1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Chitarra: didattica

Discussione in 'Musicisti' iniziata da VentoGrigio, 5 Luglio 2008.

  1. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    To Mega Terron
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.908
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.695

    5 Luglio 2020

    Ho visto meglio i dettagli sul sito Fender e sto rabbrividendo.

    Steve Harris Precision Bass® | Electric Basses

    Corpo in acero in due pezzi, manico con tastiera satinata e ponte Hi Mass Fender: in pratica tutto l'opposto del vero basso di Harris, il quale non ha sicuramente il corpo in acero :hihi:, ha una tastiera laccatissima e un ponte Badass. Insomma, un pessimo emulatore tirato sù per far pecunia, non certo un buon Signature, fatta eccezione per la "bandierina" che sta effettivamente dove deve stare.

    E direi che se la possono tenere. Una produzione messicana in casa Fender indica legni e materiali di serie B, e non saranno certo quei pick-up firmati a farmi dimenticare che la base è abbastanza scadente. Il liutaio ancora deve consegnarmi, da Maggio, la mia Stratocaster serie Player (quindi messicana pura): ha dei materiali talmente scadenti che i tasti si sono completamente ossidati in neanche due anni di utilizzo parziale mentre il ponte ha perso completamente lo strato di colorazione superficiale. Tastiera completamente da rettificare, oltretutto. Fender può andarsene veramente al diavolo per quanto mi riguarda, credimi!
     
  2. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    17.185
    "Mi Piace" ricevuti:
    22.082

    5 Luglio 2020

    Infatti di Dave SD ha fatto anche il "semplice" setup, scelta molto più intelligente perché puoi montarlo sulla chitarra che ti pare e avere la tua superstrat a tipo metà prezzo :sisi:
     
  3. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    Vi siete rimpinzati

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    64.552
    "Mi Piace" ricevuti:
    44.014

    5 Luglio 2020

    Modificato
     
    A Maelstrom piace questo elemento.
  4. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    To Mega Terron
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.908
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.695

    5 Luglio 2020

    Il mio negoziante di fiducia ti adorerebbe! :sìsi:
     
  5. otrebla86

    otrebla86
    Expand Collapse
    Soldier of Fortune

    Registrato:
    14 Novembre 2004
    Messaggi:
    9.260
    "Mi Piace" ricevuti:
    332

    6 Luglio 2020

    infatti solitamente le signature costano il doppio della serie normale, dunque con un prezzo di poco più di 1000€ cosa ci si aspettava?
     
  6. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    17.185
    "Mi Piace" ricevuti:
    22.082

    6 Luglio 2020

    L'avranno fatta così perché il nome di Dave Murray ha poco mercato e dovevano contenere i prezzi.
     
  7. requiemscript

    requiemscript
    Expand Collapse
    Bradipandoom (cit.)

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    6.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.734

    6 Luglio 2020

    Ehm...a cambiare i pickup ci sto pensando adesso che non la uso più :hihi:
     
  8. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    17.185
    "Mi Piace" ricevuti:
    22.082

    6 Luglio 2020

    Fai bene, le utilitarie costano meno e le parcheggi meglio



    :nonhaicapito:
     
    A Maelstrom piace questo elemento.
  9. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    To Mega Terron
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.908
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.695

    6 Luglio 2020

    Infatti il "problema" è che ti vendono a 1.000€ una cosa che vale il suo prezzo, cioè una replica simile ma allo stesso tempo fatta male, che non si avvicina minimamente alle fattezze costruttive del modello di cui vorrebbe essere più o meno una replica fedele.

    Proverò a fare un esempio che potrà sembrare polemico, ma in realtà serve a far capire come le cose stiano peggiorando, solo che ti mostrano tutto col sorriso del finto affare. Succede quasi ovunque, per il 70% buono delle marche.
    Ai tempi della lira, in casa Fender, un modello Signature costava un 500.000 lire in più di una versione standard (1.800.000 lire una U.S.A. Standard) o top (2.500.000 lire), un mezzo milione comunque quasi sempre giustificato e su un modello che in ogni caso era sempre e solo Made in U.S.A. mentre oggi, a fronte del cambio di sedi costruttive e relativo ribilanciamento (in peggio) dei mercati, la paghi anche di meno ma ottieni anche molto meno, solo che vogliono farti credere di darti l'oro al prezzo dell'argento.
    Il problema sta tutto qui.

    Oggi una Custom Shop se davvero ti vogliono bene la paghi 2.500€ quando ti va davvero ma davvero bene, ma ai tempi delle lire una chitarra di quel calibro la pagavi...2.500.000 lire, mica 5 milioni!
    Nel 2000 il top del prezzo di casa Fender era la Malmsteen Signature, la più costosa in assoluto di tutto il catalogo, la quale costava tre milioncini tondi tondi e al periodo era fatta interamente a meno e ispezionata fino al booco del coolo del ponte. :lookaround:
    Oggi con 1.500€, equivalente in eurodollari dei cari 3 milioncini di lire, ti becchi quasi sempre Fender messicane e Ibanez indonesiane.
    Ibanez Made in Japan? Basta spendere dai 2.500€ in su' e no problem!
    E ti verrebbe anche da chiederti che cosa ca**o si siano fumati per farti pagare uno strumento Prestige anche il doppio di quanto lo pagavi solo 10 anni prima, ma anche prima se ci pensi bene l'Ibanez faceva tutto in Giappone, anche gli entry level. Nel mentre, per giustificarsi, si sono inventati le inutili serie Premium.
    In pratica, i prezzi della Ibanez "All In Japan" di un tempo li fa la Fujigen, brand storico giapponese noto anche come FGN Guitars che solo quest'anno ha sbarcato ufficialmente qui in Italia, il quale propone artigianato strumentistico giapponese a prezzi da plebei.
    Solo che in Italia non vanno, forse complice anche la pandemia. (pessimo anno per esordire...)

    Però oh, torniamo alla questione principale: in tutto questo gli altri vogliono convincerti che la qualità è rimasta la stessa...già, il famoso controllo qualità che ti fa ritrovare diffettacci assurdi su ponti e manici, il che ti costringe a portarle dal liutaio al primo difetto tangibile (cosa che avviene in tempi sempre più rapidi).
    Strano, perché di solito uno che spende 2.000€ mica si vuole vedere recapitare lo strumento dal liutaio in così breve tempo...un tempo mica succedevano certe cose.
    Qualche anno fa, in tutto ciò, ne stava beneficiando la frangia bassa del mercato, mentre oggi sta peggiorando pure quella...
    :facepalm:
     
  10. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    17.185
    "Mi Piace" ricevuti:
    22.082

    6 Luglio 2020

    Sì ma la Malmsteen da 3 milioni in quanti l'hanno comprata?
     
  11. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    To Mega Terron
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.908
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.695

    6 Luglio 2020

    Fidati, si vendeva.
    Fino ai primi anni 2000 vi era più mercato, si suonava di più e spesso anche nelle cover band si riusciva a mettere da parte un bel gruzzoletto.
    Se ne vedevano più allora che oggi. ;)
     
  12. The Neuromancer

    The Neuromancer
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    22 Aprile 2010
    Messaggi:
    3.480
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.072

    7 Luglio 2020

    Io ho un piccolo combo Marshall che mi ha lasciato a piedi da qualche giorno; sto cercando di capire quale sia il problema: se alzo il 1° gain al massimo sento una specie di fischio fastidiosissimo, per il resto è muto.
    Me ne intendo meno di zero e sto valutando se farci dare un'occhiata in un negozio che fa riparazioni.
    Per il resto non so, mi stavo guardando in giro già da qualche tempo e sarei intrippato per un piccolo combo Orange, tipo l'Orange Crush, ma stavolta preferirei un amplificatore con doppio canale.
     
  13. Maelstrom

    Maelstrom
    Expand Collapse
    To Mega Terron
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    1 Dicembre 2013
    Messaggi:
    9.908
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.695

    7 Luglio 2020

    Cambia ampli e fai prima. ;)
     
  14. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    17.185
    "Mi Piace" ricevuti:
    22.082

    7 Luglio 2020

    Accadde a me la stessa cosa con un Peavey, anni fa. Portato in negozio, si era brasato non so più che cosa. Mi dissero chiaro e tondo che facevo prima a cambiarlo.
     
  15. otrebla86

    otrebla86
    Expand Collapse
    Soldier of Fortune

    Registrato:
    14 Novembre 2004
    Messaggi:
    9.260
    "Mi Piace" ricevuti:
    332

    7 Luglio 2020

    Anche a me era capitato, ma non con un fischio, ma un fruscio, che con la distorsione era inutilizzabile proprio. Diventò così dopo un temporale
     

Condividi questa Pagina