1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Film sui vichinghi

Discussione in 'Nordheim' iniziata da Thor'sHammer, 16 Dicembre 2006.

  1. Ragnar Lodbrock

    Ragnar Lodbrock
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    9 Gennaio 2004
    Messaggi:
    364
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    21 Dicembre 2006

    Dalle recensioni non sembra male. Tu l'hai visto ? Tra l'altro, mi auguro che non sia solo in islandese...
     
    #16
  2. Ragnarok

    Ragnarok
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    17 Agosto 2004
    Messaggi:
    941
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    21 Dicembre 2006

    Si, l'ho visto... e per l'epoca in cui è stato girato è fatto anche bene. Quel film è proprio kvlt. Sicuramente meglio del 13° Guerriero e compagnia bella.
    C'è anche il dvd in inglese di cui sono riuscito a procurarmi una copia.:happy:
     
    #17
  3. fritz

    fritz
    Expand Collapse
    Beh, abbiamo fatto 30...

    Registrato:
    16 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.099
    "Mi Piace" ricevuti:
    79

    21 Dicembre 2006

    posso chiederti di che parla?:)

    in fondo anch'io sono curioso di film sui vichinghi, mi pare strano che ce ne siano cosi pochi...strano...in fondo la mitologia norrena è addirittura più variegata della nostra, e sul popolo vichingo ce ne potrebbero fare di film, anche hollywoodiani...strano davvero :roll:
     
    #18
  4. Doom_Sword

    Doom_Sword
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    17 Gennaio 2004
    Messaggi:
    2.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    22 Dicembre 2006

    cosa vuoi dire?
     
    #19
  5. Fenrir

    Fenrir
    Expand Collapse
    Hammerheart

    Registrato:
    1 Settembre 2001
    Messaggi:
    4.868
    "Mi Piace" ricevuti:
    148

    22 Dicembre 2006

    Spero che quel giorno arrivi dopo la mia morte.
     
    #20
  6. Ragnarok

    Ragnarok
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    17 Agosto 2004
    Messaggi:
    941
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    22 Dicembre 2006

    :roll:

    Tipo? 13° Guerriero? Pathfinder? Il Beowulf di Zemekis che deve uscire l'anno prossimo (che da quello che ho sentito è in stile Polar Express, e cioè d'animazione)? Sta tranquillo che se è un film hollywoodiano è fatto per far soldi e non per riportare la realtà delle cose.
     
    #21
  7. Doom_Sword

    Doom_Sword
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    17 Gennaio 2004
    Messaggi:
    2.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    22 Dicembre 2006

    a ma che bello il dvd di BEOWULF & GRENDEL è uscito sia in doppiaggio italiano che sottotitoli :)
     
    #22
  8. Fenrir

    Fenrir
    Expand Collapse
    Hammerheart

    Registrato:
    1 Settembre 2001
    Messaggi:
    4.868
    "Mi Piace" ricevuti:
    148

    22 Dicembre 2006

    A sé?
    Beh comunque francamente mi aspettavo un po' di meglio da quel film, anche se ne sono rimasto soddisfatto.
    Comunque (spero che chi dico io non veda mai questo reply :b ) a dire il vero ce ne sarebbe anche un altro che ho visto l'anno scorso, e si basa su un libro di Sigrid Undset e si chiama Kristin Lavransdatter.
    Se riuscite a superare il fatto che dura un'eternità, che non è esattamente veloce, che la protagonista è una donna e che è solamente in norvegese, vi troverete tra le mani un bell'affresco di una Norvegia d'epoca vichinga QUASI credibile che esula dal solito bom bom arriva l'esercito di vichinghi berserker con le asce aiutooooo guerra sangue monasteri bruciati guerrieri.



    (ps. LO SO che c'è una chiesa in fiamme sulla copertina del DVD :D ma ogni buon film d'epoca vichinga che si rispetta non può non avercene una, è come se un film di natale in Italia non avesse 5000 battute tristi a sfondo sessuale).
     
    #23
  9. PippiCalzelungheTeramo

    PippiCalzelungheTeramo
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    10.999
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    22 Dicembre 2006

    mbè diciamo che questo è un piccolo problema :D
     
    #24
  10. fritz

    fritz
    Expand Collapse
    Beh, abbiamo fatto 30...

    Registrato:
    16 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.099
    "Mi Piace" ricevuti:
    79

    22 Dicembre 2006

    ho scatenato un polverone, e dire che in genere quel che scrivo non se lo caga nessuno :D:D

    allora, sulla mitologia norrena forse l'ho sparata grossa...non so se sia più variegata, ma penso che sia comunque abbastanza variegata da poter ispirare più e più film, anche hollywoodiani...

    con questo intendo dire che potrebbero esistere più e più film su vichinghi e mitologia annessa, considerando quanti ne esistono sulla nostra;
    Ho detto Hollywood solo per dire che ci potrebbero essere cosi tanti spunti che persino un cinema cosi alle volte blockbuster e magari più popolare e mainstream come quello hollywoodiano si potrebbe interessare, ma non solo quello, chiaramente...so che per come avevo scritto non era sottinteso;)


    Pathfinder che sarebbe, comunque?
     
    #25
  11. Ragnar Lodbrock

    Ragnar Lodbrock
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    9 Gennaio 2004
    Messaggi:
    364
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    22 Dicembre 2006

    Ma dove si trova questo film ? Alla Bokkilden manco c'è... Inoltre dalla recensione si direbbe non essere ambientato in epoca propriamente vichinga (al di là delle varie cose grim), ma comunque in ambiente cristiano, cosa certamente realistica, ma che a molti potrebbe riuscire indigesta.

    O no ?
     
    #26
  12. Fenrir

    Fenrir
    Expand Collapse
    Hammerheart

    Registrato:
    1 Settembre 2001
    Messaggi:
    4.868
    "Mi Piace" ricevuti:
    148

    22 Dicembre 2006

    Sì sì è cristianissimo l'ambiente. Era il primo periodo d'instaurazione del cristianesimo nel sud della Norvegia e molte famiglie erano già convertite. Buona parte del film ragiona sullo scontro tra antico (grimmitudine) e nuovo (cristianesimo) e si nota anche la goffaggine delle persone appena convertite che non sapevano bene cosa fare. La maggior parte dei protagonisti maschili rimangono legati a certi valori tipici dell'epoca vichinga, specie all'onore, ai duelli e via dicendo.
    E' un film molto "femminile" sia chiaro, ma ci sono un sacco di punti di vista nuovi che non siano sempre i soliti UGA BUGA PER ODINO DISTRUGGIAMO LA CHIESA (cosa che succede comunque :P ).

    Il film lo trovi solo nella collana Norske Klassikere ormai. L'unica butikk online che conosco che spedisce pure all'esterò però non ce l'ha. E' piena di olsen bandet e basta tra i klassikere. Comunque sia in qualunque narvesen o platekompaniet di Oslo lo trovi nel cestone dei tilbud tipo 3 film a 100 corone :D
     
    #27
  13. ReineMetal

    ReineMetal
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    22 Dicembre 2006

    Io consiglio "La Fontana Della Vergine"(tit orig. Jungfrukallan) di Ingmar Bergman , che in effetti è ambientato in Svezia in epoca cristiana (siamo attorno al 1300 circa), ma in cui l'ombra del paganesimo è sempre incombente, condiziona fortemente e senza sosta lo svolgimento delle vicende e continua a vivere nella cultura popolare(il film inizia con l'invocazione di Inger ad Odino che come minimo vi farà eiaculare), al di sotto della religione cristiana "dei ricchi", incapace(come del resto in ogni film di Bergman, uno dei più spietati profeti della morte di Dio nel cinema. che non esita a servirsi di un mito di settecento anni fa per esprimere contenuti modernissimi) di dare una risposta al problematico vuoto esistenziale che affligge la gente. Lo stupro e la morte della "vergine" cristiana Karin per opera dei pastori(questa sezione della vicenda mi ha sempre ricordato non poco la leggenda su cui si basa il concept di Bergtatt) rappresenta il soccombere della morale cristiana dinnanzi alle forze della natura. La morte di Karin fa comprendere a suo padre, il nobile cristiano Tore, che la morale cristiana non può nulla contro la tragicità della vita: del resto se una teodicea(cioè un fondamento divino) della giustizia non è possibile, perchè giustizia nel mondo non c'è (se anche un dio trascendente fosse per assurdo concepibile, agirebbe in una totale alterità rispetto ai principi della nostra morale, ci vuole dire Bergman), allora è possibile votarsi ai culti originari, fidando in una teodicea della vendetta.
    Per questo Tore, accecato dal dolore, riscopre l'istituto pagano della faida(contrapposto al perdono cristiano) e, dopo essersi votato ad Odino con un rito di purificazione, trucida i colpevoli. La semplice fiaba è insomma trasfigurata attraverso dialoghi e azioni plastiche degni della più grande tragedia greca. Come accade spesso in Bergman, la conclusione è solo apparentemente rasserenante, laddove invece è del tutto aporetica: il miracolo(pagano o cristiano, non fa differenza in questo contesto, e Bergman lo sa) che chiude e da il nome al film lascia aperte tutta una serie di prolematiche forse destinate a non avere mai risposta. L'unica alternativa chiara posta dal film sembra proprio quella tra una fede "per assurdo" cristiana in un'aldilà al quale è rimandata la giustizia che non si può avere sulla terra e la pienezza della vita pagana.
    Se volete vedere rappresentate in un film le credenze e le tradizioni dei popoli scandinavi nel medioevo filtrate dall'occhi di un genio di oggi, questo film è perfetto, anche perchè fa riflettere e non poco; se invece volete vedere Odino con Huginn & Muninn a fianco che schianta una chiesa a pedate, dirigetevi altrove.
    Il film citato da Fenrir, Kristin Lavransdatter, è davvero una bella ricostruzione: io l'ho acquistato su EBay in dvd (norvegese con sottotitoli in inglese) e, nonostante la durata ETERNA l'ho apprezzato davvero parecchio.
    Quasi tutti gli altri film sono da evitare o da riderci sopra, anche perchè viziati da una ricostruzione storica pessima e quasi sempre filo-cristiana(che appunto è interessata a far apparire i vichinghi come degli "UGA BUGA PER ODINO DISTRUGGIAMO LA CHIESA"): tuttavia mi sovviene un film di cui ricordo una scena dannatamente true: un uomo che si getta su un rogo gridando "ODINO", con tutto attorno dei lupi ululanti ! :shock: Vi prego aiutatemi a ritrovarlo o perlomeno ad identificarlo.
    Comunque aspettiamo tutti con ansia la realizzazione di "Severed Ways", un film che sarà dannatamente e onestamente marcio ! :happy:
     
    #28
  14. ReineMetal

    ReineMetal
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    22 Dicembre 2006

    Ragazzi, non facciamo confusione: non tutto ciò che è nordico e antico è vichingo. Beowulf nella leggenda era si un re, ma dei Geati, che erano un popolo della Svezia sudoccidentale che non è annoverato fra le genti generalmente definite "vichinghe"; lo stesso poema è scritto in inglese antico(che pure è estremamente vicino al norreno), a testimonianza della maggiore vicinanza alla cultura anglosassone rispetto a quella "vichinga", di cui non ci rimane sostanzialmente nessun documento risalente all'era "pagana".
     
    #29
  15. Doom_Sword

    Doom_Sword
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    17 Gennaio 2004
    Messaggi:
    2.966
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    23 Dicembre 2006

    Purtroppo non ho letto il poema, ma credo che la differenza sia la stessa che intercorre tra i Veneti e le tribù celtiche presenti sulla costa appena sotto gli insediamenti di questi. Anzi molto più sottile.

    Essendo il poema (qualcosina di cultura generale so) infarcito di sopravvivenze, riti e costumi dell' "era vichinga", che poi erano gli stessi delle altre popolazioni vicine con condividevano religione e facies culturali. Essendo trascrizione di avvenimenti tramandati oralmente dalle tribù germaniche nei secoli bho tra il VI e il X...
    Reine, una cosa che mi chiedo spesso da un mesetto: ma il diritto anglosassone, essendo diritto germanico nella pura essenza, nelle linee generali è lo stesso di quello vichingo vero?
     
    #30

Condividi questa Pagina