1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Droghe: svago innocente o crimine da punire?

Discussione in 'Attualità e Cultura' iniziata da Asperger, 5 Luglio 2008.

  1. angusyoung

    angusyoung
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    6 Maggio 2002
    Messaggi:
    1.788
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    26 Maggio 2009

    anche alcol e tabacco sono droghe, anche cioccolato e caffè lo sono.

    era solo un esempio per dimostrare che non è vero che assumendo una droga è più facile il passaggio ad un'altra dagli effetti completamente diversi e molto più pericolosa.

    l'unico motivo per il quale un consumatore di cannabis può avere più facile accesso a droghe pesanti è perchè in un paese proibizionista molte persone si devono rivolgere alla malavita per acquistare la sostanza, e lo spacciatore oltre a cannabis può vendere anche cocaina per esempio, ed invogliare il consumatore a provare quest'ultima che per lui frutta molto più guadagno e rende il cliente dipendente, quindi molto più disposto a spendere parecchi soldi.
     
  2. dicklaurant

    dicklaurant
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Novembre 2008
    Messaggi:
    2.409
    "Mi Piace" ricevuti:
    524

    26 Maggio 2009

    sono d'accordo, d'altronde l'esperienza olandese parla chiaro
     
  3. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.540
    "Mi Piace" ricevuti:
    475

    26 Maggio 2009

    ...e meno male che poi i luoghi comuni e le baggianate le dice giovanardi...

    mamma mia!

    vado dal mio pusher a farmi una pera di kinder bueno va....
     
  4. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    26 Maggio 2009

    pieno di gente che spaccia fondente,o investe qualcuno sotto il suo effetto,o esegue rapine nei negozi di dolci,infatti.
     
  5. dicklaurant

    dicklaurant
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Novembre 2008
    Messaggi:
    2.409
    "Mi Piace" ricevuti:
    524

    26 Maggio 2009

    se una sostanza X (proibita) viene venduta dallo stesso spacciatore che vende la sostanza Y (proibita e pesante) il consumatore avrà più possibilità di provare entrambe.

    se lo spacciatore vende Y in clandestinità mentre X viene venduta nei coffee shop, c'è meno possibilità che uno rischi la galera per cercare di acquistare Y, ammenoché non sia gia tossico conclamato

    per favore evitiamo commenti ideologici da strafatti della politica militante, e cerchiamo di usare di più gli strumenti tecnici come la scienza sociale e quelli naturali del cervello
     
  6. Filo

    Filo
    Expand Collapse
    Je suis Mirco

    Registrato:
    22 Maggio 2005
    Messaggi:
    5.436
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.166

    26 Maggio 2009

    Se X ha effetti negativi ed è legale, e non è possibile proibirlo poichè è ormai sostanza d'uso comune e radicata da anni, ha davvero senso legalizzare Y, altra sostanza maligna (o presunta tale)?
    (non è retorica, è davvero una domanda che mi pongo)

    Sul passaggio Cannabis - Cocaina/altro... magari pochi di quelli che usano cannabis passano alle droghe "pesanti", ma credo chq quasi tutti quelli che consumano droghe pesanti abbiano cominciato con roba più "leggera". Non voglio dire che sia un passaggio obbligatorio, ma non credo che si parta diretti con strisce e siringhe. Premesso che questa è un'opinione senza basi statistiche di una persona (me) che non si è mai interessata particolarmente all'argomento.
     
  7. dicklaurant

    dicklaurant
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Novembre 2008
    Messaggi:
    2.409
    "Mi Piace" ricevuti:
    524

    26 Maggio 2009

    il caso di X ovvero la Cannabis è semplice: non produce +/- danni di alcol e/o tabacco o psicofarmarci ecc, mentre chiaramente non bisogna mai legalizzare Y (oppiacei e derivati, cocaina, anfetamine ecc) perché si tratta di sostanze molto pericolose: dividerne i mercati e gli spazi è fondamentale per la prevenzione, in quanto la sostanza proibita conduce alla carriera deviante oltre che alla tossicomania
     
  8. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.540
    "Mi Piace" ricevuti:
    475

    26 Maggio 2009


    Oppure se continiuiamo ad andare in giro(in tv o in rete) a dire che la droga X e proibita per niente o per interessi occulti delle forze del male perchè è una sostanza paradisiaca che risolve ogni problema e che non è una droga che fa male allora il diretto interessato avrà una tendenza molto più marcata a giustificare ogni altra sostanza, compresa la droga Y.

    Fermo restando che di norma uno spacciatore spaccia solo una droga, in media non più di una.
    di certo non quelli frequentati da giovanissimi.

    eh si certo!
    Se no con il reato X 10000 persona finiscono in galera ogni anno gravando sulle casse dello stato allora legalizziamo il reato X così risparmieremo tutti un sacco di soldi.

    poi qua... che i Coffe shop siano una soluzione più civile e utile è cosa tutta da dimostrare!....

    la scienza dice che le droghe sono veleno e creano assuefazione e dipendenza...
    Alcune sono tollerate per questioni varie(principalmente di natura culturale), ma non ci sono dubbi che quelle proibite sono sostenza tossiche e pericolose il cui utilizzo in campo medico è per questo severamente regolamentato.

    la scienza dice questo.
    Non dice che la cannabis non fa male, che non da assuefazione ne dipendenza, ne tanto meno che non sia un veleno...

    per il resto io di "commenti ideologici da strafatti della politica militante"(cosa vorrà dire poi... mah?) non ne ho visto mezzo.
     
    #1613
    Ultima modifica: 26 Maggio 2009
  9. Sixx77

    Sixx77
    Expand Collapse
    Man Must Explore...

    Registrato:
    8 Novembre 2004
    Messaggi:
    12.540
    "Mi Piace" ricevuti:
    475

    26 Maggio 2009

    Dire che la cannabis non produce più danno dell'alcol è un commento fine a se stesso totalmente vuoto da qualsiasi significato scientifico.

    dal punto di vista clinico le sostanze sono diverse,vengono assunte in modo diverso e comunque con quantità diverse.

    Un alcolizzato ha un fisico di sicuro più provato da chi Fuma cannabis, non da chi la mastica per esempio(in molti paesi la sia assume così) ma un alcolizzato per ridursi alla dipendenza fisica assume quantità proporzionalmente molto maggiori di alcol e per più tempo.

    Le sostanze hanno un impatto diverso, L'alcol danneggia molto di più il fisico(fegato per esempio) mentre la cannabis molto di più il cervello(che comunque viene leso ovviamente da qualsiasi droga.

    esistono molti più alcolizzati che dipendenti da a cannabis stando alle statistiche, è vero.
    Ma:
    - i dati statistici sulla dipendenza da cannabis non possono per forza di cose essere ugualmente attendibili.

    - Le persone che assumono giornalmente alcol per anni e senza problemi sono esponenzialmente superiori a quelle che abusano di cannabis.

    un paragone che non sta in piedi se non si prova a sondare bene ogni voce, non solo clinica ma anche sociale... e non si sta li a guardare solo le statistiche che ci interessano, ma tutte.


    e in ogni caso: non esiste uno logica che si possa onestamente definire sensata secondo la quale il fatto che esistano 2 droghe pericolose legali giustifichino la legalizzazione di una 3a altrettanto se non più pericolosa.

    gli psicofarmaci sono farmaci che non si vendono in liberamente ma solo dietro ricetta medica decisa da uno spacialista che ha attentamente valutato(o dovrebbe farlo) i rischi e i vantaggi derivanti dall'assunzione di una sostanza tossica.
    quindi l'esempio non solo non calza, ma non c'entra proprio nulla.

    nessuno si compra cannabis dallo spacciatore per curarsi!
    Anche se qualcuno è capace anche di delirare che possa essere così.
    confondere sostanze farmaceutiche con sostanze da sballo è un'ambiguità tipica.
     
  10. LELE 17

    LELE 17
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    1.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    340

    26 Maggio 2009

    pur non essendo molto esperto so che la cannabis è utile nella terapia del dolore, e nonostante l'idea comune,che è assai convenzionale, nn si può dire che la cannabis sia una "droga" a pari livello con l'alcool o l'extasi o quant'altro...nn so se vi siete mai posti questo quesito, io si. perchè la gente pensa che le cose legali facciano bene o meno male di quelle nn legali ? lo stato continua ad avere il monopolio sulle sigarette che di fatto fanno strage di tumori e malattie varie, e la cosa + simpatica è che, nel frontino del pacchetto, ci mettono la scritta "fa male al..." come per far pensare alla gente che lo stato tiene alla salute del popolo, mentre invece lo scrive per levarsi la responsabilità di eventuali conseguenze.
    in merito al perchè i giovani e nn solo facciano uso di queste sostanze ci sn risposte infinite, si può dire : perchè lo fanno gli amici per cui il soggetto gli va dietro, perchè vuole alzarsi rispetto ai coetanei o perchè il mondo gli fa schifo...e concludo con la frase di Jim morrison: se ti froghi ti capisco, perchè il mondo ti fa schifo, se nn lo fai ti ammiro, perchè riesci a combatterlo.
     
  11. Stargazer86

    Stargazer86
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    31 Maggio 2007
    Messaggi:
    586
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Maggio 2009

    io sono per la legalizzazione della cannabis
    mentre per le altre droghe sicuro manderei in galera chi vende cocaina eroina etc etc
    cmq bisogna incominciare dall' alta società che è quella che consuma di più
     
  12. Bhoul

    Bhoul
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2009
    Messaggi:
    67
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    28 Maggio 2009

    Nessuna legalizzazione per nessun tipo di droga. Punire chi spaccia, punire, se possibile, anche chi ne fa uso.
     
  13. LELE 17

    LELE 17
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    1.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    340

    28 Maggio 2009

    no, nn sarebbe giusto. capisco che una persona deve essere in grado di affrontare le difficoltà della vita senza ricorrere a questi "metodi" ma c'è chi non ne è capace, e + che punire bisognerebbe aiutare.
    se c'è qualcuno da punire, sono quelle persone che le usano per puro svago, ma in ogni caso io opto per la linea dell'aiuto piuttosto che della punizione. è anke vero che la punizione lascia segni + profondi e induce a pensarci due volte prima di riassumere la sostenza, mentre l'aiuto forse verrebbe facilmente dimenticato...dipende dai casi.
     
  14. Byford86

    Byford86
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Febbraio 2005
    Messaggi:
    18.238
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.284

    28 Maggio 2009

    aiuto? nn ho capito sta teoria. in pratica c'è che soffre e ha bisogno di fumare cannabis, quindi bisogna legalizzarla anche per questo motivo?
     
  15. LELE 17

    LELE 17
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    1.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    340

    28 Maggio 2009

    non ho detto che bisogna legalizzarla come nn ho detto che non deve esserlo. ho detto che ognuno reagisce al dolore o alla delusione in modo diverso: c'è chi si suicidia e c'è chi ricorre alle droghe per dimenticare, per non sentire tutte quelle brutte emozioni, mentre c'è chi le affronta a testa alta.
    in ogni caso ribadisco che io nn opto per la punizione, specie in quei casi dove dietro all'assunzione di queste sostanze ci sono delle ragione come quelle sopra citate.
    che la cannabis sia da legalizzare o meno, fino ad ora di incidenti causati dall'assunzione di cannabis se ne sentono pochi, se nn nessuno, mentre per droghe pesanti o alcool se ne sente quasi ogni gg.
     

Condividi questa Pagina