1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Politica italiana

Discussione in 'Attualità e Cultura' iniziata da Daniele "dani66" D'Adamo, 3 Novembre 2008.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. ShadowHorns

    ShadowHorns
    Expand Collapse
    Guest

    16 Luglio 2009

    quoto ogni singola parola..

    il problema essenziale è che lo scandalo per l'opinione pubblica è rappresentato dalle puttane di berlusconi e non dai suoi rapporti con Cosa Nostra.

    a mio parere,è questo il vero scandalo italiano

    ma a quanto pare dovrei fregarmene ed essere fiero del mio paese,che poi non c'entra assolutamente niente il nazionalismo con questi episodi..ora scendo e vado a tatuarmi il tricolore sull'avambraccio
     
  2. Faber de Andrè

    Faber de Andrè
    Expand Collapse
    Io ti denuncio

    Registrato:
    24 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.061
    "Mi Piace" ricevuti:
    413

    16 Luglio 2009



    ti dico solo che Faber era anarchista, non penso che su questo forum ci sia qualcuno che conosce la vita di faber meglio di me quindi...

    senza cmq considerare che io amo faber come MUSICISTA non permetto a nessuno, come ho detto in passato di giudicare le scelte che faccio riguardo il mio nick, sia chiaro.

    discorso finito
     
  3. feanor1986

    feanor1986
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Aprile 2005
    Messaggi:
    258
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    16 Luglio 2009

    Non sono d'accordo.. secondo me gli ultimi scandali hanno un problema intrinseco nato dal fatto che sono facilmente " gossippabili" nel senso che si intrecciano con questioni di prostituzione e affini che sono facilmente riconducibili a dibattiti tipici del gossip (la reazione della moglie, il tradimento etc..)..
    A mio avviso però bisognerebbe tralasciare questi aspetti dello scandaloper puntare il dito sulle questioni reali, gravi e genuinamente politiche che ha portato alla luce!
    Non credo che gli appalti truccati nel settore della sanità Barese, la ricattabilità del presidente del consiglio e altri possibili risvolti della vicenda siano poco importanti!
     
  4. Melanio Vakyas

    Melanio Vakyas
    Expand Collapse
    Bella fregatura. Che fai?

    Registrato:
    9 Ottobre 2007
    Messaggi:
    5.647
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.397

    16 Luglio 2009

    La questione della Laga Sud è una questione di opportunismo storico, tutto riconducibile alla mafia ovviamente, da sempre vera manovratrice dei vari partiti, partitini e partitucoli meridionalisti.

    Il bello è che uno dei capoccia, uno che sta acquisendo un potere "totale" non indifferente, se ne esce con cose ad effetto tipo: "non voteremo più nessun provvedimento che vada contro il Sud"

    Si svegliano tutti ora, e prima li votavano? I fondi erogati in maniera colossale, nel caso, dove sono finiti? All'occorrenza diranno: "se il Sud sta male è colpa della politica dei partiti di Roma: fratelli borbonici, stacchiamoci dalle logiche vecchie di partito"; quando i primi ad essere organici a queste logiche sono propio i promotori di 'ste stronzate. E il popolo "limitato" del Sud si sucherà ancora questa ennessima cosa. Ad Agrigento hanno fatto "l'Assessorato della Lealtà", un assessorato che controlla il corretto e limpido svolgimento della giunta provinciale (già al terzo rimpasto in poco più di un anno)... mi vien da ridere....

    Ah ma siete tornati? Ben ritrovati su queste pagine.

    Piano piano con queste affermazioni...
     
    #6754
    Ultima modifica: 16 Luglio 2009
  5. feanor1986

    feanor1986
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Aprile 2005
    Messaggi:
    258
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    16 Luglio 2009

    Permettimi Faber, all'interno di ciò che mi è permesso io avanzo tutte le critiche che voglio! punto e basta. anche perchè la mia critica (piuttosto una leggera ironia) era abbastanza opportuna, mi sembra! se ti ho offeso mi spiace e morta là! non voglio mettere in dubbio la tua passione per de andrè! ritengo semplicemente, adorando de andrè da tempo immemore, che il suo pensiero e il tipo di orgoglio identitario che tu propugni sono piuttosto discordanti.. detto ciò hai il pieno diritto di dire quello che vuoi, la mia ironia era piuttosto tenera mi sembra.. replica al mio post piuttosto..
     
  6. Faber de Andrè

    Faber de Andrè
    Expand Collapse
    Io ti denuncio

    Registrato:
    24 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.061
    "Mi Piace" ricevuti:
    413

    16 Luglio 2009


    melanio, piccola precisazione...
    se hai uno zio, come me, che è stato commercialista nonché amico fraterno per circa 24 anni con de andrè allora forse potrai saperne quanto me...
    forse...
     
  7. Faber de Andrè

    Faber de Andrè
    Expand Collapse
    Io ti denuncio

    Registrato:
    24 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.061
    "Mi Piace" ricevuti:
    413

    16 Luglio 2009

    no le critiche sulle scelte personali non le accetto, potrei anche mettere puttanone come nick e tu non devi giudicare la mia scelta.

    2° sono abbastanza irremovibile dalle mie posizioni, possiamo andare avanti a speculare sul nulla (cit.) e non arriveremmo mai ad un punto in comune... Fattostà che penso che costituzione, leggi e classe politica devono subire un pesante rinnovamento.
     
  8. Melanio Vakyas

    Melanio Vakyas
    Expand Collapse
    Bella fregatura. Che fai?

    Registrato:
    9 Ottobre 2007
    Messaggi:
    5.647
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.397

    16 Luglio 2009

    Essere a conoscenza di dettagli prolungati di vita quotidiana, non vuol dire automaticamente saper cogliere l'essenza di un artista.

    Avessi detto "mio zio l'anarchico campagnolo ispiratore di Faber". Scusa eh, ma mi vengono i brividi a vedere accostato una fredda professione come il commercialista a De Andrè.

    Ma questa non è la sede oppotuna per queste cose.
     
  9. Daniele "dani66" D'Adamo

    Daniele "dani66" D'Adamo
    Expand Collapse
    Redazione
    Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2004
    Messaggi:
    27.680
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.568

    16 Luglio 2009

    Infatti siete OT :)
     
  10. Guest_001

    Guest_001
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    26 Febbraio 2008
    Messaggi:
    2.713
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    16 Luglio 2009


    vorrei ricordarti Headless che se Alemanno ha vinto a Roma è perchè nei ballottaggi si sono squagliati 80000 voti laici potenzialmente a favore del PD. e chi c'era per il PD? toh, guarda caso, Rutelli.

    uno degli errori storici della sinistra (sia riformista, sia comunista) è stato quello di mettere la laicità sempre 2-3 gradini sotto l'economia. col risultato che è da 25 anni che non si vede uno straccio di legge laica promulgata in parlamento (lo stupro reato contro la persona e non contro la morale non la considero manco una legge laica, ma semplicemente umana e di buon senso).

    il problema Binetti c'è ed è inutile continuare a nascondere la testa sotto la sabbia negandolo - o pensando che scompaia dicendo "l'economia è più importante" oppure "in passato ha fatto" (in passato non ha fatto nulla, a parte mitragliare di stronzate sui gay). E che la Binetti con il concetto di sinistra non c'azzecchi nulla (così com'era per Mastella e Diniz nel precedente governo, pure) è altrettanto assodato.


    poi ribadisco Headless, se il PD vuol continuare a perdere voti laici per tenersi la signorina cilicio, faccia pure. sarà il PD che cederà per sfinimento e per le randellate prese, mica i laici.
     
    #6760
    Ultima modifica: 16 Luglio 2009
  11. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    16 Luglio 2009

    Mah.. continuo a non credere che la laicità sia 'sta discriminante elettorale. Ha il suo peso, ma se per questo esiste anche un voto cattolico.. e siccome a destra sotto questo profilo sono tutti a zero, forse conta di più il voto cattolico di quello laico, che se proprio si perde va ai radicali o più a sinistra; non certo al PDL o alla lega. Non so quanta gente si possa astenere alle politiche per il testamento biologico...
    Certo, forse è una discriminante pesante l'immagine esterna di partito litigioso. Quello si potrebbe essere un freno serio.
     
  12. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    16 Luglio 2009

    Comunque, se hai ragione tu, Marino stravince le primarie PD. Ma non credo che accadrà, a meno che non risulti convincente anche sugli altri temi e credibile come segretario.
     
  13. ShineOnYouCrazyDiamond

    ShineOnYouCrazyDiamond
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    15 Giugno 2007
    Messaggi:
    2.247
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    16 Luglio 2009

    Raramente scrivo su questo topic, ma considerando che hai colto uno dei principali limiti della Sinistra italiana, ti quoto appoggiando le tue parole.
    E' proprio questo il paradosso della sinistra nostrana: il voler conciliare ad ogni costo politiche progressiste col clericalismo e i "valori" cristiani (leggi: della Chiesa). Niente di più sbagliato. D'altronde, però, è così bello vivere di sogni e illusioni...
     
  14. feanor1986

    feanor1986
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Aprile 2005
    Messaggi:
    258
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    16 Luglio 2009

    Secondo me la questione della laicità all'interno del Pd ha creato e crea più spaccature che non i temi di politica economica o estera.. sinceramente la questione non sta tanto nelle diverse anime del Pd ma piuttosto nel fatto che se si vuole fare un partito si deve prendere in considerazione il fatto che dev'esserci una linea non necessariamente condivisa da tutti i costituenti.. sarebbe un'impresa impossibile.. dunque innanzitutto basterebbe indicare con una sola voce quelle che sono le questioni che il partito cercherà di attuare una volta salito al governo.. e se la posizione maggioritaria è quella laica allora le altre dispute dovrebbero rientrare nei ranghi unicamente di una dialettica interna.. comunque a me chi spaventa di più nel pd, teo dem a parte sono gli ex comunisti più che gli ex democristiani :inciucciosi e spasmodicamente conservatori, specie nelle gerarchie interne.. bisogna guardarsi bene dagli ex comunisti.. meglio cento Rosy bindi che un D'alema; meglio Franceschini che Veltroni.. e lo dico io che le scorse elezioni ho votato Rifondazione..
     
  15. nosferatu666

    nosferatu666
    Expand Collapse
    Giuda Ballerino!

    Registrato:
    28 Settembre 2007
    Messaggi:
    9.259
    "Mi Piace" ricevuti:
    19

    16 Luglio 2009

    Guarda, pure io preferisco Bindi e Franceschini a D'Alema (brr..) e Veltroni.. purtroppo pare che il Lider Massimo tornerà in auge (sotto le mentite spoglie di Bersani)..a me piace Marino.. la questione delle tessere che si moltiplicano in certe zone poco prima delle "elezioni" non é una stronzata, anche se poi tutti giù a dire "Ha insultato gli iscritti!", ma de che?! Poi apprezzo la sua laicità, e soprattutto il fatto che i teodem hanno affermato che si staccherebbero dal Pd in caso di vittoria di Marino:D un buon motivo per sostenerlo!:sadic:
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina