1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Culto di Orlando

Discussione in 'Attualità e Cultura' iniziata da Orlando1987, 16 Agosto 2010.

  1. Orlando1987

    Orlando1987
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.536
    "Mi Piace" ricevuti:
    985

    2 Marzo 2021

    Il mio punto è che io cerco verità oggettive e che non posso barare con la realtà.

    Se una cosa è falsa,lo è a prescindere dal fatto che quella cosa faccia stare bene...ad esempio non è vero quello che dicono gli Hare Krishna,cioè che esiste un unico sole in tutto l'universo e che tutte le altre stelle sono come la Luna,cioè riflettono la luce di un'unico sole.

    A questo punto si può obiettare che le religioni dicono anche cose vere,rispondo a questa obiezione con un'analogia: se in un bicchiere d'acqua ci sono gocce di veleno,io non bevo quell'acqua.
     
  2. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    ¯\_(ツ)_/¯

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    68.944
    "Mi Piace" ricevuti:
    46.050

    2 Marzo 2021

    Un individuo che cerca verità oggettive non ha bisogno della religione
     
    A Ride_The_Sky, Orlando1987 e Vic Rattlehead piace questo elemento.
  3. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    1.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    435

    2 Marzo 2021

    la religione non è fatta per cercare verità oggettive: le risposte esistenziali, gli interrogativi sul proprio essere e la filosofia di vita non hanno nulla di oggettivo. tendenzialmente, ognuno può pensarla come gli pare in tal senso e, su questi argomenti, la scienza non ha risposte.
    Mi verrebbe contemporaneamente da dire che se cerchi verità oggettive che rientrano nel campo della scienza, stai facendo confusione e ti rivolgi alla "conoscenza" sbagliata.

    vero. e viceversa.
     
  4. necrodeceitdoctrinator

    necrodeceitdoctrinator
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    7 Marzo 2011
    Messaggi:
    2.812
    "Mi Piace" ricevuti:
    534

    2 Marzo 2021

    "l'insegnamento buddhista secondo il quale c'erano essere umani eoni fa"
    Ma non è vero :embarass:
     
  5. Evillupo

    Evillupo
    Expand Collapse
    bestemmie e parole d'orgoglio

    Registrato:
    1 Gennaio 2010
    Messaggi:
    7.425
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.589

    2 Marzo 2021

    Mi sto chiedendo se possa avere senso spiegarti cosa c'è di sbagliato nel tuo modo di ragionare. Probabilmente no. Però non sono nemmeno d'accordo con le altre risposte che ti stanno dando.
     
  6. Il Luppoooo

    Il Luppoooo
    Expand Collapse
    Piglia schiaffone su chiappa

    Registrato:
    27 Luglio 2005
    Messaggi:
    24.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.737

    2 Marzo 2021

    A me invece piaceva la discussione sui bicipiti di Buddha
     
  7. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    10.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    6.268

    2 Marzo 2021

    Madò sta ritornando un topic serio. Siamo sicuri di volerlo? È questo il twist che cercavamo?
     
    A the Fierce piace questo elemento.
  8. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    ¯\_(ツ)_/¯

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    68.944
    "Mi Piace" ricevuti:
    46.050

    2 Marzo 2021

    Sono tornati i vecchi sceneggiatori
     
    A the Fierce e Aslan piace questo messaggio.
  9. Orlando1987

    Orlando1987
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    29 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.536
    "Mi Piace" ricevuti:
    985

    2 Marzo 2021

    Sono pronto a mettermi in discussione,quindi probabilmente si.
     
  10. Evillupo

    Evillupo
    Expand Collapse
    bestemmie e parole d'orgoglio

    Registrato:
    1 Gennaio 2010
    Messaggi:
    7.425
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.589

    2 Marzo 2021

    Bene allora ti spiego che quello che mi da il senso di "vano" alle spiegazioni è il fatto che tu ti sei fatto un'idea sbagliata di tutte le religioni che decidi di seguire. Come giustamente ha scritto @necrodeceitdoctrinator tu nemmeno sai cosa dice davvero la dottrina buddhista sulla preistoria e le origini dell'uomo, e se ti metti a dire che sarai di questa o quella religione sulla base di cognizioni sbagliate e confusionarie tutto scade nell'inutile. Non voglio mettermi a farti un excursus sulle differenze tra scienza e religione demarcando i rispettivi campi perché non concordo nemmeno con quest'idea democristiana dei magisteri non sovrapposti, perché non è vero che non sono sovrapposti, ma quello che sicuramente è dannoso è spingerti a parteggiare per la scienza o per chissà che religione basandoti su fraintendimenti e cognizioni sbagliate.
    Tu non vieni culturalmente dalla tradizione buddhista, non appartieni ad una comunità buddhista, quindi non puoi vivere il contesto buddhista senza averne prima compreso le dottrine, a differenza magari di un bambino tibetano che partecipa alle ritualità buddhiste prima di essere edotto su qualsiasi cosa (esattamente come da noi la stragrande maggioranza dei cattolici ha battesimo e partecipa alle ritualità aimé senza conoscere le loro stesse dottrine).
    Per come la vedo io puoi fare diverse cose più sensate di quello che stai facendo ora:
    -Puoi cercare di diventare il credente medio: puoi unirti ad una comunità buddhista di qualche tipo e vivere nella pratica le ritualità, ascoltarti gli insegnamenti come sono fruiti normalmente dai buddhisti, e vedere se ti piace e ti convince. Per insegnamenti buddhisti in real life intendo la vita del buddhista medio, nulla di pazzesco, quello che dice il loro "parroco" esattamente come da noi la tradizione cattolica ci trasmette insegnamenti veramente fruibili invece di farci addentrare nelle indagini metafisiche di Tommaso D'Aquino e Sant'Agostino, che pure fanno parte della dottrina cattolica
    -puoi indagare la dottrina filosoficamente. Quello che, nel parallelismo cattolico, significa studiarne la teologia. Ti cerchi dei testi seri che ti possano dare un'idea di cosa dice veramente il buddhismo. È sicuramente impegnativo, ma almeno eviti di dire che sei d'accordo o in disaccordo senza avere un'idea decente di cosa ha insegnato. Ha di comodo che puoi farlo anche da casa tua. Se una volta appresa la dottrina questa ti convince, ti puoi dire buddhista

    Perdona se sembro cattivo ma io non posso accettare che tu mi dica che non credi al buddhismo perché non c'erano gli uomini ai tempi dei dinosauri, è il nonsense più assoluto. Questo significa che ti sei fatto un'idea di buddhismo stranissima, e pure il discorso sulle reincarnazioni, in particolare nell'accezione buddhista, non significa affatto che ci siano dei fantasmini che escono dai cadaveri in cerca di un nuovo corpo, per cui si debba rispettare una qualche economia matematica dei corpi impedita dai dinosauri.
    Insomma amico mio, le credenze e le scienze sono cose complesse, a me sembra che ti importi così tanto di appartenere a qualcosa che te ne dichiari seguace senza saperne nulla (che sia la dottrina del samsara o la seconda legge della termodinamica non importa). Ma santa madonna.
     
    #2680
    Ultima modifica: 2 Marzo 2021
    A necrodeceitdoctrinator piace questo elemento.
  11. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    1.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    435

    2 Marzo 2021

    piccolo off topic: non è affatto "democristiano", se consideriamo i concetti di fede e scienza. Che poi qualcuno li abbia sovrapposti in maniera più o meno opportuna a seconda dei tempi, è altrettanto vero.

    sul resto, quoto
     
  12. Evillupo

    Evillupo
    Expand Collapse
    bestemmie e parole d'orgoglio

    Registrato:
    1 Gennaio 2010
    Messaggi:
    7.425
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.589

    2 Marzo 2021

    Si ma da sempre la religione ha dato risposte a fatti. La storia di Adamo ed Eva, la creazione in 7 giorni, è stata storicamente una spiegazione "reale" prima che allegorica. Poi la scienza ha dato una risposta incompatibile con questa versione. Poi ok, sarà pure vero che in senso stretto la scienza "crea modelli predittivi falsificabili" mentre la religione pone domande di senso, ma è impossibile per chiunque prescindere dalle conoscenze scientifiche anche nella ricerca di risposte a domande di senso. Non è che la suggestione al vedere l'uomo al centro dell'universo sia ora la stessa del 1200. Così come credere che una pandemia sia una punizione divina. Ogni spiritualità che voglia essere praticata da persone dotate di un minimo di senno oggi tiene conto dei fatti della scienza. Cioè non mi puoi dire che la teoria del mondo sollevato da Krishna cinghiale non viene in alcun modo minata dalla scienza dai.
     
  13. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    ¯\_(ツ)_/¯

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    68.944
    "Mi Piace" ricevuti:
    46.050

    2 Marzo 2021

    Che poi dire "Krishna cinghiale" è ok ma accostare il dio dei cristiani a un animale simile al cinghiale ma meno selvatico è un problema
     
    A Il Luppoooo piace questo elemento.
  14. the Fierce

    the Fierce
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    18 Luglio 2018
    Messaggi:
    1.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    435

    3 Marzo 2021

    secondo me dobbiamo distinguere: sì, è vero che in passato le teste pensanti appartenevano in buona parte al clero, ma al contempo persisteva una situazione di fatto per la quale la conoscenza era detenuta da Chiesa/templi, complice anche il fatto che pochissimi altri avevano interesse a farlo...poi con questo non voglio dire che la conoscenza scientifica dovesse essere "sottomessa" a quella religiosa.

    ci può anche stare che la storia di Adamo ed Eva potesse essere stata interpretata da alcuni in senso letterale, però bisogna dire che l'interpretazione allegorica non è un approccio recente (Origene è considerato un "padre della Chiesa) e che il cristianesimo non si legge su Adamo ed Eva, quindi interpretazione letterale o allegorica, sulla dottrina poco influisce, in fondo.
    Senza contare che i primi grandi filosofi cristiani, teorizzando la necessarietà dell'azione combinata di fede e ragione, dissero apertamente che la conoscenza scientifica fino a quel momento conquistata non era poi da buttare solo perchè la Bibbia non ne parlava e aveva un approccio figlio della cultura ebraica.

    certo che bisogna tenere in considerazione i fatti della scienza, infatti, come accennavo ad Orlando, bisogna imparare a discernere: o se è la religione stessa che non lo fa, avvicinarsi ad una diversa. Ora, io non so se la questione del mondo sollevato da Krishna, sia vitale, ma il cristianesimo non crolla se non si considera la pandemia una punizione divina; che poi nel medioevo, a causa di una situazione diversa per cultura e conoscenza l'abbiano effettivamente fatto, non cambia la questione, ma si parla di un mondo diverso.
    Però, se andiamo a vedere la spiritualità pura, perchè è quello che poi dovrebbe fare la religione spogliata di ogni orpello o influenza culturale, l'ambito è piuttosto diverso da quello scientifico.
    io sono d'accordo con te ma "tenere in considerazione i fatti della scienza" è, imho, diverso dal mischiare gli ambiti.
     
  15. necrodeceitdoctrinator

    necrodeceitdoctrinator
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    7 Marzo 2011
    Messaggi:
    2.812
    "Mi Piace" ricevuti:
    534

    3 Marzo 2021

    Alla fine il problema millenario di "scienza vs fede", per chi pratica qualcosa soprattutto, è o dovrebbe essere un falso problema. Fintantoché, soprattutto oggi, non accettare il metodo scientifico (più che il concetto astratto di "scienza") è -giustamente- impossibile, chiunque si incammini su un cammino spirituale, ed ha quindi una certa propensione all'irrazionale/non scientifico ecc., ne è ben consapevole! Tolti i culti fai da te o i percorsi da credente non praticante (di tutte le religioni), non esiste percorso serio che non prenda in considerazione in primis lo studio della materia, della fisica per poi sublimarla in un passaggio successivo METAfisico; mai come oggi poi il soggetto di questa indagine metafisica si presta ad un dialogo interculturale/religioso e quindi, fortunatamente, non fondato sul "ho ragione io, ti brucio!".

    In definitiva il problema per chi pratica è solo di chi vuole "religiosizzare" la scienza o "scientificizzare" la religione. A prescindere da tutto, il peggior modo per affrontare tale tema e la prova che non si sta seguendo un percorso serio.
     
    A the Fierce piace questo elemento.

Condividi questa Pagina