1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Topic UNICO sui Dream Theater

Discussione in 'Heavy Metal' iniziata da The puppet master, 27 Gennaio 2004.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Tommy

    Tommy
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Giugno 2004
    Messaggi:
    14
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    12 Giugno 2005

    Octavarium fa schifo! ....dopo questo disco la mia considearzione per i dream theater è pari a quella che ho per "le vibrazioni".
     
  2. Ares982

    Ares982
    Expand Collapse
    Better Than You.

    Registrato:
    5 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.785
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    12 Giugno 2005

    tipo questo?:
    :rotfl: :rotfl: :rotfl:
     
  3. Hayato

    Hayato
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    3 Novembre 2002
    Messaggi:
    338
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    12 Giugno 2005

    :rotfl: :rotfl:
    Io invece mi sono equipaggiato con qualche chilo di cantucci: tra un biscotto e un post da incorniciare, l'attesa per la mia copia di Octavarium è diventata molto più sopportabile :hihi:
     
  4. Rover84

    Rover84
    Expand Collapse
    Schöne Seele

    Registrato:
    23 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.076
    "Mi Piace" ricevuti:
    54

    12 Giugno 2005

    Ho da poco finito il primo ascolto. Cos'è questa roba?
     
  5. Kaihansen85

    Kaihansen85
    Expand Collapse
    Kill your idols

    Registrato:
    12 Aprile 2004
    Messaggi:
    14.354
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.111

    12 Giugno 2005

    Io non mi sono ancora preso niente... non voglio ingrassare :rotfl:
    Ci tengo alla mia linea :rotfl: :rotfl:
     
  6. Hayato

    Hayato
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    3 Novembre 2002
    Messaggi:
    338
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    12 Giugno 2005

    Eh ma tu il cd già ce l'hai, ti fai già la tua dose giornaliera :rotfl:
     
  7. Pasticcini al Cioccolato

    Pasticcini al Cioccolato
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    19 Marzo 2005
    Messaggi:
    412
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    12 Giugno 2005

    :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
    :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
    :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:


    Una risata corale.
    Peccato sia troppo tardi per pop corn e biscotti.
     
  8. Kaihansen85

    Kaihansen85
    Expand Collapse
    Kill your idols

    Registrato:
    12 Aprile 2004
    Messaggi:
    14.354
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.111

    12 Giugno 2005

    Eh, ma è molto divertente leggere tutte queste costruttivissime critiche macinando biscotti o pop corn e ascoltandomi il cd in sottofondo :sadic:
     
  9. MachineDebaser

    MachineDebaser
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    20 Settembre 2004
    Messaggi:
    1.113
    "Mi Piace" ricevuti:
    19

    13 Giugno 2005

    Ho ascoltato il disco una decina di volte :roll:

    Beh... che dire: 'sto cd ha perlomeno il merito di aver risvegliato il tenero giuggiolone che c'è in me. :love:
    Non mi fa impazzire, ma qualche atmosfera ariosa ogni tanto non può fare altro che bene.
    Certo... il metal non c'è e un bel pezzo come "Panic Attack" non sembra centrare molto col resto. In più se tolgo anche "Never Enough" che, sì, ha un bel riff iniziale, ma per il resto spreca un po' tutto dandosi ai Muse, ciò che resta è un buon album. :)
    Non dico che "Never Enough" sia una schifezza, ma per ciò che era stato il disco sino a quel momento ritengo che dal punto di vista vocale poteva essere sfruttata meglio.
    Riguardo alle altre due incriminate... "The Answers Lies Within" per quanto semplice mi ha preso subito, mentre "I Walk beside you" tutto sommato piaciucchia.

    La title-track pian piano la sto inquadrando, ma la mia impressione sinora è positiva. :wink:

    Cmq la mia sensazione è che avrebbero potuto (non dovuto, eh: POTUTO) osare di più dal punto di vista strumentale (a parte la title-track) : a parte il fatto che è questo ciò che si vuole DA SEMPRE dai Dream Theater (e qui non ci piove, vero? :) ), si ha quasi la sensazione di sentire un'altra band, con un buon tastierista e bassista e un vocalist ispirato, un batterista che il tocco ce l'ha e un chitarrista preciso e pulito.
    Ma il batterista è Portnoy , quello di "Overtoure 1928" (così, per fare un esempio..)
    e il chitarrista è Petrucci, quello di "Innocence Faded", "Scarred", "Fatal Tragedy", "Beyond This Life"...

    Certo è che rispetto a ToT Portnoy e Petrucci non spisciettano fuori dalla tazza, e in ben più di un caso funziona: "These Walls" e "The Root Of All Evil" ad esempio sono ben equilibrate, ma perlomeno nessuna canzone del disco mi ha dato l'impressione di mancare in qualche virtuosismo rispetto a ciò che dà effettivamente (segno di una scelta voluta in fase compositiva, ma è ovvio che sia così).

    Insomma, mi aspettavo un altro disco. Non lo nego. :)

    Per il resto: ragazzi, va bene così. :wink:
    Però adesso per almeno un paio d'anni non parlatemi di nuovo album, ok? :rotfl: :hihi: :lollone: :lol: :D :hihi:

    Chissà che poi dal vivo non propongano versioni "alternative" a quelle su disco (e via col quadruplo Dvd Live :hihi: ... no beh, magari tra un po' :rotfl: )
     
  10. Iced Dreams

    Iced Dreams
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    1.540
    "Mi Piace" ricevuti:
    3

    13 Giugno 2005

    io l'ho preso venerdì e l'ho ascoltato parecchie volte fino ad oggi e devo dire che non mi dispiace......necessita di molti ascolti in quanto anche io al primo ascolto ho storto un pò il naso ma poi comunque migliora.......i pezzi migliori per me sono gli ultimi due con la suittona finale che all'inizio richiama molto i Pink Floyd (che adoro).......tutto sommato sono soddisfatto anche se i tempi di I&W, Awake, SFAM sono lontani...
     
  11. Pasticcini al Cioccolato

    Pasticcini al Cioccolato
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    19 Marzo 2005
    Messaggi:
    412
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    13 Giugno 2005

    la titletrack mi piace un disastro!! :happy: :happy: :happy:

    Oggi l'ho ascoltata 3 volte di fila e avrei continuato, ma sono intervenuti i miei genitori, mettendo in dubbio la mia sanità mentale... :(

    L'unica canzone che non riesco a valutare è Never Enough..veramente non so cosa dire..
     
  12. Hayato

    Hayato
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    3 Novembre 2002
    Messaggi:
    338
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Giugno 2005

    Perchè l'hai ascoltata 3 volte di fila per un totale di 75 minuti, o perchè anche per i tuoi genitori i dt rientrano nella categoria "musica da pazzi"? :hihi:
     
  13. Ares982

    Ares982
    Expand Collapse
    Better Than You.

    Registrato:
    5 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.785
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Giugno 2005

    L'ho ascoltato attentamente, 4 volte.

    Dopo questi ascolti, posso affermare che:

    Octavarium si divide in 2 Tetravarium:

    Il Primo Tetravarium è il CoverVarium:
    I DT coverizzano gli stili (e a volte non solo quelli) di diversi gruppi rock: in The Root Of All Evil coverizzano loro stessi (come da tradizione con richiamissimi a This Dying Soul e The Glass Prison); con The Answer Lies Within la band coverizza gli Oasis nel modo di gestire musicalmente una ballad e anche nel modo di cantarla; in These Walls il combo di NY coverizza i Linkin Park o gli Evanescence, sopratutto lo stile di questi ultimi nel ritornello che ha la stessa cadenza vocale di Bring Me To Life; infine con I Walk Beside You i DT coverizzano i The Calling di Wherever You Will Go, non solo come tematiche e stile, ma al punto che nella prima parte del ritornello io ci ho potuto cantar sopra la suddetta canzone dei The Calling.

    Il Secondo Tetravarium è il FlashbackVarium:
    I DT riprendono i loro stili del passato e li ripropongono magnificamente riveduti e corretti: in Panic Attack viene ripreso chiaramente lo slancio dei Liquid Tension Experiment, peraltro in modo sopraffino per una canzone che risulta otttima e ricca di tensione; in Never Enough si torna ad alcuni stilemi strutturali e sonori di Awake, conditi con un po' di modernità alla Muse che bene figura in questa canzone; Sacrificed Sons finalmente rimette sul banco di lavoro Train Of Thought , nello specifico In The Name Of God, e la rielabora come Dio comanda, con lyrics e melodie veramente simboliche e significanti. L'ultima, Octavarium, già per la durata si confronta con A Change Of Season, e strutturalmente la riprende fra pause e "bursts" sonori, migliorando nei suoni e smussando e perfezionando le linee melodiche, forse troppo acerbe in ACOS.


    8 : 2 = 4 ; 4 = 1/2 di 8

    Morale, Octavarium mi piace a metà 8-]
     
  14. Ellanimbor

    Ellanimbor
    Expand Collapse
    The Philosopher

    Registrato:
    9 Dicembre 2003
    Messaggi:
    3.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Giugno 2005

    Quoto. Anche secondo me l'album vive di luci ed ombre, con alcuni brani che sinceramente mi fanno cagare (I walk beside you, The answer lies within) ed altri invece molto belli (Panic attack, These walls). Sulla scopiazzatura dagli evanescence ci metto la firma pure io, l'arpeggio di piano iniziale su The answer lies within è praticamente uguale a quello che troviamo nell'incipit di Imaginary.

    Per il resto mi sembra oramai palese che le atmosfere sognanti che tanto avevamo amato in I&W sono oramai andate a farsi friggere e che lo stile su sui i DT si sono assestati è quello pesante ed abbastanza metallaro di SDOIT e TOT (togliete i due tentativi poppettosi e non potrete fare a meno di concordare con me). La difficoltà che i nostri hanno oramai da due dischi a trovare ritornelli accattivanti si mostra sul chorus di The Root of All Evil (delusione) dove le autocitazioni son ben lontane dall'essere riuscite come quelle che avevamo trovato a suo tempo in SFAM.

    Carine anche se senza vette eccelse Sacrificed sons ed Octavarium, quest'ultima ha almeno il pregio di essere un esperimanto totalmente nuovo, diverso sia da ACOS, sia da da SDOIT, sia da tante altre suite divise in parti ben precise come può essere ad esempio Black Rose Immortal. Tentativo pregevole dunque, ma sulla riuscita ne potremmo dicutere molto (anche se la parte finale è molto bella). Molto buona Never enough.

    Nel complesso questo è un disco che non mi delude eccessivamente, se non fosse per le escursioni in stile muse ed oasis potrebbe anche essere degno della band di un tempo, contando il fatto che certi capolavori escono una volta nella vita, al massimo due se si è proprio bravi (ed i DT ne hanno sfornati almeno 3).

    Il mio voto si aggira attorno al 73-75.
     
  15. MachineDebaser

    MachineDebaser
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    20 Settembre 2004
    Messaggi:
    1.113
    "Mi Piace" ricevuti:
    19

    14 Giugno 2005

    Beh: io di metallaro qui ci vedo davvero poco, ma poco poco ... :roll:


    Sulla "coverizzazione" e cose così: fate un po' voi :D ... io, come altri, in "I walk beside you" ci ho visto giusto giusto gli U2 , ma solo nel ritornello...
    Se ci sforziamo bene bene con ogni disco che ci capita tra le mani e ci ritroviamo tra un mesetto ci renderemmo conto che richiami, dejavu e scopiazzate ci sono un po' ovunque.
    Non è una difesa ai DT (che a quanto pare se ne sbattono , peraltro), ma è per dire che è anche per questo che io guardo solo il risultato finale in un disco: se non facessi così sarei gia sclerato da un pezzo :lollone:

    Ma una cosa piuttosto: "These Walls" ha dei richiami a Linkin Park o Evanescence :sgrat: ? Bastano 3 note (che arrivano con fatica a 4) per poter sostenere una cosa del genere?
    Fossero stata una nota ripetuta a periodi regolari sarebbero saltati fuori anche i Fear Factory (fatelo giusto per curiosità... ma se notate infatti spuntano ad ogni recensione gnu-metal! :rotfl: )
    Tutto questo per dire che io questa sensazione non lo avuta, al contrario di "Alone" di LaBrie :)


    La questione secondo me sta in questo : l'inspiration corner lo hanno sin dagli inizi... solo che ultimamente è un po' cambiato :embarass:
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina