1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Dream Theater

Discussione in 'Progressive' iniziata da Daniele "dani66" D'Adamo, 22 Settembre 2011.

  1. Mordred87

    Mordred87
    Expand Collapse
    The Pumpkin King

    Registrato:
    13 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.367
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.848

    22 Ottobre 2021

    nemmeno a me tantissimo. C'è una parte iper-veloce di petrucci che mi ricorda una sezione di octavarium che è fighissima . per il resto non ho trovato momenti wow. Per me le cose migliori stanno in transcending time e awaken the master
     
  2. dreamwarrior

    dreamwarrior
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Giugno 2005
    Messaggi:
    8.675
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.636

    22 Ottobre 2021

    In Trascending Mangini in versione Neil Peart.
     
  3. Reggiolese Metal

    Reggiolese Metal
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    2 Luglio 2008
    Messaggi:
    576
    "Mi Piace" ricevuti:
    24

    23 Ottobre 2021

    A mio parere questo ultimo album è il migliore dell'era Mangini, e forse nel complesso è per me superiore anche ad alcuni degli ultimi del periodo precedente.
    Lo trovo compatto e dalla qualità molto più costante rispetto agli ultimi dischi: in sostanza non ci sono quelli che considero dei pezzi davvero scialbi e brutti (vedi Room 137, Paralyzed, Build Me Up, Break Me Down, ecc).
    Vi è un ottimo equilibrio tra melodia, pezzi più aggressivi, momenti strumentali, sicuramente nel solco della direzione musicale che hanno ormai intrapreso, ma realizzato ottimamente. Io non mi aspetto più il nuovo I&W, e quello che sento mi piace.
    Ottima la produzione. Mangini molto bene, sembra abbia avuto più libertà e credo si senta.
    LaBrie come detto fa quello che può, ma in questo caso mi pare che saggiamente abbiano usato delle linee vocali che è in grado di gestire bene. Non fa nulla di rivoluzionario ma a differenza di altri dischi trovo praticamente tutte le linee vocali piacevoli, compreso l'uso dei cori.
    Nota di merito alla rushiana Transcending Time.
     
    A Mordred87, Rhadamanthys e seppe76 piace questo elemento.
  4. Mordred87

    Mordred87
    Expand Collapse
    The Pumpkin King

    Registrato:
    13 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.367
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.848

    24 Ottobre 2021

    forse come lavoro complessivo potrei essere d'accordo che è il migliore dell'era mangini. Non ci sono pezzi brutti, mentre per esempio in distance over time ce ne stanno un paio inscoltabili. Lo stesso a dramatic turn of events che probabilmente se la gioca come migliore dell'era mangini ha una manciata di pezzi che non mi sono mai andati giù. Qui abbiamo gli ultimi 3 brani che sono molto buoni , e i primi quattro più che discreti. La ciliegina però è il mixing e il sound del disco che è veramente ottimo. Certo la magia e i colpi di genio degli album con portnoy non ci sono più. C'è tanto mestiere qui ma tutto sommato dopo l'ennesimo ascolto lo trovo un buon ritorno
     
    A Reggiolese Metal piace questo elemento.
  5. Reggiolese Metal

    Reggiolese Metal
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    2 Luglio 2008
    Messaggi:
    576
    "Mi Piace" ricevuti:
    24

    24 Ottobre 2021

    Al link la registrazione della diretta di ieri sera. A 2 ore e 05 comincia il documentario registrato al loro nuovo studio di registrazione presente in alcune versioni del disco:

     
  6. The Desecrator '79

    The Desecrator '79
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    8 Aprile 2004
    Messaggi:
    562
    "Mi Piace" ricevuti:
    53

    24 Ottobre 2021

    Per la prima volta da "Systematic Chaos" sono riuscito ad ascoltare per intero un album di questa band! E tutto d'un fiato! Incredibilmente ci sono ben due brani che ho avuto subito l'impulso di riascoltare! Non so da cosa dipenda ma così è!
     
    A Vic Rattlehead piace questo elemento.
  7. dreamwarrior

    dreamwarrior
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Giugno 2005
    Messaggi:
    8.675
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.636

    25 Ottobre 2021

    Questo nuovo lavoro è più equilibrato, non ci sono ciofeche.
    A dramatic, ad esempio, ha quei 2.3 pezzi buoni, ma delle ballad mediocri e qualche altro brano pure.
     
  8. BulloRobot

    BulloRobot
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    25 Ottobre 2021
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    25 Ottobre 2021

    Ciao a tutti, vi seguo stile stalker da anni ad ogni release dei Dream Theater, mi è sempre piaciuto leggere le vostre opinioni e recensioni.

    I miei due spicci su quest'album:

    Album potente ed energico, massicci muri di suono, melodie theateriane (il riff/tema di invisible monster non esce più dalla testa) e atmosfere cupe. Per me tutti punti di forza di un album che mi è piaciuto più di quanto sperassi. Intro e outro di Answering the Call fantastici. Rudess molto tastieristico e non troppo cafone, se non fosse per i soli di cui si può ormai veramente fare a meno. Però gli organi, gli elettroacustici, gli archi e i synth sono da sballo (sono di parte essendo tastierista).
    Myung, che piacere risentirlo dopo tanto tempo, anche se ancora voglio dedicargli un ascolto migliore
    James si limita a quel che può, ho apprezzato molto il missaggio e la scelta di non strafare. I refrain mi sono piaciuti parecchio, e pare che abbia avuto parecchia voce in capitolo nella scritto delle melodie, non sempre esaltanti comunque.
    Petrucci, e qui non so come procedere.
    Adoro qualsiasi cosa faccia, tecnica come sempre sopraffina e gusto melodico ineccepibile. Ma quanto ho desiderato che, in diversi momenti dei brani, spegnesse quel ca**o di distorsore, troppo presente, poco spazio alle atmosfere e agli altri strumenti. Avrei apprezzato qualche silenzio in più da parte sua, o quantomeno un clean in più e un distorsore in meno.

    La suite, delusione totale al primo ascolto. Al secondo molto meglio. Ho bisogno di tempo, il senso di 20 minuti di musica non lo si coglie dopo due ascolti (ma magari non c'è).

    Per me l'album migliore dell'era Mangini. Questi, piaccia o meno, sono i Dream Theater. Il documentario mi ha aiutato ad apprezzare ancora di più il lavoro, vedere musicisti ormai non più giovani divertirsi come ragazzini mentre compongono il loro 15° album, dopo 30 anni di carriera e altrettanti di tour mondiale, tanta roba, veramente tanta roba.

    Certo, se ci aspettiamo I&W, SFAM, SDOIT, AWAKE, forse siamo semplicemente nostalgici che hanno vissuto uno o due amori immensi e a guardare avanti proprio non ce la facciamo.

    Da parte mia non posso che ringraziare i Dream Theater per le emozioni che mi hanno regalato, e per quel brivido prima di ogni nuovo ascolto, alla ricerca di sensazioni che a volte ci sono, s volte no
     
    A Vic Rattlehead e seppe76 piace questo messaggio.
  9. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    9.529
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.840

    25 Ottobre 2021

    Questa è la recensione più esaustiva che ho letto.
     
  10. otrebla86

    otrebla86
    Expand Collapse
    Soldier of Fortune

    Registrato:
    14 Novembre 2004
    Messaggi:
    9.264
    "Mi Piace" ricevuti:
    332

    25 Ottobre 2021

    Casualmente oggi mi è venuta voglia di ascoltarli e noto che è uscito il nuovo album...non stanno mai fermi questi ultra cinquantenni
     
  11. seppe76

    seppe76
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    8 Novembre 2006
    Messaggi:
    242
    "Mi Piace" ricevuti:
    56

    25 Ottobre 2021

    Questo è un pensiero che ho anche io.
    Mi hanno emozionato a dismisura, negli anni mi hanno deluso a volte, ma restano sempre dei grandi musicisti. Gli anni passano per tutti, dopo 15 album anche le idee possono scemare.
    Ribadisco il mio gradimento per questo nuovo album, decisamente spanne sopra agli ultimi dischi..
     
    A Vic Rattlehead e LucaGiulio piace questo messaggio.
  12. Progceval

    Progceval
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    4 Maggio 2015
    Messaggi:
    1.161
    "Mi Piace" ricevuti:
    155

    26 Ottobre 2021

    molto meno peggio di quello che mi sarei aspettato, e mi pare molto meglio di roba uscita in questi giorni e osannata (tipo io l'ultimo dei Leverage non riesco proprio ad ascoltarlo, mah).
    suonano in una maniera pazzesca e anche per questo da loro ci si aspetta sempre che vadano oltre. comunque un lavoro gradevole, che fa piacere ascoltare.
     
  13. andreab

    andreab
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    13 Settembre 2011
    Messaggi:
    52
    "Mi Piace" ricevuti:
    9

    27 Ottobre 2021

    Album per me estremamente deludente, il peggiore dell'era Mangini al pari di D/T secondo me.

    Da un punto di vista puramente "tenico" (produzione, "musicianship", ...) è probabilmente il miglior disco mai sfornato dai Dream, ma manca totalmente la "magia", non c'è un singolo momento del disco che mi abbia emozionato.

    Il problema principale secondo me è il lavoro di JP: gli assoli, tecnicamente da 10+ come al solito, sono davvero poco interessanti (salvo forse qualche passaggio in IM), mentre ritmicamente insiste troppo con il "chugga-chugga" sulle corde basse sotto le strofe, senza fare alcuno sforzo "armonico", lasciato interamente alle tastiere. Questo, aggiunto al mix che esalta il chugga-chugga distrugge secondo me tutto il "tessuto" delle parti cantate del disco.
    E questo problema si somma ad un James molto trattenuto, e soffocato ancora una volta dal mix e dagli effetti.

    Anche le parti strumentali sono al 99% semplici scambi di assoli, mancano totalmente i "viaggi strumentali" (alla Learning to Live per intenderci) che tanto amo, da parte loro.

    Personalmente trovo poi i primi 4 brani più interessanti degli ultimi 3, che proprio non amo:
    - Trascending Time soffre di una profonda "confusione" tra melodia ed armonia, in tuttte le strofe ed il ritorello, e l'assolo è davvero fuori contesto
    - Awaken The Master è di una noia mortale, ed il riff iniziale è la solita solfa suonata su una corda più bassa
    - La Suite non è una suite ma una canzone quasi normale troppo lunga...anche qui troppo chugga-chugga sui cantati, ed a parte riff e "sezione mozartiana" intorno al 15° minuto anche la parte strumentale non ha niente di bello (sempre opinione personale)

    Sicuramente però è un alubm "prog", ed ha sicuramente anche una personalità molto diversa da tutti gli altri dischi dell'era Mangini...

    A riguardo, dissento profondamente da chi dice che gli album dell'era Mangini "sono tutti uguali"...sentitevi una canzone a caso di The Astonishing o di ADTOE dopo il disco nuovo, e sembrano fatte da 3 band diverse...(piacciano o no, io li adoro).
     
    #4813
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2021
  14. The Cerberman

    The Cerberman
    Expand Collapse
    Dance with me tonight... or die tomorrow!!!

    Registrato:
    21 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.805
    "Mi Piace" ricevuti:
    268

    27 Ottobre 2021

    Quel brano effettivamente suona molto Rush, secondo me avrebbe figurato bene nell'album omonimo.
     
  15. Wakka

    Wakka
    Expand Collapse
    Nobody's Hero

    Registrato:
    22 Novembre 2007
    Messaggi:
    12.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.967

    28 Ottobre 2021

    Devin Townsend come special guest del tour:

    [​IMG]
     
    A Progceval piace questo elemento.

Condividi questa Pagina