1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Anticristianesimo

Discussione in 'Nordheim' iniziata da MetalWarrior87, 23 Marzo 2004.

  1. King of Fools

    King of Fools
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    19 Settembre 2004
    Messaggi:
    2.074
    "Mi Piace" ricevuti:
    34

    3 Gennaio 2008

    Glenn Benton???:roll::D
     
  2. Fayr

    Fayr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2008

    Anche:hihi:
    E comunque io nel ragionamento che ha fatto TNBM credo che si, sia l' uomo un demonio e sia l' uomo un angelo essendo profondamente ateo credo che in ognuno di noi ci sia un demonio e un angelo ma non interpretandolo come mostro brutto o essere splendidio servo di dio, ognuno nella vita fa la sua sceltama non credo esista il bene o il male..
     
  3. TrueNorwegianBlackMetal

    TrueNorwegianBlackMetal
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    17 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.827
    "Mi Piace" ricevuti:
    644

    3 Gennaio 2008


    Sai, secondo me esiste il cocetto di bene come esiste quello di male. Che la linea di separazione sia sottilissima non lo metto in dubbio ma il Male esiste.
    usando queso termine mi riferisco sia al male fisico che a quello mentale ( di conseguenza pure a quello metafisico).
     
  4. Fayr

    Fayr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2008

    Ti comprendo in pieno.
    Cmq la mia opinione è che bene e male sono cose soggettive, per farti un esempio un pluriomicida che uccide noi crediamo che abbia scelto la via del male invece per lui no per lui quello è bene. NOn so se hai compreso quello che dico.

    ps:gran bel discorso sugli angeli.
     
  5. TrueNorwegianBlackMetal

    TrueNorwegianBlackMetal
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    17 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.827
    "Mi Piace" ricevuti:
    644

    3 Gennaio 2008

    sai, bisognerebbe essere nella sua testa per capire cosa pensa. Così a freddo credo che chiunque reputi "Male" sterminare 15-20 persone ma non saprò mai quello che il killer pensa....

    Thanks :)
     
  6. Fayr

    Fayr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2008

    Hai ragione ma ognuno sceglie lqa sua via che si tratti di bene o male ma lui sceglierà quella che è per se stesso la via del bene aldilà di cosa pensano gli altri..
     
  7. Allfodhr

    Allfodhr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    30 Ottobre 2003
    Messaggi:
    8.123
    "Mi Piace" ricevuti:
    153

    3 Gennaio 2008

    Il discorso su bene e male è molto interessante (anche se non condivido pienamente quanto avete detto) a riguardo comunque (oltre a "al di la del bene e del male", sempre di nietzsche ma che non tratta esclusivamente dei concetti di bene e male) è molto interessante una Sura del corano (che ora non ricordo e che mi metto subito a cercare, poi la posto :D) ed un libro, sempre riguardante il corano ma con alla base l'etica e la morale: Ethico-Religious Concepts in the Qur'an di Toshihiko Izutsu.
    Ma qualcosa mi dice che il discorso è un pò OT :D
     
  8. Fayr

    Fayr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2008

    Cercherò di procurarmi il libro.
    Comunque leggi (leggete) questa se hai (avete) voglia perchè è molto lunga:
    Bene e Male; da sempre questi due concetti sono stati parametri di giudizio nel mondo spirituale ed in quello sociale, sono stati la base di ogni regola del convivere e del rapportarsi con le divinità; se però li esaminassimo cercandone le vere radici, ci accorgeremmo che forse il Bene ed il Male non esistono, almeno riferendoci al significato che siamo soliti attribuirgli.
    Proviamo ad esaminare questo concetto da una diversa chiave di lettura: Bene e Male sono due termini che identificano sostanzialmente il Positivo ed il Negativo, già usando questa traslitterazione ci accorgiamo di una sottile differenza; infatti, se Bene e Male esprimono concetti prettamente soggettivi (tranne in alcuni casi ed in alcune circostanze), Positivo e Negativo sono concetti solo ed esclusivamente oggettivi e non ammettono deroghe in tal senso.
    Detto questo osserviamo anche che ci troviamo ad analizzare due “forze” opposte e differenti tra loro, ma allo stesso tempo dipendenti l’una dall’altra, questo concetto è proprio delle filosofie orientali, dello Yin Yang, del quale parleremo più avanti, insomma di tutte quelle tradizioni che riconoscono nella dualità la scintilla stessa della vita. Se riflettiamo, infatti, non avrebbe senso il Bene senza il Male, entrambi hanno bisogno l’uno dell’altro per poter esistere e per poter dare un senso a tutte le cose.
    Bene e Male sono quindi espressione esteriore di verità più profonde che ci accompagnano fin dalla notte dei tempi, indicano lo stretto connubio tra spirito e materia, anima e corpo, uomo e donna; rappresentano l’energia stessa che pervade l’universo nei suoi aspetti maschile e femminile, l’aspetto che feconda e quello che genera.
    Gli antichi conoscevano questa distinzione e su questa basavano i loro cicli e la vita stessa della comunità; andando l’uomo avanti nel tempo ed evolvendosi di pari passo alle sue conoscenze ed alle nuove scoperte, le vecchie conoscenze assunsero significati diversi, vennero relegate nelle leggende, ma sono pur sempre rimaste sospese tra il cielo e la terra.
    L’uomo sente costantemente il bisogno di dare un nome ad ogni cosa, ha bisogno che tutto sia identificabile e tangibile; dimenticando che egli è essenzialmente spirito tenta in tutti i modi di illudersi che la vita sia materia, l’unico elemento tangibile e visibile che gli dona sicurezza e calma la sua innata paura dell’ignoto.
    Proprio per questo si è sentito il bisogno di dare un nome a ciò che potrebbe essere Bene e ciò che potrebbe essere Male, dimenticandosi che entrambe le cose sono in realtà espressione di una stessa ed unica dimensione; si è avuto il bisogno di anteporre Dio al Demonio, il giorno alla notte, la cattiveria alla bontà, senza pensare che tutto ciò che è contrapposto e contrapponibile esprime in realtà lo stesso concetto, solo sotto una diversa angolazione.
    Se ad un ipotetico osservatore porgessimo un bicchiere d’acqua, chiedendogli cosa egli veda nel bicchiere, la semplice risposta sarebbe “acqua”; ma se allo stesso ipotetico osservatore porgiamo la stessa acqua dopo averla tenuta nel congelatore per qualche ora, egli risponderà che gli stiamo dando del ghiaccio. In realtà si tratta della medesima acqua di prima, ma sotto un’altra forma, il nostro cervello è però talmente abituato a dare delle risposte concrete in base a ciò che è visibile da non tener conto che spesso la realtà assume diverse forme, tutte egualmente reali e tangibili, ma sempre e comunque espressioni della stessa immutabile ed eterna energia.
     
  9. Allfodhr

    Allfodhr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    30 Ottobre 2003
    Messaggi:
    8.123
    "Mi Piace" ricevuti:
    153

    3 Gennaio 2008

    Il libro di Izutsu è pressochè introvabile, forse in una biblioteca specializzata lo trovi ma è disponibile solo in lingua inglese.

    Il testo che hai citato te da dove proviene?
     
  10. Fayr

    Fayr
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    3 Gennaio 2008

    Ok provvederò.
    Cmq l' ho trovato qui http://www.robertolapaglia.com/web/benemale.htm
     
  11. PinuccioSinisi

    PinuccioSinisi
    Expand Collapse
    Pippo Baudo è Capellone

    Registrato:
    27 Novembre 2002
    Messaggi:
    2.061
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    3 Gennaio 2008

    Gesù era mitico.
     
  12. Grey Star

    Grey Star
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    19 Ottobre 2001
    Messaggi:
    1.436
    "Mi Piace" ricevuti:
    10

    4 Gennaio 2008

    Perchè ho letto LE pene? :O
     
  13. Markus-DM

    Markus-DM
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    10 Dicembre 2007
    Messaggi:
    16
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    4 Gennaio 2008

    Cristo purtroppo nn è più il discriminante, ma ormai sono i cristiani...
    Ghandi disse che il cristianesimo era una gan cosa, forse la miglior religione, peccato per i cristiani....

    Satana e strettamente correlato a cristo o alla visione giudaico-semita della religione, quindi non trovo corerente x chi si definisce anticristiano parlare di satana, perchè risulterebbe stupido e "conseguenziale"(Nel senso che Satana è una conseguenza del cristianesimo).
    Satana ha anche mano a mano preso la figura simbolica della Ribellione, il romanticismo della dannazione ha preso il posto rispetto al carattere malsano o deprorevole che aveva in origine.

    Chi è Pagano, com'è giusto che sia, che porti dei valori, che questi valori siano in antitesi con l'etica cristiana, ben vengano, ma affermarsi unicamente "Anticristiani"mi fa onestamente un po' strano...
    L'affermazione antitetica del proprio essere non perforza porta ad un identià anzi...l'Anti raggruppa sempre un mare di persone riunendo le mille sfaccettature differenti senza però dare un identità precisa ed indipendente(ANTIFASCISMO, ANTICOMUNISMO, ANTICAPITALISMO, ANTIRAZZISMO, ANTICRISTIANESIMO, ANTI-ISLAM ECC. ECC.).La propria definizione e il proprio essere sono in stretta dipendenza con il priprio nemico mortale,ed è per questo che preferisco di gran lunga un gruppo Pagano che apporta qualcosa in antitesi o meno con qualcosaltro, ma afferma un proprio io rispetto ad un altro!!!

    M.
     
  14. penna

    penna
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Agosto 2007
    Messaggi:
    387
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    5 Gennaio 2008

    Il bene e il male sono un pensiero
    Che il Creatore certo non fece
    Sono un nostro quotidiano affare
    Come le formiche correre e rallentare
    Perciò non dire: la natura è male
    Se confonde terremoto e temporale
    Cos’è un prato fiorito non è bene:
    non ti accoglie, non ti aspetta
    solamente ti contiene
    Bisogna aver mille talenti
    Per uscir vivi da qui
    Come un coltello a sette lame
    O le braccia di Kalì
    Bisogna volare, fuggire e colpire
    Bisogna guardare in ogni direzione
    Essere drago, scimmia e airone
    Avere il piede sicuro
    Bisogna camminare
    Finché non viene scuro
    Amare le ombre e le voci
    Anche nella notte, amare il suono
    Della campana oltre il muro.
     
  15. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    6 Gennaio 2008

    mamma mia Ghandi.
     

Condividi questa Pagina