1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Nella storia del rock/pop

Discussione in 'Sondaggi' iniziata da alexmai, 26 Agosto 2021.

?

Dopo il 2000 sono nati gruppi musicali degni dei libri di storia?

  1. Uno o più di uno degno dell'Olimpo

    2 valutazioni
    40,0%
  2. Uno o più di uno degno delle nuvolette laterali, che ancora può farcela

    2 valutazioni
    40,0%
  3. Nessuno

    2 valutazioni
    40,0%
Sono ammessi Voti Multipli.
  1. Idol

    Idol
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Dicembre 2020
    Messaggi:
    1.592
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.451

    14 Settembre 2021

    Sarà banale ma è radicalmente cambiato, da anni, il modo di usufruire musica e il tipo di musica che va' per la maggiore.
    In primis come hai detto tu l'avvento di internet con i vari download ed i vari servizi di musica tipo Spotify hanno consentito (e consentono sempre più) ai gruppi di fare a meno delle case discografiche (Bandcamp ad esempio) e queste, vedendo scendere sensibilmente il numero di dischi venduti, hanno da tempo limitato le risorse da investire sui gruppi.
    Dall'altro, questa sfaccettatura della realtà musicale rende quasi impossibile l'emergere di un gruppo che possa essere l'equivalente oggi dei vari Zeo, Purple, Iron o Metallica, ci possono anche essere decine di gruppi con una qualità simile (da commisurare al netto che è difficile fare qualcosa di nuovo nel rock/metal) ma che con una tale vastità di uscite è quasi impossibile che arrivino al grande pubblico o per lo meno nel modo e quantità simile al passato.
    Prendi un gruppo come i Ghost: hanno tutto per replicare i gruppi del passato, musica, impatto live e look, eppure pur avendo parecchio successo non arriveranno mai al livello del passato. E come loro gruppi tipo Avenged Sevenfold, Parkway Drive e gruppi simili.
    C'è poi da considerare come oggi il rap e simile è ben più ascoltato e vende di più del rock/metal, negli anni 70 non c'era e negli anni 80 muoveva i primi (importanti) passi.
    Quindi è logico che l'attenzione dei giovani soprattutto sia orientato in modo diverso rispetto al passato: un gruppo come gli H.E A.T. negli anni 80 avrebbero fatto sfracelli, oggi sono una realtà piccola.
    Sono i tempi che cambiano, purtroppo.
     
    #46
    A alexmai e Dustx85 piace questo messaggio.
  2. Dustx85

    Dustx85
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    14 Giugno 2018
    Messaggi:
    2.082
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.224

    14 Settembre 2021

    :gameover: :ueeee:

    Infatti, quello che sta succedendo, o almeno quello che percepisco io, è che si stia creando una sorta di corollario ai grandi dischi del passato che hanno fissato o stravolto certe regole; una serie di ottimi dischi che col tempo entreranno stabili tra le"liste" dei migliori dischi degli anni recenti.
    E in questo le riviste o le periodiche pubblicazioni editoriali aiuteranno a stabilire una certa linea. Sempre che serva a qualcosa.

    Essendo fissato poi con queste inutili baggianate è qualche anno che mi sono immaginato una rivista musicale (ma anche di arte in genere) sulla falsariga di Internazionale. Ovvero un periodico che raccoglie traduzioni di articoli/interviste di altri giornali esteri delle migliori uscite (ovviamente sommando i pareri di diverse testate), più magari qualche spunto proprio della rivista.
    Se vincessi al superenalotto sperpererei parte dei miei soldi in questo progetto.
     
    #47
    A alexmai e Idol piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina