1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Industrial e Power Electronics

Discussione in 'L'Altra Musica' iniziata da Power_Electronics, 15 Luglio 2009.

  1. Power_Electronics

    Power_Electronics
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    15 Luglio 2009
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    15 Luglio 2009

    Power Electronics, etichetta fuorviante in quanto la gente spesso tende a confonderlo con il power noise (con cui non c'azzecca nulla) ed i metallari tendono a credere che sia power metal con la drum machine.
    Il genere nasce agli albori degli anni '80 (nel 1980) giusto giusto, in Inghilterra, per merito dei dementi Whitehouse, che a loro volta prendevano spunto, stravolgendolo e violentificandolo, da quanto fatto pochi anni prima (circa uno) da Merzbow in Giappone e da Maurizio Bianchi (*-*) in Italia. Nonché da alcune cose fatte dai primi Throbbing Gristle, sempre in Inghilterra, prima che si dessero all'ambientino stagnante.

    Bene. Cosa è il Power Electronics?
    Semplicemente quanto di più violento sia mai stato concepito dalla mente umana. Poi certo, ci sono state molte tumefazioni ed abrasioni nel genere, cambi di direzione ed influenze reciproche. Ma non si può non dire che sia il genere più true di tutti ;)
    Subito infatti nacquero, sulla scia dei Whitehouse, molti gruppi... uno tra i quali, mi sentirei di citarli con lode, sono i Sutcliffe Jügend. Poi vengono a ruota, sempre da mamma inghilterra, i Grey Wolves. Ed in Germania i potenterrimi Genocide Organ, i quali erano molto più violenti dal vivo che in studio, ove si inibivano (inibiscono) un po' di più.
    Con l'avvento degli anni novanta il genere si diffonde e dall'america arriva Slogun col suo grosso incedere e la sua tipica misantropia. Costui poi, molto anni dopo farà sesso con Nordvargr e da qui nasceranno gli Incinerator International.
    In Finlandia al contempo, colui che voi conoscete come Mikko Aspa/Clandestine Blaze nell'ambito black metal, fondava l'etichetta power electronics Freak Animal ed un progetto di tal matrice, Grunt, altamente inutile. Sempre in america però abbiamo la nascita di Fire in the Head (F/I/T/H), che si porrà come amabile compositore nell'ambiente, facendoci tutti eccitare. E sempre lì è anche il momento di Control, altro mostruoso progetto power electrnics di matrice maggiormente doomeggiante (tempi più lenti, si).
    Facendo un passo indietro si può anche notare come al power electronics avesse pure strizzato l'occhio il signor Brighter Death Now, celeberrimo progetto death industrial (nonchè proprietario dell'ancor di più celebre etichetta Cold Meat Industriy).
    Tematicamente parlando, il Power Electronics può essere molto nazista, quanto molto comunista, quanto molto anarchico, o molto demenziale, molto splattergore e molto porno - ciò significa che il grindcore deve pagargli grande tributo lirico.
    Ma non abbiamo ancora parlato di quali sono i canoni musicali di questo Power Electronics, lo faremo subito. Musicalmente questo genere si pone di fare della grande violenza, corredata da dolore auricolare, alte, molto alte distorsioni, voce declamatoria, o growlante, o scream, non ha importanza, inchinatevi al Power Electronics.

    Discografia fondamentale:

    Whitehouse - Birthdeath Experience (1980)

    Whitehouse - Great White Death (1985)

    Whitehouse - qualunque altro disco (consiglio Cruise)

    Sutcliffe Jügend - We Spit on Their Graves (1982)

    Sutcliffe Jügend - This is the Truth (2007)

    Genocide Organ - Remember (1997)

    Grey Wolves - Punishment (1992)

    Grey Wolves - Catholic Priests Fuck Children (1996)

    Fire in the Head - Be My Enemy (2005)

    Control - Misanthrope (2005)

    Slogun - Days of Agony (1997)

    Brethren - Savage Inequalities (2007)
     
    #1
  2. Oscuro

    Oscuro
    Expand Collapse
    Guest

    15 Luglio 2009

    preferisco il power noise! :D


    scherzi a parte.....esiste del power electronics non cantato?
    tutte quelle voci mi infastidiscono :hihi:
     
    #2
  3. Oscuro

    Oscuro
    Expand Collapse
    Guest

    16 Luglio 2009

    ho sentito "We Spit On Their Graves" dei Sutcliffe Jügende e mi è piaciuto più dei Whitehouse

    io ti consiglio i 20.SV, che mi piacciono molto
     
    #3
  4. TrueNorwegianBlackMetal

    TrueNorwegianBlackMetal
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    17 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.826
    "Mi Piace" ricevuti:
    644

    16 Luglio 2009

    Bellisma discussione sul Power Electronics e devo dire che non avrei saputo fare descrizione migliore.
    Però avrei citato anche:

    -)...Today, I'm Dead - Menstrual Gold
    -)
    Con-Dom - Tutto

    @Oscuro: dei SJ ascolta "this is the truth" ( il loro lavoro migliore) e i 20.SV non sono PE.
    Magari ne hanno qualche influenza ma molto addolcita ( come gli Arafnaper intenderci).
     
    #4
  5. Oscuro

    Oscuro
    Expand Collapse
    Guest

    6 Agosto 2009

    perchè i 20.SV non sono power electronics? :sgrat:
    boh, non me ne intendo molto :D
     
    #5
  6. TrueNorwegianBlackMetal

    TrueNorwegianBlackMetal
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    17 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.826
    "Mi Piace" ricevuti:
    644

    7 Settembre 2009


    Cavolo ho letto solo ora XD

    Essenzialmente non lo sono perchè non ricercano la violenza e la distorsione ad ogni costo;
    Diciamo che utilizzano il rumore per creare atmosfera, mentre il PE è violenza posta in rumore.
    Sinceramente non saprei come definirli...magari Death Industrial anche se si discostano da Brighter Death Now ( et similia) :hihi:
    Diciamo Noise -genere che spazia da Russolo, al free-noise/jazz a Boyd Rice a Merzbow) - e siamo apposto :rotfl::rotfl:
     
    #6
  7. TrueNorwegianBlackMetal

    TrueNorwegianBlackMetal
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    17 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.826
    "Mi Piace" ricevuti:
    644

    16 Aprile 2010

    #7
  8. Oscuro

    Oscuro
    Expand Collapse
    Guest

    16 Aprile 2010

    non disperare :cry:

    Atrax Morgue - Cry Baby Cry







    :sadic:
     
    #8
  9. Hellbound

    Hellbound
    Expand Collapse
    משוגע

    Registrato:
    29 Agosto 2002
    Messaggi:
    11.181
    "Mi Piace" ricevuti:
    174

    17 Aprile 2010

    Ricordo gli album di Folkstorm, MZ412 e Toroid come esperienze disturbanti. Ancora non ho capito quanta percentuale di presa per il cool ci fosse, ma li ho sempre li' che mi guardano, sento i loro occhi addosso :hihi:
    Piu' comprensibili invece i Brighter Death Now, che adoro. Meglio ancora i migliori di sempre, gli In Slaughter Natives, decisamente piu' sinfonici pero' nel loro essere industrial apocalittico.
     
    #9

Condividi questa Pagina