1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Fury'n'Grace

Discussione in 'Progressive' iniziata da Amaranth, 5 Marzo 2007.

  1. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    15 Gennaio 2008

    Ecco. Arrivo tardi e scopro che già c'è un topico su cui se ne parla da un pezzo. Meglio;)

    Ho conosciuto questo gruppo in negozio; ascoltando pezzi di sample. L'etichetta Doomsword e l'insolita cover mi avevano avvicinato. Il resto è stata conoscenza progressiva del gruppo e delle tematiche in linee generali. Gli spezzoni hanno sedimentato fino all'arrivo sullo speis e poi sempre con maggiore convincimento fino alla decisione di prendere tutto l'album appena posso.
    Perchè è musica che saprà arricchirmi. E perchè voglio i testi;)
     
    #31
  2. inf3rno

    inf3rno
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    21 Marzo 2003
    Messaggi:
    1.157
    "Mi Piace" ricevuti:
    6

    16 Gennaio 2008

    Amen.
     
    #32
  3. Veronika

    Veronika
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    22 Novembre 2005
    Messaggi:
    262
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    17 Gennaio 2008

    C'è chi vuole i testi... e i testi chi è che vogliono? E ancora e per sempre chi ha orecchie per intendere?

    "you've never been part of this dark ceremony, of this festering dream that you'll never liiiiiiive"
     
    #33
  4. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    17 Gennaio 2008

    Ho provveduto. FRa te e Matteo avete nel carniere nomi che parlano e non poco e tali da rivelare prossimità letterarie inattese:). Soprattutto Thomas Bernhard, complimenti; insieme all'Ulysses me lo sono vietato come "troppo difficile ancora". O almeno non me la sento in questo momento, di leggerlo.

    Mi piacerebbe avere qualche traccia bibliografica, qualche referenza e suggestione sebbene il viaggio sia solo all'inizio e volutamente parziale.

    10 anni di passione e lavoro nel silenzio si "sentono". Chè dietro non ci siano pressioni di label anche. Libertà e nient'altro.

    Una voce versatile che trasfigura Dickinson reincarnandolo in ruoli e atmosfere che appartengono a tutt'altro; voce che trasmuta in fieri del resto, senza cristallizzarsi..altrimenti come spiegare quell'uncanny midnights of the bride cantato in 3 modi diversi?
    Una base ed un suono che è heavy ma NON è heavy ma progressiva; e che NON è progressiva quanto piuttosto E'.

    Cattedrali in fiamme; per ora la guida del mio Lettore, mi ha condotto qui.
     
    #34
  5. inf3rno

    inf3rno
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    21 Marzo 2003
    Messaggi:
    1.157
    "Mi Piace" ricevuti:
    6

    17 Gennaio 2008

    Provo la stessa sensazione per un'infinita' di opere.
    Il mio rammarico e' la mancanza di tempo - ostacolo che cerco di aggirare [se non distruggere] quotidianamente - perche' c'e' cosi' tanto ancora da subire, interiorizzare.
    Cosi' lascio siano loro, le opere, ad interessarsi a me, nei modi e nei tempi idonei.

    E si sentiranno per lungo tempo.
    L'agio e' una condizione necessaria per un certo tipo di lavoro.
    Qua non si e' alla beneficenza sonora, perlomeno non intenzionale.
    L'intento consolatorio o liberatorio non rientra nei piani, il sollievo s'e' lasciato fuori dalla porta e se rientra rientra per meriti effettivi - non patteggiati a priori - e per il diritto dell'ascoltatore di scegliere da dove farlo riemergere, riaffiorare, ripiombare e via dicendo per tutte le geometrie possibili.

    Con l'alienazione piu' radicale dal concetto di interpretazione.

    La chiave e': il tuo ascolto e' l'ascolto di nessun altro.
    Buon proseguimento.
    E Grazie.
     
    #35
  6. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    17 Gennaio 2008

    Sono frammenti che si compenetrano; frammenti di ciò che lasci per creare che incrociano frammenti in costituirsi di ciò che vai creando; funambolicamente. Di là del fatto che pace occorre a volte e non sempre basta "solo" aver tempo ma anche un "certo" tempo.

    E' come scrivere per sfogo e scrivere per arte. Uno è pur se sincero un darsi diretto ma non creativo di là di se stessi. L'altro è sempre sincero ma meditazione che diventa creazione che è di là di se stessi ma senza perdere la propria auntenticità. Dire di sè o suonare da Sè ma anche dirsi oltre, suonare qualcosa che puo esser beyond mediocrity, no? un 'infinito ancora che poi è un Tendere, perchè diversamente dal nostro involucro non sapremmo nominarlo.

    L'alienazione del concetto di interpretazione, chissà quanto c'è di Bene dietro questa affermazione; io non lo conosco che pochissimo, saprai dirmi tu se sbaglio o no.

    La chiave è: l'immagine e la parola. Insieme possono dare musica.
    Siamo filtri che assorbono invisibilmente.

    La mia lettura è una delle Possibili, Borgesianamente;)

    e Grazie a Te ed agli altri per questo scambio; riveste completamente l'idea che avevo quando venni qui non più così poco tempo fa.
     
    #36
  7. stellarmaster

    stellarmaster
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    22 Giugno 2005
    Messaggi:
    2.010
    "Mi Piace" ricevuti:
    357

    17 Gennaio 2008

    Ehm, ma sapete che a leggere i vostri post mi sembra di assistere ad un monologo di BERGONZONI? E io adoro Bergonzoni!!!!
    Mi sa che devo dare un ascolto più approfondito all'album...solo le songs su myspace non mi avevano convinto, magari ascoltandolo meglio il mio giudizio cambia
     
    #37
  8. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.516
    "Mi Piace" ricevuti:
    461

    17 Gennaio 2008

    Per me la troppa libertà finisce quasi sempre con l'essere il principale fattore di logorio della creatività e della produttività di un gruppo.

    Se c'è una cosa peggiore della poca libertà per me in questi casi è proprio l'averne troppa.

    opinione personale chiaramente...
     
    #38
  9. inf3rno

    inf3rno
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    21 Marzo 2003
    Messaggi:
    1.157
    "Mi Piace" ricevuti:
    6

    17 Gennaio 2008

    Per esperienze personali, e tu sai bene quali sono state, laddove non c'era liberta' s'e' arrivati allo stagno.
    Per quanto mi riguarda l'unica minaccia per la creativita' e'...

    ...non averne.
     
    #39
  10. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    17 Gennaio 2008

    non credo sia questione di Libertà intrinsecamente quanto di capacità interiore di gestirla e di rapporto personale con ciò che si fa..non mi esprimo riguardo alla situazione effettiva dei gruppi e del suoanre perchè non ne ho nemmeno una minima esperienza indiretta
     
    #40
  11. SANdMAN

    SANdMAN
    Expand Collapse
    The vengeance is mine!

    Registrato:
    11 Febbraio 2002
    Messaggi:
    6.759
    "Mi Piace" ricevuti:
    22

    17 Gennaio 2008

    Eccolo!
     
    #41
  12. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.516
    "Mi Piace" ricevuti:
    461

    18 Gennaio 2008

    I know... I Know... eheh

    Per l'appunto il discorso a cui accennavo era proprio legato ai differenti modi di vivere il medesimo "Agio", o mancanza di esso, da parte degli elementi di un gruppo.

    Beh. Diciamo che la creatività e il talento sono cose che: chi le possiede ne è consapevole, mentre chi non le possiede NO.

    Quindi l'unica "minaccia" al limite è per le orecchie dell'ascoltatore.
     
    #42
  13. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    18 Gennaio 2008

    Sixx Inf3rno, secondo voi il talento è davvero qualcosa di cui si ha consapevolezza innata o è necessario provarne esperienza ed essere messo in tale condizione, l'individuo, affinchè ciò emerga?
     
    #43
  14. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.516
    "Mi Piace" ricevuti:
    461

    18 Gennaio 2008

    Secondo me il talento è una cosa innata mentre la creatività la si matura con l'esperienza, che sia essa puramente personale o anche Tecnica.

    Per me l'individuo di talento è semplicemente un individuo, da quel punto di vista, più "disinibito",capace di creare senza per l'appunto, "freni inibitori" artistici.

    La creatività è per me il risultato dell'incontro tra il talento e le proprie esperienze personali che hanno in definitiva plasmato la mentalità, il gusto, la passione e il carattere attraverso il quale il talento trova poi la sua espressione.
    Le proprie doti caratteriali, entro le quali rientra il discorso della libertà, sono a mio avviso tra i fattori più importanti nello sviluppo della creatività.

    Il problema vero comunque poi non è il singolo, ma l'inevitabile compromesso, se non stilistico, comunque umano e caratteriale, a cui si deve "cedere" con i propri compagni di viaggio.
     
    #44
  15. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    18 Gennaio 2008

    Talento senza esperienza non è creatività quindi; se ho capito bene sono d'accordo. E' come per la letteratura; che te ne fai di tantissimi libri letti senza vita respirata. Cosa puoi plasmare se i cinque sensi on hanno sperimentato oltre la subliminalità seppur autentica, della pagina?
     
    #45

Condividi questa Pagina