Mi Piace" ricevuti:
    944

    16 Agosto 2023

    Invidia! Mi spiace un sacco essermeli persi, ma ieri non era fattibile. Spero tornino da queste parti. Com'è stata l'affluenza? Ti è sembrato ci fosse tanta gente per loro?
     
  12. sciacallo010

    sciacallo010
    Expand Collapse
    MungoPolipiPerSoldi
    Membro dello Staff Webmaster

    Registrato:
    4 Maggio 2009
    Messaggi:
    22.030
    "Mi Piace" ricevuti:
    15.747

    16 Agosto 2023

    Considerando che era Ferragosto e Padova devo dire parecchia gente. Sono andato aspettandomi di trovare 4 gatti invece a occhio direi che era pienotto (poi non conoscendo il posto non so quanto sia pieno quando va sold-out)
     
    A The Dweller piace questo elemento.
  13. Flea

    Flea
    Expand Collapse
    Fanboy

    Registrato:
    2 Aprile 2005
    Messaggi:
    17.741
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.681

    16 Agosto 2023

    Ottimo! Speriamo tornino presto in un periodo un po' meno impegnativo:)
    Se c'è anche qualcuno che va a vedere i Turnstile, sarei molto curioso.

    Inviato dal mio SM-F936B utilizzando Tapatalk
     
  14. sciacallo010

    sciacallo010
    Expand Collapse
    MungoPolipiPerSoldi
    Membro dello Staff Webmaster

    Registrato:
    4 Maggio 2009
    Messaggi:
    22.030
    "Mi Piace" ricevuti:
    15.747
  15. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.801

    13 Settembre 2023

    Ennesimo singolo di un minuto, il problema è che anche questo mi piace, per cui mi tocca inserire il relativo CD nella lista dei desideri:

     

Condividi questa Pagina