1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Iron Maiden

Discussione in 'Heavy Metal' iniziata da Daniele "dani66" D'Adamo, 22 Settembre 2011.

  1. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    28 Maggio 2020

    È del 1992 ed è stata pubblicata nel CD bonus del best of del 2001.

    Per dire che è una demo (o comunque un brano non definitivo) basta ascoltare batteria (chiamiamola così) e basso (che in realtà penso sia un sintetizzatore), ma anche il suono della tastiera e le orchestrazioni sono diversi (gli archi all'inizio sono più "plasticosi", diciamo), così come la voce. Mi pare anche leggermente più veloce. L'assolo è ovviamente diverso e chi suona non è mai Adrian Smith.

    Magari (anzi, quasi di certo) l'ha ripulita in fase di produzione per il best of, ma di certo non è quella finita su Accident of Birth. Consideriamola una demo di lusso, toh.

    Comunque parliamo di una registrazione fatta dal cantante e dal chitarrista degli Iron Maiden eh, non da Paul e Johnny nel garage sotto casa. Non ci credo mai che Bruce Dickinson e Janick Gers non abbiano un minimo di studio di registrazione in casa (anche solo due stanze adibite allo scopo), Adrian Smith ce l'ha (la Destroyer di The Number of the Beast fa bella mostra di sé sulla parete, peraltro), quello di Steve è ben noto.
     
  2. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    28 Maggio 2020

    Ecco, una traccia del CD2 del best of è in realtà un monologo di Bruce che spiega i retroscena di ogni brano (il CD2 è una raccolta di inediti e B-Sides):



    Da 7:28:

    “Man Of Sorrows was recorded, well was written, for a movie. The movie was called The Chemical Wedding. It hasn't been made yet [è uscito nel 2008], so we're still fluffing around and flailing around trying to find money to make the thing but way back when, this was going to be the title track to the movie. The demo was done in a very gothic style, much more gothic than when we recorded the track for Accident Of Birth. And was actually engineered by a man called Andres Jaquerman whose the sonud engineer who does all the Monty Python stuff and is actually a highly regarded international TV and film sound producer. Janick came in and played guitar on it and the drums unfortunately are a drum machine as you can tell when you're listening to it. But otherwise it's quite an interesting rendition of the track. It just gives it a different vibe and it's a bit more gothic, a bit more over the top. A bit more melodramatic I suppose.”

    Non parla espressamente di demo per questa traccia, ma dice che è passata per le mani di un ingegnere del suono.

     
    A Shadow Hunter piace questo elemento.
  3. Shadow Hunter

    Shadow Hunter
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    472

    28 Maggio 2020

    Per quanto può valere Wikipedia riporta che è stata registrata nel 1990. Tra l'altro ho scoperto che esiste anche una versione cantata in spagnolo, non l'avevo mai sentita prima (direi per fortuna :hihi:).

     
  4. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    28 Maggio 2020

    Beh, '90, '92, penso cambi poco.

    La versione spagnola :rotfl: ma perché ha dovuto farlo, me lo chiedo ancora :rotfl:
     
  5. Shadow Hunter

    Shadow Hunter
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    472

    29 Maggio 2020



    20 anni sono passati! Mi ricordo ancora quando alle superiori mi capitò tra le mani un cd masterizzato con alcune canzoni di vari gruppi. Tra queste c'erano Brave New World, The thin line between love and hate e Out of the silent planet. Pochi giorni dopo avevo già tra le mani il mio primo disco degli Iron Maiden :love:
     
    A Vic Rattlehead e The Eternal Wayfarer piace questo messaggio.
  6. Vic Rattlehead

    Vic Rattlehead
    Expand Collapse
    Cortexiphan Addicted

    Registrato:
    21 Settembre 2002
    Messaggi:
    9.726
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.357

    29 Maggio 2020

    Incredibile pensare che sto disco abbia 20 anni, mi sento un vecchio.
     
    A The Eternal Wayfarer e Shadow Hunter piace questo messaggio.
  7. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    29 Maggio 2020

    Scelta dura. Andiamo per esclusione:

    The Wicker Man la ascolto solo nella versione di Rio, così come Title Track e Blood Brothers. Quindi non è la canzone "del disco" che sento di più.

    Ghost of the Navigator canzone TOTALE. Si candida.

    Brave New World già detto.

    Blood Brothers già detto. Aggiungo che la sia versione di Rio che quella di En Vivo hanno un'interpretazione clamorosa da parte di Bruce (soprattutto la prima) e l'assolo di Gers strappa via le mutande.

    The Mercenary se la ascolto è anche questa da Rio. Di per sé una canzonetta, impreziosita però da un ottimo assolo di Adrian Smith.

    Dream of Mirrors, idem come sopra. Nulla di che in studio, spettacolare live. Nicko sugli scudi.

    The Fallen Angel: un pizzico di Accident of Birth nei Maiden. Filler. Passo oltre.

    Life's a Sha... ehmmmmm, The Nomad: no.

    Out of the Silent Planet: si candiderebbe anche lei. L'intro e il galoppo sono spettacolari.

    The Thin Line Between Love and Hate: MERAVIGLIOSA.




    Se la giocano Ghost of the Navigator e l'ultima, a conti fatti.

    Sostanziale pareggio. Dico Ghost of the Navigator tanto per dirne una.
     
    A Vic Rattlehead piace questo elemento.
  8. Vic Rattlehead

    Vic Rattlehead
    Expand Collapse
    Cortexiphan Addicted

    Registrato:
    21 Settembre 2002
    Messaggi:
    9.726
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.357

    29 Maggio 2020

    Direi che tutto l'album rende di più su Rock In Rio, però mi associo, Ghost of the Navigator è il pezzo top
     
    A Scorpions73 e The Eternal Wayfarer piace questo messaggio.
  9. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    30 Maggio 2020

  10. giova

    giova
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.176
    "Mi Piace" ricevuti:
    461

    30 Maggio 2020

    è stato l'album della mia conversione
     
  11. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    30 Maggio 2020

    In bene o in male? :lookaround: perché c'è gente che li ha abbandonati dopo Brave New World
     
  12. xavier-75

    xavier-75
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    15 Marzo 2016
    Messaggi:
    132
    "Mi Piace" ricevuti:
    99

    3 Giugno 2020

    Ho finito il libro...
    Gli ultimi due capitoli sono un po' tirati via, comunque:
    - di Somewhere in Time dice che "segna un crollo di entusiasmo per i Maiden", "anche la copertina è insoddisfacente" e "Alexander the Great sembra fastidiosamente simile a Rime...".
    - di Seventh Son parla benino, stronca solo Moonchild; però fa trapelare l'idea che ormai gli Irons si fossero adagiati e lasciati sorpassare dai Big Four e - soprattutto - dai Queensryche, riportando le parole di Bruce, il quale afferma che con Operation Mindcrime "avevano fatto il disco che avrebbe dovuto essere Seventh Son..."
     
    A Vic Rattlehead e The Eternal Wayfarer piace questo messaggio.
  13. Blitz

    Blitz
    Expand Collapse
    < Ghost in the Ruins >

    Registrato:
    30 Agosto 2011
    Messaggi:
    15.609
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.061

    3 Giugno 2020

    Ghost of the Navigator è da sempre la mia preferita di Brave New World e, secondo me, una delle pochissime canzoni che non sfigurerebbe assolutamente in uno dei primi magnifici sette ;)
     
    A The Eternal Wayfarer e Vic Rattlehead piace questo messaggio.
  14. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    3 Giugno 2020

    La critica ad Alexander è del tutto campata per aria dato che non c'entra nulla con Rime (a livello di stile, a livello di struttura... beh, allora tutti i loro brani sono identici tranne una mezza dozzina e non serve nemmeno parlarne), semmai poteva dire che il testo obiettivamente non è nulla di che, o che la strofa finale soffre della solita verbosità di Harris e Bruce si mangia un po' le parole. Oppure cercare di far chiarezza circa il misterioso membro dei Maiden a cui non piace (io butto un decino su Adrian).
    Su Seventh Son può anche aver ragione, in un certo senso... il punto è che i Maiden NON volevano fare un disco à la Operation Mindcrime (se no, molto banalmente, l'avrebbero fatto).
    E meno male, aggiungo io.
     
  15. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    16.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    20.312

    3 Giugno 2020

    È costruita sulla falsariga delle Long Distance Runner, The Evil That Men Do (soprattutto), The Clairvoyant, dovessi provare ad aggiungerla a uno direi sicuramente uno tra Somewhere in Time e Seventh Son.

    In tutti gli altri lavori post 1988 se la giocherebbe tranquillamente come pezzo del disco, e in almeno 3 o 4 vincerebbe abbastanza in carrozza. Sicuramente in No Prayer e Virtual XI (vabbè...), probabilmente in The X Factor, forse in Fear.
    Dance of Death, The Talisman e The Book of Souls rimangono avanti (soprattutto la prima), con The Legacy/Brighter than a 1000 Suns se la gioca bene.
     
    #11535
    Ultima modifica: 3 Giugno 2020

Condividi questa Pagina