1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Metallo Progressivo

Discussione in 'Progressive' iniziata da Ares982, 30 Dicembre 2003.

  1. mohicano

    mohicano
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    12 Settembre 2016
    Messaggi:
    648
    "Mi Piace" ricevuti:
    262

    9 Giugno 2020

    Il nuovo album degli Intronaut è una bomba.
     
  2. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.576

    9 Giugno 2020

    L'ultimo degli Intronaut mi era piaciuto, ma ormai non riesco più a stare dietro alle uscite degli ultimi anni con regolarità e voglia di "enciclopedismo". Mi ascolto i miei vecchi dischi e dei nuovi ne scelgo alcuni. Poi forse vedrò di recuperare piano piano.
     
  3. Progceval

    Progceval
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    4 Maggio 2015
    Messaggi:
    1.068
    "Mi Piace" ricevuti:
    141

    22 Luglio 2020

    quello dei Wilderun merita?
     
  4. mohicano

    mohicano
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    12 Settembre 2016
    Messaggi:
    648
    "Mi Piace" ricevuti:
    262

    22 Luglio 2020

    L'ultimo? è un mezzo capolavoro.
     
    A Progceval piace questo elemento.
  5. Vittorio

    Vittorio
    Expand Collapse
    Ma la finite di taggarmi? Segaioli
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    15 Marzo 2006
    Messaggi:
    32.438
    "Mi Piace" ricevuti:
    19.986

    22 Luglio 2020

    Assolutamente da ascoltare.
     
    A Progceval piace questo elemento.
  6. DiZ

    DiZ
    Expand Collapse
    Gold Member

    Registrato:
    25 Dicembre 2014
    Messaggi:
    2.169
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.211

    22 Luglio 2020

    Consiglio anche io di darci un ascolto, sebbene non sia per nulla fan della proposta. E' una band che o piace on non piace, poche vie di mezzo.
     
    A Progceval piace questo elemento.
  7. Xan

    Xan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    5.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    69

    23 Luglio 2020

    i Wilderun finora hanno fatto tre album e sono TUTTI da ascoltare e riascoltare
     
    A Progceval e Vittorio piace questo messaggio.
  8. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.576

    27 Luglio 2020

    Recensione Mekong Delta Tales Of A Future Past - truemetal.it

    Recensione un po' sbrigativa. Voto, si poteva dare di più (ma dipende dal metro di giudizio personale) comunque...

    un disco decisamente consigliato, perché è davvero un grande album

    Se conoscete già la band allora obbligatorio,
    mentre invece potrebbe essere proprio un ottimo disco per iniziare.

    Non lasciatelo passare in sordina, perché merita di essere ascoltato:






    Il concept tra l'altro credo, ma non ho la certezza, che possa aver tratto ispirazione dal poemetto The Hollow Men di Eliot.
     
  9. Benbow

    Benbow
    Expand Collapse
    Active Member
    Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Ottobre 2016
    Messaggi:
    164
    "Mi Piace" ricevuti:
    100

    27 Luglio 2020

    In cosa sarebbe "sbrigativa", di grazia? Nei tre paragrafi c'è spazio per:

    - considerazioni generali sulla carriera della band
    - considerazioni sulla sua collocazione storiografica all'interno del movimento thrash-progressive
    - riferimenti alla attuale line-up rispetto a quella originale
    - giudizio qualitativo sull'album
    - osservazioni specifiche sulle atmosfere che emergono durante l'ascolto e sullo stile esecutivo della band
    - puntualizzazioni sulla particolarità della struttura della track-list
    - considerazioni specifiche sull'ultima traccia in quanto rivisitazione da parte della band di uno degli otto brani della cosiddetta Suite Española (di cui si dà conto e contestualizzazione)

    Detto ciò, la recensione può tranquillamente essere considerata non di proprio gusto, ci mancherebbe, ma in cosa è deficitaria? Nell'assenza di un pedante track by track?
     
  10. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.576

    27 Luglio 2020

    Sì, ma non ti arrabbiare:lookaround:

    Sì appunto c'è tutto quello che scrivi ma del disco in sé e per sé dici tutto a livello sintetico il che non dico sia un male c'è chi l'approfondimento delle singole tracce non lo sopporta, dico che questo spiega il senso di "sbrigativo". Per quanto mi riguarda tutto il campo introduttivo è un po' troppo o potrebbe essere un po' troppo, questione di punti di vista. Ma forse è solo la mia impressione magari chi non sa nulla della band lo trova interessante.
     
  11. Benbow

    Benbow
    Expand Collapse
    Active Member
    Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Ottobre 2016
    Messaggi:
    164
    "Mi Piace" ricevuti:
    100

    27 Luglio 2020

    Non sono arrabbiato, chiedevo spiegazioni, per capire. Ho trovato un po' "sbrigativo" il termine "sbrigativo", perché in realtà la recensione è stata scritta con la massima cura e dedizione, quindi volevo afferrare cosa ritenevi che mancasse; cosa, dopo averla letta, non ti aveva fatto comprendere appieno il disco analizzato.

    Il track by track è uno dei modi per scrivere di un disco, è una vexata quaestio, chi lo esige, chi lo trova pedante…. talvolta lo uso anche io, talvolta no, come in questo caso. Dipende, non è certo l'unico modo per parlare di un album, valutarlo ed inquadrarlo. Dato che Tales Of A Future Past è un disco sì intricato e complesso, ma allo stesso tempo molto coerente, compatto e organizzato al proprio interno, anche proprio come struttura e architettura della track-list, mi è sembrato più sensato dipingere un quadro d'insieme delle sensazioni e delle atmosfere che si ricavavano dall'ascolto globale, piuttosto che sottolineare questo o quel passaggio tecnico-esecutivo. Pur avendo cercato di sottolineare quanto la perizia tecnica sia un tratto fondante dello stile Mekong Delta.

    Riguardo alla prima parte ritenuta troppo ampia, parto sempre dal presupposto che la recensione non sia per addetti ai lavori o megafan della band, può leggerla anche chi non è ferratissimo sul gruppo in questione, quindi mi pare un buon servizio per il lettore contestualizzare. Nel farlo, per altro, esprimo valutazioni soggettive, quindi è comunque ciccia che si aggiunge al menù.

    Punti di vista. Come detto, era per capire.
     
  12. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.576

    27 Luglio 2020

    Beh, era sbrigativo il termine "sbrigativo". Non è che ogni volta che sto su internet mi metto a soppesare tutto quello che scrivo. E probabilmente anche sbagliato per quello che volevo esprimere.

    Ci credo che sia stata scritta con la massima cura e dedizione, forse pure troppa cura al testo in sé.
     
  13. Progceval

    Progceval
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    4 Maggio 2015
    Messaggi:
    1.068
    "Mi Piace" ricevuti:
    141

    28 Luglio 2020

    il track by track è il male di vivere
     
  14. LucaGiulio

    LucaGiulio
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    4 Agosto 2018
    Messaggi:
    1.311
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.142

    30 Luglio 2020

    Mekong Delta - Tales of a Future past

    Lo sto ascoltando anche io in questi giorni e ne sono completamente rapito.

    Avevo dato qualche ascolto ai dischi passati, su consiglio proprio di @The Transgressor (se non ricordo male), ma solo adesso è scattata la vera scintilla (sarà che quest'anno ho divorato Think This almeno 100 volte, album con cui torvo analogie, magari sarò pazzo).

    Davvero un ascolto ricco di soddisfazioni, confezionato con un artwork perfetto.

    Lungi da me riaprire la polemica (o no? :ops:) ma anche io una volta terminata la recensione ho provato una sensazione del tipo "cavolo, per un disco così mi aspettavo di più", però devo ammettere che leggendone anche altre in giro ho riscontrato lo stesso problema, per cui devo essere io, faccio sempre più fatica a trovare recensioni che "mi facciano viaggiare insieme al disco".
     
  15. The Transgressor

    The Transgressor
    Expand Collapse
    Crimson King

    Registrato:
    30 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.576

    30 Luglio 2020

    Secondo me non ci sono molte analogie con i Toxik, se non per il fatto di unire prog e thrash. E probabilmente anche per il fatto di essere molto più tendenti, ora, al power prog classico che al thrash puro come potevano essere negli 80.

    I Mekong Delta hanno una discografia davvero ottima dove peschi peschi bene, io direi se ti piace questo ascolta sicuramente Wanderer on the Edge of Time.
    Poi:

    -Dances of Death (per me il loro magnum opus, uno dei dischi più grandi del metal per quanto mi riguarda se pensiamo che è del 1990, è letteralmente folle e delirante a tutt'oggi)
    -The Music of Erich Zann (1988)
    -sugli anni 90 sono indeciso tra Kaleidoscope e Visions Fugitives. Il primo è l'album diciamo più "accessibile" dei MD (forse con il primo), ovviamente sempre molto tecnico e disarticolato ma su canzoni basate su forma canzone "standard" in un misto di thrash/heavy e feeling psichedelico; il secondo molto particolare, molto improntato sulla musica classica con una suite per gruppo ed orchestra che domina tutto l'album. Sono tutte e due bei dischi che bene o male si equivalgono, ma per la particolarità e la novità stilistica probabilmente direi VF (che è un po' il contraltare di Dances of death, dove il primo è delirante e rabbioso, questo è pacato e disilluso: entrambi sono dischi "della fine" solo espressa in modi contrapposti) anche se può piacere meno.
     
    #4320
    Ultima modifica: 30 Luglio 2020
    A LucaGiulio piace questo elemento.

Condividi questa Pagina