1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Chitarra: modelli e prezzi

Discussione in 'Musicisti' iniziata da Monk, 2 Luglio 2005.

  1. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    975
    "Mi Piace" ricevuti:
    381

    3 Settembre 2020

    sorry, io come marchio iconico sono piú sulle Jackson anni 80/90 :hihi:
    comunque certe soluzioni tecniche di qualche anno fa, tipo quella mezza via tra costruzione neck-thru e set in, non era affatto male.
    del catalogo nuovo mi piace la shredzilla anniversary, eccezion fatta per l'intarsio "50" al capotasto
     
  2. requiemscript

    requiemscript
    Expand Collapse
    Bradipandoom (cit.)

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    6.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.785

    19 Aprile 2021

    Domande, domande, domande...

    FGN: come, dove, quando e perchè?

    Ho curiosato sul loro sito, ce n'è una che mi attizza assai (la Mythic bianca).

    Qui i punti interrogativi sono due: quanto ne vale la pena? I prezzi che si notano in giro sembrano stranamente bassi per una chitarra del genere, e visto che son rimasto già (mezzo) scottato con una faccenda simile, mi pongo la domanda di cui sopra, soprattutto vista l'apparente impossibilità di provarne una. Questo porta alla seconda domanda: in questo sfigatissimo paese esiste un rivenditore? Ho trovato qualcosa su Stumentimusicali, ma da tempi d'attesa tra 5 e 8 giorni. Farloccaggini da rimando infinito per poi vedersi l'ordine annullato o veramente quell'apparentemente bel sito riesce a procurartela?

    Ma passiamo ad altro:

    IBANEZ

    Ne ho vista una, e mi sono innamorato:

    RG421HPAH | RG | ELECTRIC GUITARS | PRODUCTS | Ibanez guitars

    Quei colori e quelle finiture sono una delle cose più belle che abbia mai visto su una chitarra. In più, nei (pochi, a dire il vero) video che si trovano sul tubo, pare anche che abbia dei bei suoni. In più avrei anche occasione di provarla (appena riesco ad andare a Bologna)...MA...

    Il fatto che sia una RG "Standard" e il prezzo medio che si vede in giro mi "puzzano" abbastanza di made in Indonesia. Ora, io ho un altro strumento suo connazionale (una LTD EX-401), e va con un filo di gas senza mezzo problema a cercarlo col lanternino, ma so che le produzioni indonesiane sono spesso un terno al lotto a livello qualitativo, così come so che le Ibanez di fascia bassa tendono a fare abbastanza schifo. Quello che mi chiedo è: l'essere, appunto, parte della serie Standard, il prezzo e la produzione, la fanno ricadere nella fascia pericolosa delle Ibanez? Rischio concretamente di trovarmi un catorcio tra le mani che passerebbe più tempo dal liutaio che a casa mia?

    Domande, domande, domande a cui forse il buon @Maelstrom può dare una risposta (tra l'altro, se non erro, tirasti fuori proprio tu le FGN tempo fa).
     
  3. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    975
    "Mi Piace" ricevuti:
    381

    22 Aprile 2021

    sulle FGN passo...
    sulle ibanez, a quanto ne so io il modello che citi è effettivamente made in indonesia; è sicuramente vero che le produzioni indonesiane possono avere una qualità, e soprattutto dei controlli di qualità, inferiori rispetto alle produzioni giapponesi, ma come anche tu hai notato non è per forza una regola. Direi che se riesci ad andarla a provare come hai detto, il problema non si pone nemmeno.

    ps: molto bella, comunque
     
  4. Blitz

    Blitz
    Expand Collapse
    < Ghost in the Ruins >

    Registrato:
    30 Agosto 2011
    Messaggi:
    17.058
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.906

    22 Aprile 2021

    Per quanto riguarda le FGN: Chitarra: modelli e prezzi

    @Maelstrom
     
  5. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    Roba da TSO!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.734

    28 Aprile 2021

    SM.net è della mia zona, tutte le volte che ho ordinato qualcosa non immediatamente disponibile mi ha fatto aspettare tipo il doppio dei giorni minimo, però di arrivare la roba arriva sempre. SU FGN hanno il deal dell'import esclusivo, non credo possano permettersi cazzate. Tra FGN e Ibanez non avrei dubbi: FGN for life!
    L'Ibanez è buona anche nelle serie indonesiane ma non scherziamo: FGN è centomila volte superiore.
    E ti pongo un concetto effettivo per farti capire: le serie Prestige di Ibanez sono prodotte dagli stabilimenti FujiGen Gakki di Nagano....cioè, FGN Guitars. E TUTTI gli strumenti FGN sono Made In Japan, con lavorazione semi-artigianale, anche i più economici.
    Ti basta come esemplificazione del concetto di differenza di qualità?
    :innocent:
     
    A requiemscript piace questo elemento.
  6. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    ¯\_(ツ)_/¯

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    67.339
    "Mi Piace" ricevuti:
    45.302

    28 Aprile 2021

  7. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    Roba da TSO!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.981
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.734

    28 Aprile 2021

    Avevo letto sputello.
    Scusami, troppe seghe durante i vari lockdown.
     
    A Il Luppoooo piace questo elemento.
  8. The Neuromancer

    The Neuromancer
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    22 Aprile 2010
    Messaggi:
    3.659
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.149

    1 Maggio 2022

    Non so se questo è il thread giusto ma volevo porre a tutti voi una domanda semplice: che differenza c'è tra i pick-up passivi classici (anche quelli più orientati alle sonorità heavy) e quelli attivi tipo EMG o Fishman Fluence?
    Siccome mi è stato detto che non serve per forza avere dei pick-up potenti per suonare metal volevo capire come mai sono così diffusi i pick-up attivi, soprattutto i Fluence che ormai sembrano il pezzo forte di parecchie chitarre heavy.
     
  9. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    975
    "Mi Piace" ricevuti:
    381

    1 Maggio 2022

    i pick up attivi hanno una batteria (una banale pila da 9V) che dà loro un po' di spinta in più in termini di output: coi distorti fanno un figurone, mentre coi puliti talvolta no perchè il suono in taluni casi può risultare sporchino.
    Oltre agli EMG esistono anche i Seymour Duncan Blackout.
    Coi pick up passivi invece non hanno alcuna spinta in più: colleghi la chitarra e suonano; esistono però anche pick up passivi high output senza bisogno della batteria (es: seymour duncan invader).
    Non c'è una scelta giusta: va molto a gusti tuoi e ci sono tonnellate di chitarre che contemplano entrambe le soluzioni con ottimi risultati.


    Dei Fishman Fluence non ho parlato perchè non li ho mai provati, però questo articoletto spiega un po' le caratteristiche principali
    ACCORDO - Fishman Fluence: il pickup nell'era dei PCB
    Vero, si trovano su parecchie chitarre, ma calcola che sono anche una novità. poi saranno ottimi pick up, ci mancherebbe.
     
  10. requiemscript

    requiemscript
    Expand Collapse
    Bradipandoom (cit.)

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    6.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.785

    1 Maggio 2022

    Allooooora, andiamo per punti:

    -La differenza sostanziale tra EMG e Fishman Fluence dovrebbe essere che questi ultimi rispetto ai primi hanno più possibilità di configurazione e la capacità di ottenere una risposta, anche a livello armonico, più vicina a quella dei pickup passivi. Personalmente non ne ho mai provati, ma è anche vero che non ho sentito letteralmente nessuno parlarne male, quindi...

    -Mito da sfatare: i pickup attivi non sono affatto più potenti dei passivi, anzi, tende a essere vero il contrario: tra le raccomandazioni d'uso riguardanti gli EMG, c'è quella di posizionarli il più vicino possibile alle corde, perchè il campo magnetico che producono è molto più debole rispetto a quello dei pickup passivi. Questi ultimi invece vanno tenuti più lontani, perchè se avvicinati troppo alle corde rischiano di causare la stonatura, anche se minima, della nota suonata. Ci si accorge benissimo della differenza di potenza se si usa una distorsione spinta e si cambia chitarra senza toccare nulla: gli EMG rimangono relativamente silenziosi, mentre i passivi prendono su qualsiasi disturbo e ronzio di fondo.
    Si dice che gli attivi sono più potenti per via del fatto che il segnale che producono esce dalla chitarra già lievemente amplificato (la batteria serve per alimentare il preamplificatore che contengono) e di conseguenza compresso. Questo fa si che la ricchezza armonica del suono sia minore rispetto a quella di un pickup passivo, e di fatto è questo il principale difetto (ci sono generi in cui la dinamica del suono è fondamentale, e con questo tipo di pickup essa viene in parte a mancare), ma contemporaneamente è un pregio per generi come il metal dove tutto è sparato a mille e la dinamica spesso non viene tenuta in gran conto.
     
  11. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    975
    "Mi Piace" ricevuti:
    381

    1 Maggio 2022

    io uso dei pick up passivi high output: una differenza con gli emg la sento, ma è proprio minima e praticamente trascurabile. La sento di più con Seymour Duncan Jeff Loomis, ma si parla di differenze piuttosto risicate
     
  12. requiemscript

    requiemscript
    Expand Collapse
    Bradipandoom (cit.)

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    6.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.785

    2 Maggio 2022

    Differenza intendi a favore degli EMG (come potenza in più intendo)?
     
  13. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    975
    "Mi Piace" ricevuti:
    381

    2 Maggio 2022

    sì. diciamo che sui palm muting hai un po' più di risposta. è però una sensazione a orecchio: non ho strumenti per fare misurazioni

    più difficile da valutare con i Seymour Duncan perchè le chitarre sono diverse come costruzione e come legni. una differenza minima tra il suono c'è, ma le variabili sono anche maggiori
     
  14. The Neuromancer

    The Neuromancer
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    22 Aprile 2010
    Messaggi:
    3.659
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.149

    2 Maggio 2022

    Ok, il funzionamento mi è chiaro ma vedo che oggi molti chitarristi di gruppi estremi (death, thrash etc.) usano pick-up attivi. Però poi vedo che Seymour Duncan ha i suoi passivi adatti al metal, nello specifico mi vangono in mente i Black Winter, per cui mi chiedevo quale sarebbe il plus degli attivi, a parte mantenere un suono più definito e "a fuoco".
    Dovrei provare della strumentazione per farmi un'idea.

    Sì tra l'altro ho letto su una rivista per chitarristi che Van Halen preferiva i pick-up vecchi a basso output nonostante sia il mito per eccellenza di tutti i chitarristi heavy.
     
  15. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    975
    "Mi Piace" ricevuti:
    381

    2 Maggio 2022

    chiariamo una cosa: i pick up attivi NON sono necessari per suonare metal, neanche per i generi più estremi. non ci sono cose che solo i pick up attivi possono fare e viceversa quindi, al netto delle caratteristiche, come ho già detto è una scelta basata sui tuoi gusti
     
    A The Neuromancer e requiemscript piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina