1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Libri

Discussione in 'Intrattenimento' iniziata da madcap, 7 Aprile 2004.

  1. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.666
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.595

    15 Maggio 2020

    Lo avevo abbozzato tempo fa e poi finito in lockdown.

    Pure se nessuno me l'ha richiesto lo posto lo stesso vista la sbatta :lookaround:

    Allora, per chi fosse interessato ad intraprendere la lettura di The Dark Tower (in 7+1 volumi) di Stephen King e volesse diciamo approfondire bene per comprenderla appieno:

    libri che consiglio di leggere, nell'ordine


    “Le piccole sorelle di Eluria” (“The Little Sisters of Eluria”- “Torre Nera 0.1”) in Tutto è Fatidico
    Le Notti di Salem ('Salem's Lot)
    L’Ombra dello Scorpione (The Stand)
    LA TORRE NERA I: L’Ultimo Cavaliere (The Dark Tower: The Gunslinger)
    Il Talismano (The Talisman)
    Gli Occhi del Drago (The Eyes of the Dragon)
    [It]
    LA TORRE NERA II: La Chiamata dei Tre (The Dark Tower II: The Drawing of the Three)
    LA TORRE NERA III: Terre Desolate (The Dark Tower III: The Waste Lands)
    Insomnia
    [Rose Madder]
    [Desperation]
    [I Vendicatori (The Regulators)]
    LA TORRE NERA IV: La Sfera del Buio (The Dark Tower IV: Wizard and Glass)
    La Leggenda Del Vento (“Torre Nera 4.1”) (The Dark Tower: The Wind Through the Keyhole): va bene anche letto alla fine
    La Casa del Buio (Black House)
    LA TORRE NERA V: I Lupi del Calla (The Dark Tower V: Wolves of the Calla)
    “Uomini Bassi in Soprabito Giallo” (“Low Men in Yellow Coats”) in Cuori in Atlantide
    “Tutto è Fatidico” ("Everything's Eventual") in Tutto è Fatidico
    LA TORRE NERA VI: La Canzone di Susannah (The Dark Tower VI: Song of Susannah)
    LA TORRE NERA VII: La Torre Nera (The Dark Tower VII: The Dark Tower)

    Quelli posti in nelle parentesi quadre [ ] sono libri legati per certi aspetti alla saga ma non direttamente, quindi ecco perché tra parentesi possono anche non essere letti, cambierebbe poco.

    Poi, metto la lista con una mini (ma proprio mini) spiegazione del perché e qualche piccola aggiunta, in spoiler, quindi chi voglia leggersi tutto non sapendo nulla di nulla meglio non la legga:

    “The Little Sisters of Eluria” in Everything's Eventual: sorta di prologo a DTI
    'Salem's Lot: Padre Callahan (DTV), Vampiro di Tipo 1
    The Stand: Randall Flagg (i.e. l’Uomo in Nero, Walter o’Dim, Marten Broadcloack ecc.), il mondo di the Stand è attraversato da Roland e i suoi in DTIV
    THE DARK TOWER I: THE GUNSLINGER
    The Talisman: i Territori (The Territories) sono una terra di confine vicina al Medio-Mondo (Mid-World).
    The Eyes of the Dragon: Randall Flagg, Delain è un reame dell’Entro-Mondo (In-World), Thomas e Dennis incontreranno Roland durante gli ultimi giorni di Gilead.
    It: It è probabilmente una creatura che risiede in Contezza (Todash-space), come Tak di Desperation, un mutaforma come il Re Rosso (Crimson King) e forse un vampiro emozionale come Dandelo (DTVII), la tartaruga Maturin.
    THE DARK TOWER II: THE DRAWING OF THE THREE
    THE DARK TOWER III: THE WASTE LANDS
    Insomnia: The Crimson King (il Re Rosso; tradotto qui come Re Sanguinario), Patrick Danville (DTVII)
    Rose Madder: il mondo di Rose Madder è il Medio-Mondo.
    Desperation: Tak probabilmente è una creatura primordiale che risiede nello Spazio-Contezza (Todash-space), lo spazio che esiste tra i vari mondi
    The Regulators: scritto con lo pseudonimo di King, Richard Bachman, è il “gemello” di Desperation, ma ambientato in una realtà parallela; in un altro “livello della Torre”.
    “The Mist” in Skeleton Crew: nella nebbia c’è una sottilità (thinny) tra i mondi e le creature che vi emergono sono quelle che abitano a Contezza (todash space).
    THE DARK TOWER IV: WIZARD AND GLASS
    THE DARK TOWER: The Wind Through the Keyhole
    Black House: continuo del Talismano, c’è la Grande Combinazione (Big Combination) o An-Tak del Re Rosso o Fucina del Re (King’s Forge) che Jack Sawyer si trova a distruggere; fonte di potere del Re Rosso nel Fine-Mondo (End-World), un enorme, gigantesco grattacielo-macchinario che si espande in tutte le direzioni; esso alimenta il male nella serie infinita di universi.
    From a Buick 8:
    “Mrs. Todd's Shortcut” in Skeleton Crew: la scorciatoia è probabilmente una sottilità.
    “The Ten O'Clock People” in Nightmares & Dreamscapes: i “batmen” sono probabilmente taheen
    THE DARK TOWER V: WOLVES OF THE CALLA
    “Low Men in Yellow Coats” in Hearts in Atlantis: Ted Brautigan, il capo dei Frangitori (Breakers) (DTVII); gli Uomini Bassi (low men o can toi) del Re Rosso
    "Everything's Eventual" in Everything's Eventual: il frangitore Dinky Earnshaw (DTVII)
    THE DARK TOWER VI: SONG OF SUSANNAH
    THE DARK TOWER VII: THE DARK TOWER

    From a Buick 8 non l'ho mai letto, su Wikipedia ci sta scritto che anche Cell sia connesso ma non avendolo mai letto non so perché.
     
    A Dustx85 piace questo elemento.
  2. Dustx85

    Dustx85
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    14 Giugno 2018
    Messaggi:
    1.698
    "Mi Piace" ricevuti:
    991

    23 Maggio 2020

    Le sette morti di Evelyn Hardcastle di Stuart Turton

    Un libro ben architettato e ben scritto, un giallo a tinte fantascientifiche (anche dantesche si potrebbe dire),la ricerca di un assassino non è mai stata così vitale.
    Un po' Agatha Christie, un po' Source Code di Duncan Jones.

    L'unico appunto che mi sovviene di fare sono due buchi nella trama, due indizi grossi non rilevati al lettore (il romanzo è scritto in prima persona e tutti gli indizi sono snocciolati nel momento in cui li scopre il protagonista), però gran bei colpi di scena finale.
     
  3. giova

    giova
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.222
    "Mi Piace" ricevuti:
    486

    9 Giugno 2020

    diciamo che da dopo il locdaun laggente sta leggendo di meno?

    a maggio ho finito di leggere questi

    Szymborska - La gioia di scrivere (poesia): opera completa in versi della poetessa a livello internazionale più famosa in assoluto (dopo Saffo?) e non a torto: lo sguardo è profondo ma la scrittura è accessibile. Consigliato anche a chi è a digiuno di poesia.

    Vargas Llosa - Elogio della lettura e della finzione (saggistica) discorso del nobel per la letteratura con spunti meritevoli.

    Agnon - La leggenda dello scriba (narrativa) racconti più ebraici di questi non ne esistono; lui premio nobel nel 1966.

    Scudieri - Gli Adelphi ignoranti: prodotto imbarazzante dalla copertina memorabile

    [​IMG]
     
    A The Eternal Wayfarer piace questo elemento.
  4. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Non so se ringraziarti o...

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    6.619
    "Mi Piace" ricevuti:
    6.939

    9 Giugno 2020

    Bellissime le sue poesie.
    Credo però che la Dickinson o la Merini, nel 2020, siano ben più note di Saffo.

    Non penso che, durante il locdaun, laggente leggesse di più.
    Smartphone e via, come sempre.
    Non escludo che qualcuno abbia voluto provare l'ebbrezza della lettura ma ho forti dubbi su frequenza e resistenza dell'atto.

    Per quanto mi riguarda, sono bloccato nella lettura di "Coscine di pollo" di Robbins, bellissimo romanzo che mi sta tenendo un sacco di buona compagnia.
    Seguirà un giudizio finale, a lettura ultimata.
     
  5. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.836
    "Mi Piace" ricevuti:
    21.485

    9 Giugno 2020

    Vabbe chiudete il topic, ha vinto lui
     
  6. giova

    giova
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.222
    "Mi Piace" ricevuti:
    486

    9 Giugno 2020

    su Dickinson hai ragione, invece secondo me la Merini fuori dall'Italia non mi pare che sia molto conosciuta, mentre da noi ha avuto un enorme successo "popolare"..

    tra l'altro le sue cose che mi sono trovato a leggiucchiare non mi hanno mai detto granché

    io vorrei sapere cosa pensa, se pensa, a riguardo @mohicano

    sulle poetesse mainstream: Alda Merini
     
  7. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.666
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.595

    9 Giugno 2020

    La poesia straniera per me è un problema, perché se in generale la letteratura - ma anche i saggi teorici di filosofia - è preferibile leggerla in originale, la poesia proprio sarebbe doveroso. Perde troppo con la traduzione.

    Ovviamente, certi poeti che non fossero inglesi li ho letti tradotti e poi ho lo stesso provato a leggere in lingua pure non capendoci una sega (l'esempio più buffo: di Majakovskij, che adoro, ho provato anche a leggiucchiare il russo per avere almeno una vaga idea).
     
  8. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Non so se ringraziarti o...

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    6.619
    "Mi Piace" ricevuti:
    6.939

    9 Giugno 2020

    Sì, hai ragione.
    Forse mi ha sviato il fatto che qualche anno fa si parlasse di una sua candidatura al Nobel.
     
  9. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.836
    "Mi Piace" ricevuti:
    21.485

    9 Giugno 2020

    La Dickinson

    [​IMG]
     
  10. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Non so se ringraziarti o...

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    6.619
    "Mi Piace" ricevuti:
    6.939

    9 Giugno 2020

    Quasi mi vergogno di essere stato un tuo sostenitore in un vecchio TM awards.
    Scrivi certe cose solo per strappare un applauso.
    La Dickinson produce una emozione che è pari a quella di un calciatore e nessuno deve stupirsi se è così nota.
    Sennò io tiro fuori che Montale era uno stronzo, Baudelaire era una merda e i poveri crepuscolari sono degli eroi.


    @giova
    Un'altra poetessa molto famosa è la Mistral, me la sono ritrovata in parecchie antologie. Forse però è più per addetti ai lavori.
     
    A giova e The Eternal Wayfarer piace questo messaggio.
  11. mohicano

    mohicano
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    12 Settembre 2016
    Messaggi:
    744
    "Mi Piace" ricevuti:
    313

    9 Giugno 2020

    La Merini paga la sua popolarità e la relativa commercializzazione, oltreché una biografia sopra le righe. Sparare melma sulla Merini è uno sport nazionale, ma io ho trovato dei versi molto belli nella sua produzione poetica.
     
    A giova piace questo elemento.
  12. corpsegrinder jon

    corpsegrinder jon
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Luglio 2007
    Messaggi:
    8.308
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.468

    9 Giugno 2020

    Io sto leggendo abbastanza,come al solito:D
    Ma niente di così esaltante da volerne scrivere,tranne un paio di cose..Caligola di Camus,ogni tanto mi butto su opere teatrali,questa oltre a essere davvero breve e' anche potentissima(e senza saperlo ho completato la sua trilogia dell'assurdo).
    La banda dei brocchi di Jonathan Coe..stile un po' confusionario,tanti personaggi e salti temporali(ma ero preparato,avendo già letto La famiglia Winshaw),comunque secondo centro anche se un po' meno bello dell'altro,boccio il finale troppo smielato ma le storie le sa raccontare bene il buon Jonathan.
     
    A Dustx85 piace questo elemento.
  13. DarkWing

    DarkWing
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2003
    Messaggi:
    22.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.919

    10 Giugno 2020

    Sto leggendo il ciclo Eclipse di John Shirley, fantascienza anni 80 (ritoccata nei 90 giusto per rivedere qualche termine). Lettura interessante e avventurosa, ma invecchiata maluccio. Però porta alcuni riferimenti che risultano anche attualissimi, ad esempio l'ascesa di una compagnia privata che promuove un razzismo sistematico mediante la propaganda attraverso la rete, con un social network primordiale chiamato WorldTalk, che è un po' Facebook e un po' Google. Molto meno credibile politicamente, perché non ha previsto l'Unione Europea come la conosciamo, e ha mancato molti altri aspetti.
     
  14. The Thunder God

    The Thunder God
    Expand Collapse
    Samurai che profuma di girasoli

    Registrato:
    29 Giugno 2012
    Messaggi:
    4.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.582

    10 Giugno 2020

    Ma smettila di fare lo snob che appena parte il ritornello di Run To The Hills ti viene il batticuore!






    Ah, no...
     
    A The Eternal Wayfarer piace questo elemento.
  15. giova

    giova
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.222
    "Mi Piace" ricevuti:
    486

    10 Giugno 2020

    a proposito di teatro, lunedì dovrebbero riaprire (e solitamente a giugno la stagione finiva)..

    non ho letto il Caligola ma lo vidi più di dieci anni fa e ancora me lo ricordo.. potentissimo davvero.
     
    A corpsegrinder jon piace questo elemento.

Condividi questa Pagina