1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Progressive Metal

Discussione in 'Progressive' iniziata da Ares982, 30 Dicembre 2003.

  1. Savior

    Savior
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Giugno 2002
    Messaggi:
    1.245
    "Mi Piace" ricevuti:
    54

    2 Gennaio 2004

    Vero, i Kansas sono stupendi, putroppo li conosco poco...cmq ho comprato quest'anno il live (mio unico disco loro) e mi è piaciuto molto.
    Sul prog death...mah! Coi generi è sempre un casino ed in definitiva ognuno la pensa come vuole. Per me può esserci il death con spunti progressivi (Dark Tranquillity) e il prog con influenze death (Nevermore).
    Un genere autonomo prog-death non lo credo possibile...growling e doppia cassa a mantetta su mellotron e flautini? :hihi: magari sarebbe pure divertente...a parte che il growling lo detesto...
     
    #46
  2. Vokial

    Vokial
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    22 Aprile 2003
    Messaggi:
    2.119
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    Vi dirò... a me il prog metal non piace quasi per niente (a parte qualche sporadica eccezione, tipo i Queensryche) perchè a me piace il vecchio prog rock con influenze più tipicamente jazzistiche (vedi Area, Il Balletto di bronzo e Gentle Giant, secondo me) e a tratti folk (riprendo i Gentle, Jethro Tull e Locanda delle Fate, giusto x citarne un paio) e purtroppo nel prog metal non mi ci ritrovo quasi per niente. Con questo non voglio dire assolutamente che "uno sia meglio dell'altro, uno è una mezza sega e l'altro è il piùù bravo del mondo" ma semplicemente che "uno mi piace più dell'altro". In ogni caso praticamente tutta la musica che ascolto mi provoca o stimola emozioni (positive o negative, ma mai indifferenza) e devo dire che spesso il prog metal mi stimola negativamente...non posso farci nulla... :|

    Ho ascoltato diverse opere di diversi autori Prog metal più o meno contemporanei (esempio Dream Theater, Pain of Salvation, Symphony X, Shadow Gallery) e a parte qualche caso sporadico, proprio non mi piacciono... trovo molti di quei pezzi molto "pallosi", non mi colpiscono più di tanto.

    PS. gli esempi di prog rock che ho fatto sopra sono volutamente pochi, se dovessi elencare tutti i gruppi prog che ascolto verrebbe fuori un elenco veramente di dimensioni spropositate...
     
    #47
  3. LabrieAllenMatos

    LabrieAllenMatos
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Novembre 2003
    Messaggi:
    58
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    Avete mai sentito i planet X ? immagino di si, beh quella per me è una delle massime espressioni del prog nei nostri tempi, veramente fichi. Il genio di sherinian si manifesta in tutto e per tutto. Poi parlando più in generale penso che quelli che danno la maggiore spinta al genere siano i side projects, molto spesso in grado di sfornare dischi alquanto al di sopra di quelli di tante band più rinomate. Non blasterei così tanto Labrie, che ha fatto delle belle cosette anche se sul suo conto mi sono QUANTOMENO ricreduto ( In passato ho detto discrete cazzate). E' da poco uscito Frameshift un disco degno di nota dove lui canta molto bene. Mi piacciono molto i Platypus ( myung per fortuna conta come il due di picche), Star One e Ayreon ( grande Lucassen!). Per altro nell'ultimo degli ayreon canta pure Labrie ho letto, lo avete mai sentito? se si commenti? io lo devo ancora sentire. Gli Strapping Young Lad sono fichi.
    Sono molto d'accordo sul discorso del progressive stato mentale.
    TUTTO QUESTO SOLO SECONDO ME.
     
    #48
  4. LabrieAllenMatos

    LabrieAllenMatos
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Novembre 2003
    Messaggi:
    58
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    dimenticavo: Non comprate Jugghead! Disco (secondo me) veramente brutto, cosa che mi ha sorpreso considerando il calibro di musicisti che ci suonano: D. Sherinian, Bissonette bros., T. Tabor ( mi pare), insomma gente con le palle fumanti.
     
    #49
  5. AlexTheProgMan

    AlexTheProgMan
    Expand Collapse
    The One Who Made Heavy Metal

    Registrato:
    25 Gennaio 2002
    Messaggi:
    3.494
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    Ho ascoltato tutta la discografia dei planet X e li reputo molto semplicemente un gruppo che non comunica nulla a parte tecnica gratuita completamente fine a se stessa. Non bastano 3 musicisti con sotto i coglioni che mi riempiono un cd di tecnica tanto per coprire i buchi. Mi spiace ma ci sono gruppi più o meno moderni che possono tranquillamente surclassare i planet X.

    Io che sono legato più a dischi come Foxtrot o Relayer piuttosto che 2112 o Close to the edge non considero minimamente i planet X un gruppo Prog anche perchè nella loro musica non ho trovato il feeling e il tiro che poteva avere una canzone qualunque dei dischi appena citati.
     
    #50
  6. Immanitas

    Immanitas
    Expand Collapse
    The Evil Thrasher

    Registrato:
    21 Aprile 2002
    Messaggi:
    4.540
    "Mi Piace" ricevuti:
    83

    3 Gennaio 2004

    questa mi mancava. Sinceramente, i Nevermore non sono altro che una band di thrash evoluto con richiami (nei primi tempi) all'US power (visto la provenienza di Dane e Sheppard, ex Sanctuary), che successivamente ha inglobato alcuni elementi vagamente gotici (le atmosfere di DNB) per poi riproporre un sound più immediato (le ultime release). La tua definizione sinceramente mi pare alquanto fuori luogo: ricorda che le formule tecnica = prog e velocità = death non sono universali.
     
    #51
  7. Tsjuder

    Tsjuder
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    21 Luglio 2002
    Messaggi:
    5.537
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    ciò non toglie che porca troia i nevermore suonano di brutto! :D :D :D
     
    #52
  8. Immanitas

    Immanitas
    Expand Collapse
    The Evil Thrasher

    Registrato:
    21 Aprile 2002
    Messaggi:
    4.540
    "Mi Piace" ricevuti:
    83

    3 Gennaio 2004

    sì, nessuno mette in dubbio la loro evidente tecnica. Li ho visti due volte dal vivo e posso confermare che soprattutto Van Williams e Jeff Loomis sono due maestri, specie il secondo :)
     
    #53
  9. dilandaualbatou

    dilandaualbatou
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    1 Aprile 2003
    Messaggi:
    795
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    Che grandi i Nevermore :°°°D.
    Comunque il "prog death" non esiste...al massimo c'è death più o meno tecnico...e come ha già ribadito qualche VECCHIACCIO prima di me il prog non è solo tecnica.
    Merciless judgment in the church of the machine,
    Winter.
     
    #54
  10. juliushark

    juliushark
    Expand Collapse
    keeperofthetruth

    Registrato:
    27 Novembre 2003
    Messaggi:
    3.496
    "Mi Piace" ricevuti:
    141

    3 Gennaio 2004

    Credo che i nevermore abbiano ben poco a che vedere con il prog metal nonostante li reputi un grandissimo gruppo di Thrash metal moderno con un ottimo sound originale. io credo invece ce la scena prog metal di oggi sia di tutto rispetto e ce non c'è bisogno di fare paragoni con il grande passato visto ce il contesto sociale e culturale è completamente cambiato. Anzi nei 70 c'era molta più libertà di esprimere la propria creatività attraverso la sperimentazione perchè le etichette discografiche lo permettevano, oggi che questa caratteristica è molto limitata dal music business credo che comunque bisogna ammirare quei musicisti che cercano (a volte si a volte mica tanto) di rielaborare il progressive. E comunque ci sono tantissimi gruppi che ci stanno riuscendo ( a mio avviso i pain of salvation e threshold su tutti), sicuramente non riempiranno mai le grandi arene come nel passato ma questo non significa che la loro proposta non sia valida.
     
    #55
  11. Savior

    Savior
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Giugno 2002
    Messaggi:
    1.245
    "Mi Piace" ricevuti:
    54

    3 Gennaio 2004

    come prevedevo la mia affermazione dei Nevermore come gruppo "prog" ha suscitato ampie proteste...in effetti non sono un gruppo prog. Tuttavia secondo me almeno Dreaming neon black può benissimo essere considerato un disco prog. Non perchè io consideri ogni disco tecnicamente sopra la media o intricato come progressive ma perchè onestamente un disco così pieno di sfumature, melodie, cambi di atmosfera non riesco a definirlo in altro modo.
    Onestamente Dreaming Neon Black mi sembra più vicino ai pain of salvation e ad un certo filone del prog che non al trash (di cui sicuramente ha comunque moltissime tracce).
     
    #56
  12. dilandaualbatou

    dilandaualbatou
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    1 Aprile 2003
    Messaggi:
    795
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    Non è il trash metal, quello lo fanno i razzodi e significa metal spazzatura :). Si chiama thrash metal, ed è oggetto di un'altra discussione.
    Winter.
     
    #57
  13. Tsjuder

    Tsjuder
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    21 Luglio 2002
    Messaggi:
    5.537
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    ahuaha winter quando cambi la foto in firma? mi sembri il tipo di ArtAttack! :D
     
    #58
  14. dilandaualbatou

    dilandaualbatou
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    1 Aprile 2003
    Messaggi:
    795
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2004

    Il tipo di Art Attack, chiunque sia, non ti fa l'assolo di Overture 1928 (io sì ;P (e allora tiriamocela...)), e poi in quella foto sono venuto bene (non mi si vede la faccia quindi non può che essere un bene!).
    Winter.
     
    #59
  15. newblackclown

    newblackclown
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    10 Aprile 2003
    Messaggi:
    4.738
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    3 Gennaio 2004

    BaH!
    Già c'era un'enorme confusione negli anni 70 per definire ciò che è prog o meno, oggi questi dubbi si sono amplificati per colpa di certe band Metal che hanno ulteriormente sporcato la scena di un puro "progressive".
    Da diversi documenti che ho letto ho appreso che il prog ,nato in Inghilterra alla fine degli anni Sessanta e discendente diretto della "Psichedelia" e del "Pop/Rock Sinfonico", è un genere musicale che si sviluppò principalmente in Europa fino alla metà degli anni Settanta, periodo in cui cominciò il suo declino. Filosofia principale degli artefici di questa corrente musicale, era quella di sperimentare nuove armonie, timbri e schemi ritmici in contrasto con la stagnante scena melodica dell'epoca.
    Furono quindi composti brani musicali dalla struttura complessa, intrigante e raffinata, alcuni dei quali di sorprendente godibilità, caratterizzati da continui e improvvisi cambi di tono, ritmo e modo (in contrasto con la struttura classica, strofa-ritornello-strofa, della musica in auge in quel tempo), talvolta di straordinaria lunghezza fino a coprire il tempo di un intero LP.

    Gli elementi fondamentali che caratterizzano il Progressive Rock sono essenzialmente tre: la suite, l'uso delle tastiere ed i testi impegnati meglio se d'ispirazione letteraria. Potremmo quindi includere nel concetto di musica "Progressive", dalle origini e fino all'anno 1985, tutte queste definizioni:

    - Il POP/ROCK SINFONICO (o ROMANTICO) che fra il 1967 e il 1969, parallelamente alla PSICHEDELIA PROGRESSIVE, dà origine al fenomeno musicale.

    - Il PROGRESSIVE ROCK, la cui più specifica definizione, peraltro antonomastica e risalente all'anno 1969, coincide con la pubblicazione di "In The Court Of The Crimson King" dei King Crimson: dal Progressive Rock, propriamente detto, derivano i sottogeneri DARK PROG, HARD PROG e FOLK PROG, il ROCK SINFONICO PROGRESSIVE, il cosiddetto POMP ROCK d'estrazione americana ed il POP/ROCK PROGRESSIVE, più specificamente di matrice italiana.

    - Il ROCK D'AVANGUARDIA che comprende tutte le avanguardie ed il ROCK SPERIMENTALE: in questa assai ampia fascia rientrano il CANTERBURY ROCK (o CANTERBURY SOUND) e la MUSICA COSMICA TEDESCA.

    - Il JAZZ/ROCK o il ROCK/JAZZ e la FUSION PROGRESSIVE.

    Quindi secondo me è errato dire che il prog non ha mai un'accezione di innovazione, anche perchè il passaggio strumentale dai flauti ai sintetizzatori ha una certa matrice prog.

    Cmq si potrebbe parlare di questo per millenni, anche perchè molti credono che il Rock Prog (anche il metal prog) abbiano una giustificazione migliore nel campo dei Concept, tagliando fuori un grande numero di capolavori.

    Per concludere io vedo nel metal veramente poco di questo fenomeno musicale e se proprio devo fare dei nomi vedo una buona vena progressiva negli Angra (holy Land)-Queensryche (operation:mindcrime). Symphony X e Dream Theater troppo lontani (se non fosse per i controtempi ritmici o certi abbozzi di sinfonico io parlerei di Power).
     
    #60

Condividi questa Pagina