1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Dark Lunacy

Discussione in 'Death Metal - GrindCore' iniziata da Dagaz, 14 Ottobre 2005.

  1. Insania

    Insania
    Expand Collapse
    Retorica insopportabile

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    19.495
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.611

    6 Gennaio 2011

    hai riassunto anche il mio attuale pensiero, io lo sto ascoltando a dismisura proprio per cercare di capire esattamente cosa non va e cosa va..
     
  2. Sent

    Sent
    Expand Collapse
    Spiaze

    Registrato:
    30 Agosto 2003
    Messaggi:
    21.291
    "Mi Piace" ricevuti:
    14.185

    6 Gennaio 2011

    Anche a me l'ultimo album ha lasciato parecchio interdetto. Ovvio che ci siano stati un sacco di stravolgimenti per cui non si poteva pretendere un capolavoro e bisognava aspettarsi un sound diverso. Però questo nuovo sound non ha fatto breccia..
     
  3. dreamtheater84

    dreamtheater84
    Expand Collapse
    Satur9, LA PATENTEEE

    Registrato:
    2 Dicembre 2005
    Messaggi:
    15.781
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.432

    6 Gennaio 2011

    Sarò pazzo io, ma a me quest'album piace davvero un botto e lo trovo sugli stessi livelli di The Diarist... sound eccellente, ottimi gli archi, melodie stupende, grandissimo Mike!... forse cala un pochino nella parte centrale..

    ah, aggiungo che mi sono commosso, e raramente mi succede con un disco death:D
     
  4. Inferno77

    Inferno77
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    5 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.771
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    7 Gennaio 2011

    A me succede di commuovermi spesso e volentieri con i Cannibal Corpse! :D
    Scherzi a parte questo dei DL è un buon album, ma ho come l'impressione che in fase di composizione si sia cercato "forzatamente" di salvaguardare l'identità dei DL.
    Fatto stà che l'album è ricco di buoni riff e spunti interessanti, ma manca quel qualcosa, quella magia che ho percepito nei primi 3 album e che non riesco a percepire in WOF... almeno per ora!
     
  5. Insania

    Insania
    Expand Collapse
    Retorica insopportabile

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    19.495
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.611

    7 Gennaio 2011

    e dove li hai sentiti gli archi? :sgrat: più che altri mi sembrano degli string ensemble cacciati fuori da una tastiera..da quel punto di vista suoni pessimi, meno male per le chitarre...i veri archi si sentono su Forget Me Not, ascolta ad esempio

    YouTube - Dark Lunacy - Defaced

    a me è la parte finale che proprio non va giù..da Sybir in poi si perde il filo...
     
  6. Inferno77

    Inferno77
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    5 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.771
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    7 Gennaio 2011

    Anche su WOF hanno fatto uso del quartetto di archi, forse sono meno in evidenza che in passato, anche perchè manca Enomys, mentre in Mike ho intravisto sempre l'anima più death ed estrema della band!
    Proprio per questo motivo tendo a considerare una forzatura l'inserimento di tutte le parti orchestrali!
     
  7. Insania

    Insania
    Expand Collapse
    Retorica insopportabile

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    19.495
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.611

    7 Gennaio 2011

    si ovviamente la mia era una battuta..gli archi ci sono, ma sembrano talmente estemporanei che come hai detto giustamente tu a un certo punto si rischia di chiedersi: "che ci stanno a fare?.

    un'altra cosa che non mi ha convinto appieno è stato l'utilizzo del pianoforte..troppo simile al tocco prog dei Sadist, anche questo francamente ha snaturato il classico sound dei Dark Lunacy..è un bene che ci siano nuove influenze, ma va meno bene se queste influenze devono essere riedizioni di stili di altre band..
     
  8. Inferno77

    Inferno77
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    5 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.771
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    7 Gennaio 2011

    Quello del pianoforte in stile Sadist è un particolare che non ho notato, nei prossimi ascolti ci farò attenzione, così avrò modo di rispolverare anche la discografia dei Sadist! :headbang:
     
  9. Gasp

    Gasp
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    23 Aprile 2010
    Messaggi:
    71
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    7 Gennaio 2011

    Beh, penso sia più che normale che dopo uno sconvolgimento di line up assurdo quale si è trovato ad affrontare la band, lo "stile" sia decisamente diverso, in particolare a livello di sound, in quanto penso che ogni membro di una band, mette del "proprio" nei pezzi che compone, pertanto il risultato finale non è altro che un unione di queste vari stralci di "anima" che ognuno dei componenti ha progressivamente donato; e penso sia più che ovvio che essendoci mezza band degli Infernal Poetry e Sadist, possano esserci delle lontane reminescenze... lo stile che un artista si "crea" non cambia volto in base alle circostanze in cui si trova... altrimenti non sarebbe definito tale.
    Voglio inoltre sottolineare che le sviolinate protagoniste si erano perse, o meglio, messe in secondo piando già da The Diarist, anche se trattasi di un concept album ben diverso, ma il sound aveva subito delle variazioni già dal lontano 2006, anno di uscita del penultimo album.. quindi personalmente non ho notato tutto questo sconvolgimento, almeno negli archi.

    beh, la perdita di Enomys penso sia stata di impatto per Mike, essendosi trovato, appunto come lui stesso ha detto, ad affrontare un progetto, il suo sogno, da solo. ma lo stimo molto in quanto pur essendo rimasto l'unico membro di 10 anni di Dark Lunacy è riuscito a mantenere l'anima della band INALTERATA... è assolutamente inappropriato leggere che Weaver of Forgotten non conserva la fiamma ardente che brillava nei precedenti Dark Lunacy.. ma scherziamo? non mi sarei mai aspettato un progetto così ben realizzato... privo di "copia e incolla" di vecchie canzoni... tutto ciò è da ammirare assolutamente.

    puoi venirmi a dire che non apprezzi il sound, gli archi, i testi... ma se pensi che il pathos dei dark lunacy si sia spento nei 3 album passati, sei proprio fuori strada.. e i risultati ne sono la dimostrazione.
     
  10. Insania

    Insania
    Expand Collapse
    Retorica insopportabile

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    19.495
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.611

    7 Gennaio 2011

    mah, non credo di essere fuori strada, visto che tu incappi in una contraddizione di termini..se il pathos è:

    Potenza drammatica, tensione passionale suscitate da un personaggio o da un'opera d'arte

    si presume che una tensione passionale è qualcosa di assolutamente personale e soggettivo, e purtroppo per buona parte del cd (la seconda metà) a me viene a mancare...questo è il risultato per me.

    Una Snow non vale una The Farewell Song o una Forget Me Not, Mood non vale Heart of Leningrad, e potrei continuare a lungo..e non parlo di sound, ma di qualità delle canzoni. Si sente la mancanza di un chitarrista/polistrumentista compositore, anche lo stesso riffing è troppo statico lungo la durata dell'album
     
  11. Gasp

    Gasp
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    23 Aprile 2010
    Messaggi:
    71
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    7 Gennaio 2011

    Ma saranno problemi tuoi se non ti comunica nulla.. si vede non sei entrato nel concept.. non hai letto la poeticità dei testi che ovviamente si trovano nel cd (quindi non lo hai nemmeno visto nella sua completezza) o magari non hai subito perdite di amici o parenti… questa è pura soggettività e fin qui come ti ho già scritto prima sono d’accordo

    Ma mi fa morire la tua ultima affermazione.. con che coraggio ti permetti di dire che weaver of Forgotten MANCA di qualità? Il tuo è un insulto gratuito all’oggettiva professionalità della band ed è ridicolo da parte tua mettermi a paragone le canzoni attuali dalle precedenti… assolutamente ridicolo

    Sono dei concept differenti, ogni canzone da te citata assume una sfumatura specifica, come puoi metterle in paragone?
    ma che significa "si sente la mancanza di un polistrumentista? ahah altra boiata apocalittica.. perché per una buona qualità c’è bisogno di un Polistrumentista nella band?

    Riguardante il riffing, se dobbiamo proprio tornare indietro direi che l’album più statico è Forget me not, basta ascoltarne due terzi per accorgersene…

    Trovo che gli arrangiamenti di Clode come in Curtains o Snow, i giochi strumentali che creano bastino a confermare l’immensa maestria che i nuovi Dark Lunacy dimostrano.
     
  12. Insania

    Insania
    Expand Collapse
    Retorica insopportabile

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    19.495
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.611

    7 Gennaio 2011

    Prima cosa, stai calmino. Ma come ti permetti di giudicare ridicole e boiate le mie affermazioni? Si sta parlando di musica e siamo su un forum, se permetti c'è qualcuno che non la pensa come te. E tra l'altro io non ho insultato nessuno al contrario tuo, proprio perchè i DL sono in assoluto il mio gruppo preferito, da sempre. Dove avrei insultato l'oggettiva professionalità della band? Sono basito.

    Io sono in grado di giudicare da me una canzone più bella (o qualitativamente superiore) rispetto ad un'altra. Cos'è, adesso decidi tu cosa è migliore secondo me?

    Un'affermazione ridicola è la tua, secondo la quale per capire questo album bisogna apprezzarne i testi (ed anche quelli possono piacere o meno, come la musica) oppure aver subito la perdita di un caro...ma stiamo scherzando? :shock: io sto giudicando la musica, al di la di qualsiasi altra cosa. Questa è pazzesca, davvero.

    E non ho scritto che serve il polistrumentista per migliorare la qualità della band, ho soltanto asserito che Enomys, in qualità di compositore principale, nonchè grande polistrumentista, in passato è riuscito a regalare grandissime perle, sia con la chitarra e il suo riffing inconfondibile, sia grazie alle partiture magnifiche di archi e pianoforte. ti è chiaro?



    Veramente, il tuo intervento lascia senza parole. :sgrat:
     
  13. Arthanis

    Arthanis
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    7 Gennaio 2011
    Messaggi:
    4
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    7 Gennaio 2011

    Weaver...

    Non riesco a comprendere la ragione per cui, ogni qual volta qualcuno analizza o recensisce un album, cerchi in esso le caratteristiche di lavori passati.
    Sarà un mio personale disappunto, ma rimango spiazzata.
    E' piuttosto limitativo, se non anche arido e povero di criticismo il mero confronto e soprattutto la ostinata comparazione di prodotti che sono DI FATTO differenti.
    Ogni album è (com'è giusto che sia) fine a se stesso, ha una propria vita, attraversa una fase produttiva, creativa e viene plasmato a proprio modo e seguendo il concept che intende incarnare.
    Weaver of Forgotten non è e non DEVE essere un paragone con The Diarist, nè con Devoid, tantomeno con Forget me not...ma scherziamo?
    Per chi desidera produzioni fatte con lo stampino, c'è un mucchio di prevedibile, noiosa, trita e ritrita, nonchè commerciale e per niente impegnata musica. Per carità, ascoltate quella, che è molto meglio!
    Così innanzitutto, non si manca di rispetto al lavoro accurato di persone serie e soprattutto non si cade nei soliti clichè da "grandi" estimatori... -.-'' I Dark Lunacy hanno reinventato se stessi, e l'hanno fatto in maniera sublime. A mio avviso, Weaver è brillante. Non solo non delude, ma seppur conservando i tratti intensi e coinvolgenti del metal "made-in-lunacy", ha tocchi del tutto nuovi, unici! Gli archi ci sono, diamine! Ci sono eccome, bisogna esser sordi per non notarli...sordi oppure...come inizio a pensare seriamente, bisogna NON aver ascoltato tutto l'album per fare certe critiche inconcludenti e direi neanche costruttive. Ogni critica, benvenga, ma che sia sensata, non uno squallido luogocomune che neanche tiene conto della realtà dei fatti: I Lunacy son tornati, possentemente e rinnovati.
    OVVIO che Snow non sia The Farewell song! STRAOVVIO! E menomale direi! Perchè ci sarebbe stata una scopiazzata di cattivo gusto (in cui molti gruppi incappano) e soprattutto o.O il contesto, il setting, il concept di Snow, non ha nulla a che fare con quello di The Farewell song. Snow è soltanto e semplicemente Snow.
    Weaver ha un fuoco interno che comunica in maniera latente il gran ritorno della band, il rinnovo, la rinascita. "Once there was and now...there will be!" Ma lo sottoscriverei! Non credo sia una frase posta a caso! Think about it, really...
    Vorrei aggiungere, Insania, che puoi formulare tutte le conclusioni/opinioni che desideri, ci mancherebbe. Ma il libero confronto, fortunatamente, esiste ancora e devi accettarlo senza scadere sul personale. Hai espresso le tue impressioni (ricorda che dietro ad un gruppo musicale ci sono uomini che investono le proprie esistenze nei progetti che creano) lascia che gli altri le analizzino con disappunto o meno.
     
    #523
    Ultima modifica: 7 Gennaio 2011
  14. Gasp

    Gasp
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    23 Aprile 2010
    Messaggi:
    71
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    7 Gennaio 2011

    Mi limito a rammentarti di rileggere con maggiore attenzione ciò che ho scritto, in particolare nelle prime righe dove menziono i testi visto che la tua risposta non c'entra un tubo con quello che avevo detto; onde evitare di continuare a risponderti andando in off topic.

    Ritengo di non aver offeso nessuno, la mia era e rimane una critica in velature ironiche alle tue affermazioni, mi space se te la sei presa.

    Con ciò termino qui, è giusto che ognuno la pensa a modo proprio, alla fine i risultati si vedono comunque, negativi o positivi essi siano.
     
  15. Insania

    Insania
    Expand Collapse
    Retorica insopportabile

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    19.495
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.611

    7 Gennaio 2011

    il mio paragone è: mi piace di più The Diarist o Weaver of Forgotten? Io rispondo: The Diarist! E' possibile? che dite, me lo concedete? mi fate questa grazia?

    nessuno ha preteso un disco con lo stampino, del resto i Lunacy hanno fatto 3 album mostruosi e assolutamente TUTTI DIVERSI tra loro..esattamente come è diverso questo WoF che però, A ME, non piace.

    Ora deve piacermi perchè è stato scritto da persone e artisti rispettabilissimi oppure ho il benedetto diritto di dire che preferisco l'atmosfera di una The Farewell Song a quella di Snow (per fare un ESEMPIO).

    qua si sta sfiorando il ridicolo. Per semplificare le cose dico che preferisco il mood, le strutture di determinati pezzi rispetto a quelli dell'ultimo album e vengo accusato di ignoranza, superficialità da chi poi? Gente che viene qui con un messaggio all'attivo a sparare sentenze su di me :rotfl:


    detto in amicizia, parlare e confrontarsi su un forum non fa proprio per voi ;) cambiate hobby
     

Condividi questa Pagina