1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Gothic-Doom Topic ufficiale

Discussione in 'Gothic Metal - Doom - Stoner' iniziata da AmoK, 14 Aprile 2004.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. AmoK

    AmoK
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    1.759
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Aprile 2004

    Come giustamente fattomi notare da Forgottone credo sia giusto dedicare un 'contenitore' anche a questo genere quanto mai etereo e variegato (ullalla').Spero di non aver fatto gaffes varie in quanto per ora non e' ne' sponsorizzato ne' quantomeno benedetto........mods forgive me.....
    Bene bene so che faranno capolino vecchie e nuove conoscenze e per diritto di cronaca riassumo quanto detto precedentemente nel topic sui Septic Flesh:

    1- e' un genere vivo,in evoluzione oppure siamo in stasi,si mischiano idee gia utilizzate senza in realta' creare nulla che non sia 'gia' sentito'?

    2- era necessario abbandonare certe sonorita' per un songwriting piu' easy (che brutto termine),oppure dei bei dischi pesanti e angoscianti potrebbero dire ancora la loro?

    3- possibile che alcuni capisaldi del genere possano dividere cosi' i gusti di fan sfegatati (vedi me)?ES: per chi ascolta gothic Icon e' un capolavoro,al massimo puo' essere un bel disco ma e' universalmente gradito...perche' gli ultimi ToT oppure i Paradise Lost stessi piuttosto che i Moonspell dividono cosi' le masse?

    Il resto a voi.....
    ....Only then will I realize..what you mean to me..
     
    #1
  2. DarkWing

    DarkWing
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2003
    Messaggi:
    22.003
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.847

    14 Aprile 2004

    In effetti mancava solo questo : )

    La scena attuale ha alti e bassi, come tutte le cose. In questo scorcio di 2004 grandi uscite non ce ne sono state...anzi...le uniche cose che mi vengono in mente sono il debutto estero dei tedeschi Farmer Boys con un disco che fa molto ultimi Paradise Lost...oppure il disco dei Flowing Tears che hanno cambiato cantante, per prenderne una uguale a quella di prima.
    Lo scorso anno invece secondo me è stato un anno davvero buono, con alcune uscite davvero straordinarie (su tutti Anathema e Katatonia).
    La brutta china forse riguarda il fatto che ci sono tanti nuovi gruppi e pochi originali...ora si sprecano i gruppi suicide-love metal (che cosa orribile), tra i quali qualcosa di buono si trova (Charon ad esempio, secondo me sono davvero bravi), oppure si va sulle due voci stile ToT...e mi domando cosa succederà in futuro qui da noi visto il successo dei Lacuna Coil...

    Per fortuna ci sono ancora i My Dying Bride a curare coloro che hanno bisogno di stare male sentendo musica...il loro ultimo lavoro è ottimo secondo me.

    Icon non dev'essere necessariamente un capolavoro...anzi, a me insieme a Shades of God è il disco che mi piace meno dei Paradise Lost...
     
    #2
  3. The puppet master

    The puppet master
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    4 Gennaio 2004
    Messaggi:
    806
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Aprile 2004

    Ehm ehm..non ne è già stato fatto uno? :roll:
     
    #3
  4. Gandalf The Young

    Gandalf The Young
    Expand Collapse
    Ex Gestore dell'Olden

    Registrato:
    27 Gennaio 2004
    Messaggi:
    11.351
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    14 Aprile 2004


    concordo e anzi aggiungo che l'ultmo dei MDB è un un disco sublime, oltre che il mio favorito in assoluto nella loro discografia....
     
    #4
  5. ForgottenSunrise

    ForgottenSunrise
    Expand Collapse
    Gypaetus Barbatus

    Registrato:
    25 Aprile 2003
    Messaggi:
    14.508
    "Mi Piace" ricevuti:
    3

    14 Aprile 2004

    uhm...di idee nuove ce ne son poche secondo me.

    Io sono per i vecchi capolavori malsani, anche se non disdegno come detto, alcuni nuovi lavori.

    Fra poco uscira' il nuovo dei Crematory, vedremo come sara', per quanto riguarda le ultime uscite, in effetti, c'e' poca roba e poche nuove idee.
    Come ho detto nell altro topic, le cose piu' interessanti vengono da gruppi quali Sirenia (ottimo il loro nuovo cd), After Forever (grande conferma), la novita' Draconian, gli italiani Klimt 1918, oltre agli originali The Provenance.
    Volendo citare un nome nuovo, ricordo i francesi Penumbra (non male, "The Last Bewitched"), mooolto alla Tristania di Beyond the Veil.
    Tristania dai quali mi aspetto un gran ritorno dopo il seppur buono World Of Glass (forse mio gruppo gothic preferito, li conosci Amok?).

    Riguardo invece al Doom piu' classico, mi son piaciuti molto i Reverend Bizarre, li conoscete?
     
    #5
  6. Luca

    Luca
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    16 Aprile 2003
    Messaggi:
    3.815
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Aprile 2004

    Beh, i MDB sono una delle mie bands preferite in assoluto, l'ultimo album è il loro ennesimo capolavoro :happy:

    Per quanto riguarda l'evoluzione di bands come Paradise Lost, Moonspell e ToT posso dire che le prime due le ho perse di vista dopo la loro svolta, non per strani preconcetti che naturalmente non mi appartengono ma solo per un caso fortuito.
    Degli ultimi PL ho sentito qualcosa e mi è subito venuto da pensare a dei cloni (neanche troppo ispirati) dei Depeche Mode :roll:
    Al contrario il cambio di direzione dei ToT mi è piaciuto moltissimo, vuoi perchè i loro primi due albums non mi piacevano granchè, vuoi perchè le canzoni di Musique e Assembly sono proprio belle in se e gli elementi elettronici sono proprio azzeccati :)
     
    #6
  7. Luca

    Luca
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    16 Aprile 2003
    Messaggi:
    3.815
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Aprile 2004

    Sono curiosissimo pure io: i Crematory li seguo quasi dagli inizi ed ho sempre adorato il loro gusto nel comporre canzoni seppur semplici ma sempre molto gradevoli
    Bellissimo il loro Undressed Momento!
    Non vedo l'ora di vederli dal vivo a Milano a Maggio (vieni a vederli, vero Forg? :wink: )
     
    #7
  8. REINHART

    REINHART
    Expand Collapse
    Sommo Doomster

    Registrato:
    12 Settembre 2003
    Messaggi:
    3.698
    "Mi Piace" ricevuti:
    73

    14 Aprile 2004

    Secondo me il doom non abbisogna di particolari innovazioni, sta bene così come sta, a me piace così. Lo vedo un genere piuttosto "fermo" (ma questo non è un male), e spesso innovare ha signifcato un completo cambio di direzione musicale (Anathema, Paradise Lost). Questo può essere anche positivo quando il cambiamento produce buoni risultati pur allontanadosi dal genere di partenza, quando è fatto con intelligenza e gusto (vedi gli Anathema e i Katatonia, nonostante io preferisca lo stesso i rispettivi primi periodi).
    Oppure anche i Moonspell, che hanno saputo rinnovarsi a ogni disco ma senza mai scadere, proponendo un gothic sempre diverso, ma interpretato sempre nella loro inconfondibile e personalissima chiave.
    Ma quando bisogna vedere gruppi come i Paradise Lost, un tempo fra i migliori nel campo deathdoom, ridotti così come sono ora... beh, allora penso che avrei preferito una fossilizzazione su ciò che avevano già fatto, piuttosto che questo cambiamento così radicale e (secondo me) poco riuscito.
    Lode e gloria ai My Dying Bride invece, secondo me il vero pilastro del deathdoom: magari la loro produzione sarà pure un po' sempre uguale (a parte 34.788 Complete), ma quando la qualità è sempre così alta, perchè lamentarsi? Ben venga la "ripetitività", quando è di così alto livello. Songs of Darkness, Words of Light è uno degli album migliori che abbiano mai fatto, ed era esattamente ciò che volevo e mi aspettavo dai My Dying Bride...
     
    #8
  9. DarkWing

    DarkWing
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    21 Novembre 2003
    Messaggi:
    22.003
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.847

    14 Aprile 2004

    I Sirenia sono davvero un ottimo gruppo...Morten Veland secondo me se n'è andato dai Tristania e si è portato via qualcosa di importante...ho entrambi gli album che hanno fatto, splendidi entrambi.

    Forse è meglio evitare di parlare ancora dei PL perchè mi sa che sul forum se ne è parlato abbastanza in passato (personalmente reputo buonissimi anche i loro lavori più recenti comunque)...

    I Klimt 1918 mi hanno davvero stupito...un disco davvero molto bello...qualcosa di buono arriva anche da casa nostra finalmente...

    Per quanto riguarda le prossime uscite, attendo con ansia Leave's Eyes (Liv Kristine ex ToT) e Orphanage (che forse è già uscito)...

    E per curiosità...qualcuno per caso ha sentito i Lucyfire? O almeno credo si chiamino così...un progetto alternativo di Johan Edlund dei Tiamat uscito qualche anno fa...ne ho sentito parlare ma non ho mai avuto l'occasione di sentire niente...
     
    #9
  10. ForgottenSunrise

    ForgottenSunrise
    Expand Collapse
    Gypaetus Barbatus

    Registrato:
    25 Aprile 2003
    Messaggi:
    14.508
    "Mi Piace" ricevuti:
    3

    14 Aprile 2004

    Beh, il sig. Morten Veland, e' un genio, e ha uno dei piu' bei growl che abbia mai sentito.
    Son d'accordo, direi proprio di si, basta...
    Gli Orphanage, mah... :roll:
    Si, sono il progetto dark/rock di quell altro genio di Edlund, molto alla Sister Of Mercy, dark anni 80.
     
    #10
  11. Luca

    Luca
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    16 Aprile 2003
    Messaggi:
    3.815
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    14 Aprile 2004

    E me ne hanno parlato malissimo...però non l'ho mai sentito.
     
    #11
  12. Enzo

    Enzo
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    4 Ottobre 2001
    Messaggi:
    2.422
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    14 Aprile 2004

    Mha...secondo me accostare il Doom al Gothic non ha senso alcuno, era meglio fare due topic distinti, trovo i due generi completamente e troppo distanti. Se il Doom mi piace molto, ciò non posso certo dire del Gothic, genere che davvero mi fa rivoltare i timpani.

    Quindi...boh...io questo accostamente che molte persone fanno tra Doom e Gothic non lo ho mai condiviso.
     
    #12
  13. REINHART

    REINHART
    Expand Collapse
    Sommo Doomster

    Registrato:
    12 Settembre 2003
    Messaggi:
    3.698
    "Mi Piace" ricevuti:
    73

    14 Aprile 2004

    Beh Enzo, ma devi considerare non solo il doom classico, ma anche il doomdeath, nel quale le influenze gothic spesso sono evidenti. Doom classico e gothic non c'entrano una fava insieme, ma il legame doomdeath-gothic è abbastanza pertinente.
     
    #13
  14. ForgottenSunrise

    ForgottenSunrise
    Expand Collapse
    Gypaetus Barbatus

    Registrato:
    25 Aprile 2003
    Messaggi:
    14.508
    "Mi Piace" ricevuti:
    3

    14 Aprile 2004

    Il Doom si e' anche fuso col gothic, c'e' doom e doom, quello di stampo classico alla St.Vitus e quello di stampo gotico alla Paradise Lost.
    Dopotutto il doom e' anche, oltre ad altre cose, un insieme di riff dissonanti in triade.
    Per gothic/doom, si intende quindi un gruppo gothic che suona anche riff di quel tipo.

    Andando a sconfinere dal gothic a lidi piu' estremi, che ne pensate degli Anorexia Nervosa?
    (lo so che c'entrano poco :D)
     
    #14
  15. SANdMAN

    SANdMAN
    Expand Collapse
    The vengeance is mine!

    Registrato:
    11 Febbraio 2002
    Messaggi:
    6.759
    "Mi Piace" ricevuti:
    22

    14 Aprile 2004

    la seconda che hai detto, anche se non la vedo così tragica, mi spiego: ormai non si può creare nulla di nuovo (almeno per ora) tutto sta nel fare un paio di "magheggiamenti" e trovare sbocchi mischiando suoni e generi che fino a ieri non erano manco parenti, questo senza secondo me perdere troppo in credibilità (ecceto alcuni che si sono spinti TROPPO oltre sia per quanto riguarda il mix di suoni che per CERTE interviste rilasciate dove ripudiavano il loro passato)

    Anche qui sono dell'idea che è giusta la seconda, anche se non credo che basti un songwritting + easy x dire qualche cosa di importante o basti per far uscire un album (cosa che per altro so che è sbugiardata, viste le vendite copiose di molti gruppi easy listening che hanno preso al volo il passaggio del carrozzone goth).

    Per i ToT e i PL il discorso è simile.
    I primi hanno lasciato le loro sonorità d'esordio x un + facile ascolto, quindi un + facile recupero monetario quindi + soldoni (contenti loro)!
    I PL invecie hanno fatto un erroe madornale, dopo "draconian times", si sono fatti prendere dalla "depeche mode mania"; cosa che per altro ha colpito anche i Moonspell (vedi sin/pecado). Solo che i PL a differenza di altri hanno perseverato in quella direzione, arrivando a ripudiare le loro origini metal definendole errori di gioventù.
    Quindi come ascoltare i loro lavori?
    Far finta di nulla?
    Ascoltare SOLO i loro vecchi lavori?
    Non ascoltare proprio la loro produzione in segno di protesta?
    BHO? Io sinceramente ho smesso di ascoltare i PL dopo icon, dato che in Draconian times ci sono pochissime canzoni che mi interessano
     
    #15
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina