1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Politica italiana

Discussione in 'Attualità e Cultura' iniziata da Daniele "dani66" D'Adamo, 3 Novembre 2008.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Daniele "dani66" D'Adamo

    Daniele "dani66" D'Adamo
    Expand Collapse
    Redazione
    Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2004
    Messaggi:
    27.706
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.579

    10 Aprile 2009

    Direi proprio di si.

    Anch'io non sono ne' di desta, ne' di sinistra.. anzi, neppure di centro. Non che sia un anarchico, ma siccome per lavoro debbo tenermi neutrale rispetto agli schieramenti politici, questo atteggiamento ha rafforzato la mia naturale antipatia per la politica in generale.

    Partendo da ciò, quando abbiamo di aprire il Forum alla politica, sapevamo benissimo che si sarebbe finito a scannarsi tipo milanistri vs. interisti; ma questo è endemicamente insito nella politica, e quindi sapevamo che avremmo dovuto intervenire anche spesso per riportare i toni della discussione lontani dalla rissa verbale.

    Tornando un attimo indietro, siccome lavoro in un Ente locale, noto da anni ed anni che le leggi più.. "impopolari" vengono promulgate a cavallo di ferragosto, quando la gente pensa solo ad andare e/o essere in ferie.
    Quindi ribadisco, da persona neutrale, che per me Berlusconi non parla mai a caso: se spara qualche cazzata o fa qualche figura di m***a, lo fa per distogliere l'attenzione da qualcos'altro.

    E siccome in una democrazia l'opposizione l'unico strumento per controllare l'operato del Governo, spero che Franceschini, che oltre ad essere una persona educata, preparata ed ammodo, mi sembra anche accorto, badi ad analizzare di più i lavori parlamentari, che le "sparate" da "scemo del paese" del Premier.
     
  2. Sixxsixxsixx

    Sixxsixxsixx
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    18 Settembre 2006
    Messaggi:
    810
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2009

    Comprateve il latte della vostra zona, no il Granarolo. W il Latte Primavera.
     
  3. the-phantom-lady

    the-phantom-lady
    Expand Collapse
    GRRRRRRRR

    Registrato:
    23 Ottobre 2003
    Messaggi:
    8.542
    "Mi Piace" ricevuti:
    42

    10 Aprile 2009

    ... infatti in parlamento s'è votato sulle ronde in questi giorni, non a caso. E senza il premier che tiene le redini il governo è andato sotto(grazie a Dio, forse ha pensato, qualora esista, di non bastonare ulteriormente la povera italia in sti giorni). Poi il discorso di Maroni ha lasciato intendere diverse cose su come funzionano le cose...
     
  4. Daniele "dani66" D'Adamo

    Daniele "dani66" D'Adamo
    Expand Collapse
    Redazione
    Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2004
    Messaggi:
    27.706
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.579

    10 Aprile 2009

    Infatti, in testa avevo anche questo ultimo, recentissimo esempio: opinione pubblica distratta, Premier assente ("«Quello lì (Berlusconi, ndr) ha messo la fiducia su tutti i decreti che ha voluto e poi su questo ha preferito evitare», ha gridato un deputato leghista dopo la votazione."), franchi tiratori in azione: 'sto decreto "non doveva passare", e non è passato.
     
  5. the-phantom-lady

    the-phantom-lady
    Expand Collapse
    GRRRRRRRR

    Registrato:
    23 Ottobre 2003
    Messaggi:
    8.542
    "Mi Piace" ricevuti:
    42

    10 Aprile 2009

    eh però il tira e molla con la lega finirà per ritorcersigli contro: prima o poi per quanto sembrano non essere delle volpi, i leghisti si accorgeranno che continua a lusingarli con promesse che di fatto non mantiene(come prima cosa federalista ha tolto l'ici:rotfl:)...e non vorrei mica dire, ma senza la lega, se l'opposizione decide di far fronte comune,nemmeno il caro silvio ha i numeri per governare...
     
  6. Daws85

    Daws85
    Expand Collapse
    In thrash we trust!

    Registrato:
    10 Dicembre 2004
    Messaggi:
    8.751
    "Mi Piace" ricevuti:
    166

    10 Aprile 2009

    Una domanda x Armand, Atheist, Fall from Grace e chi ha dichiarato di aver votato Berlusconi.

    (premetto che non è un intervento polemico e la mia è solo una semplice curiosità)


    se venissero a galla prove certe e inequivocabili che inchiodano Berlusconi x reati di stampo mafioso o x reati vari smettereste di votarlo ( e vi pentireste x averlo fatto finora) oppure continuereste cmq a supportarlo in quanto x voi non c'è alternativa migliore?
     
  7. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    10 Aprile 2009

    credo che pochi qui lo farebbero.

    Certo però, per anni da noi si è votato PCI per fede, pur sapendo gli orrori di cui è stato complice (roba che la mafia è un buffetto sulla guancia,senza nulla voler togliere allo schifo che fa), quindi direi che in generale le persone, anche oneste, sono capaci di illudersi contro ogni evidenza e di votare anche chi sanno essere colpevole di reati,anche gravi.
     
  8. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.527
    "Mi Piace" ricevuti:
    470

    10 Aprile 2009

    Piccolo OT.

    C'è un illustrissimo precedente in proposito con i mondiali di calcio del 1978 in Argentina che vennero "acquistati" dall'argentina appunto per sdeviare l'attenzione dagli scandali legati ai "Desaparecidos"...

    Fine OT.
     
  9. Engash-Krul

    Engash-Krul
    Expand Collapse
    il Divoratore di Menti
    Membro dello Staff

    Registrato:
    16 Dicembre 2001
    Messaggi:
    12.098
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.270

    10 Aprile 2009

    io son di pavia, compro il latte della centrale del latte di pavia... ma lo pago cmq 1,54 al litro dal lattaio (1,41 se lo compro al supermercato)

    considerato tutto mi sembra ancora un prezzo un tantino alto (anche perchè è cresciuto, come tutto, nel periodo di petrolio a prezzi folli, ma guarda caso poi non è più sceso), per esempio io su questi rincari generalizzati e sul mancato ribasso successivo fare qualche indagine... ma siam in italia...
     
  10. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.527
    "Mi Piace" ricevuti:
    470

    10 Aprile 2009

    a parte il concetto molto vago e superficiale di "Ricconi"(chi sono i "ricconi"??? la solita categoria da odiare?? mah...)

    se fa gli interessi degli imprenditori(inteso come "permettere alle aziende di funzionare al meglio) al limite può fare il miglior favore a tutti gli italiani, compresi noi "poveracci"(sarebbe ironico!)...

    certe affermazioni andrebbero motivate un pò meglio...
    perchè altrimenti si parte da un presupposto che tutti i "Ricconi" imprenditori siano tutti ladri o evasori o eccetera.

    quelli che invece gli danno contro sono quelli vispi e svegli che non si fanno rincoglionire!
    la nostra salvezza per il futuro...

    Forse il problema non è lui in se quanto il fatto che tutti, oppositori sopratutto, lo mettono su di un piedistallo e lo vedono come "l'elemento fondamentale".
    Forse smettendola di incentrare tutto su di lui farebbe bene a tutti:
    -Primo perchè renderebbe le argomentazioni dei suoi oppositori più attendibili e affidabili
    -Secondo perchè sarebbe il primo modo per cominciare a "destabilizzarlo".

    e come si spiega il fatto che in TV sono anni che non fanno altro che prenderlo per il culo,dargli del mafioso,del ladro,ecc ecc ecc???

    ho l'impressione che vediamo due TV distinte allora...
    Poi, che con il Tg4 lui si sia volutamente voluto fare il suo "spazio"(come la raitre è stata per anni la rete della propaganda della sinistra) è palese... ma per quanto mi riguarda si ferma li...

    queste accuse di manipolazione mediatica mediante TV le vedo sempre molto sconclusionate e decisamente poco attendibili alla luce dei fatti.

    Poi ripeto, con il TG4 la cosa c'è ed è palesata ai limiti del comico(Considerare Emilio fede una specie di "strumento del potere" è qualcosa che ha più in comune con una barzelletta de scuole elementari che con una argomentazione seria), ma per il resto la vedo(a parte qualche caso credo più dato dal singolo) molto diversa da questa "dittatura mediatica", ed evidentemente ne ho un idea ben diversa(basta andare a leggersi i giornali che uscivano durante il ventennio e la guerra per capire bene...)

    un milanista sfegatato(come io non sono mai stato... anzi, non essendolo all'epoca odiavo il milan che si vinceva tutto!) potrebbe dirti che comprò lentini pagandolo uno sproposito dopo aver vinto tutto per 2 anni di fila grazie ad uno dei migliori calciatori della storia, calciatore (nella fattispece Marco Van Basten) pagato praticamente una sputazza.

    Potremmo anche chiamarla bravura, fiuto, fortuna,ecc

    Se facciamo degli esempi però è bene considerare un pò tutto e non scegliere arbitrariamente i dati e buttarli li...

    Infatti è vero...Per me infatti è il suo errore principale, pensare che la politica si possa gestire come un impresa commerciale!
    Non che sia sbagliato in termini di concetto ma per me è sbagliato come la gestisce lui.

    Il punto è che uno può benissimo pensare che chi ha avuto il "talento" di far funzionare quasi tutto quello che ha preso in mano forse è in grado di far funzionare anche il paese.
    è un opinione che può avere un senso logico!

    ripeto: io non concordo ma neanche penso che tutti quelli che non lo vedono come una specie di diavolo siano dei coglioni!

    Diciamo che tutto ciò è messo giù in modo formalmente abbastanza ambiguo...:roll:
    SI gira sempre intorno allo stesso concetto, anzi, agli stessi concetti: Lui è un ladro,mafioso,drogato e chi più ne ha più ne metta e chi lo vota è un coglione!


    beh...
    questa è una frase fatta!
    Quando mai le cose vanno bene per tutti?? quando mai è capitato??
    Di certo neanche quando berlusconi non era neanche in politica, in imprenditoria,ecc

    In teoria tutto è possibile...
    Ma se devo dire la verità già il fatto che esista un topic "solo su berlusconi", quando esistono anche altre figure di cui parlare, di suo è già abbastanza indicativo.
    Poi comunque ben sappiamo che non c'è nessuna speranza che la gente italiana smetta di essere "tifosa", di calcio come di politica.
    Entrambe sono "fedi" quindi basate su "dogmi" che si devono accettare senza pensarci su.

    LA mostruosità di Berlusconi è evidentemente uno di questi Dogmi.

    con questo sempre ribadendo che sono tutto menchè difensore del caro Silvio.
     
  11. Elnarion

    Elnarion
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    12 Maggio 2005
    Messaggi:
    1.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2009

    mi trovo molto d'accordo..anche se personalmente non riesco a concepire un atteggiamento del genere. Io personalmente trovo abbastanza degenerata una politica (e un elettore) che agisce in base ad una ideologia politica, di qualunque colore sia. Nella storia d'Italia siamo passati in periodi in cui l'ideologia politica aveva preso le veci di una fede quasi religiosa, in cui il pensiero e la critica della persona era subordinato al manifesto di partito. Il problema a mio parere è che oggi si è persa gran parte di una VERA consapevolezza politica e nazionale, a causa di un modello di vita molto fuoriviato dai mezzi di informazione di massa (televisione e giornali in primis)..berlusconi ne ha approfittato e sta manipolando in maniera molto furba questa carenza. Molti elettori di berlusconi (perchè è lui che votano non il PDL..o Forza Italia) hanno un po sostituito quella fede cieca nell'ideologia politica in una persona, la qual cosa rende berlusconi abbastanza immune da tutte le porcherie che probabilmente ha fatto e sta facendo. Senza contare la totale mancanza di una forte personalità che si possa opporre a lui.

    Personalmente sono demoralizzato dal panorama politico oderno..ma la mia speranza è che stiamo lentamente arrivando alla fine del loro ciclo vitale naturale..e qualcuno li deve sostituire..
     
  12. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    10 Aprile 2009

    Tra l'altro,bisognerebbe anche guardarsi in faccia e riconoscere una realtà:

    anche in un paese più morale del nostro, più democratico del nostro, con meno misteri del nostro, il potere sarebbe una cosa per sua natura "sporca".

    Non necessariamente immorale o malvagia, ma cmq non gestibile con il criterio del giusto/ingiusto che può regolare l'etica del singolo.

    Le connessioni con l'economia, con altri poteri, i compromessi, sono una realtà sgradevole, ma necessaria.

    Il mondo non è un posto pulito,anzi, tende ad essere violento e corrotto.
    Anche chi ha buone intenzioni, deve necessariamente avere pelo sullo stomaco e prepararsi a convivere con scelte difficili e "zone grigie" della coscienza.
    Poi magari riuscirà a portare avanti gli interessi di tutti e a sporcarsi il meno possibile. E' quello che dobbiamo augurarci quando scegliamo in nostri governanti.
     
  13. Guest_001

    Guest_001
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    26 Febbraio 2008
    Messaggi:
    2.713
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2009

    hai perfettamente centrato l'altro punto in ballo ;)
     
  14. DeadSkinMask

    DeadSkinMask
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    5 Giugno 2005
    Messaggi:
    4.357
    "Mi Piace" ricevuti:
    31

    10 Aprile 2009

    sixx 77 rispetto il tuo punto di vista, e inizio dicendo che con il "ricconi" non alludevo assolutamente a quello che dici. non generalizzo dicendo che la classe diciamo più agiata è formata solo da evasori ecc.....ma dico semplicemente che con alcune leggi berlusconi tutela la fetta più ricca del popolo. poi alcune cose promesse rimangono in una bolla di sapone, come quella dell'abolizione del bollo dell'auto, o quella fatta nel 2001, quando promise di abolire l'IRAP, per passare alla finta abolizione dell'ici (colmata con un altra tassa per risanare l'ici eheh) e giungendo a questo fantastico piano casa:hihi: non è solo lui il problema, ma è la classe politica nella sua interezza ovvio, però di certo lui è tra i maggiori responsabili, quindi non si può assolutamente non parlarne, dato che è il capo del governo non un ministro qualunque. classe politica che lui ha cambiato ulteriormente in peggio, rendendola un azienda con relativi dipendenti. oggi come non mai i politici si comportano come qualunque lavoratore in una qualunque azienda, badando solo ed esclusivamente ai loro interessi e a ottenere la promozione dal capo:hihi:, facendo finta ogni tanto di interessarsi al popolo, con qualche uscita propagandistica e qualche slogan buttato li. peccato che il lavoro del politico sarebbe quello di fare il bene del paese e dei cittadini. ormai sono un elite, un circolo chiuso, che non ha il minimo rapporto con cittadini (dato che non abbiamo neanche la facoltà di scegliere chi fa parte dei partiti ma solo di mettere una x come pecore) e questo a partire dalle zone alte, arrivando ai sindaci di qualunque paesino. tornando a berlusconi secondo me non puoi dire che non ha monopolio mediatico. non gli viene dato del mafioso in tv, ma lo si "offende" in maniera sarcastica e giocosa, facendolo apparire addirittura simpatico. ti risulta che in tv sono passate spesso cose di questo tipo?

    YouTube - berlusconi parlamento europeo (figura di merda) parte 1

    YouTube - Berlusconi e Dell'Utri parlano di Mangano a Montecatini 2/2
     
    #3104
    Ultima modifica: 10 Aprile 2009
  15. Elnarion

    Elnarion
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    12 Maggio 2005
    Messaggi:
    1.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    10 Aprile 2009

    si..ok..posso essere d'accordo in parte, ma d'altra parte penso che se una persona si avvicina all'attività politica, o anche solo a quella di elettore, con una prospettiva di questo tipo non va molto lontano..un conto è la consapevolezza di un ambiente difficile, un'altro è la cinicità di continuare su una strada perchè non se ne vedono altre.

    in realtà credo ci possano essere strumenti, oggi forse molto lontani e utopici, per riportare la politica ad un livello di puro interessere per la corretta gestione di una nazione. Uno fra tanti fare in modo che una persona che si dedichi alla politica non possa dedicarsi ad altre attività economiche (no imprenditori, padroni di reti e aziende..), un forte controllo sui bilanci dei nostri rappresentanti e sul loro operato..insomma riformare propio il modo in cui si fa politica e riportarla sui binari dell'interesse pubblico, in modo che sia il successo della nazione che porti un'alta qualità della vita di chi la governa..non il contrario
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina