1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Black. Nero. Topic ufficiale by MOON, benedetto da Armand.

Discussione in 'Black Metal - Avantgarde' iniziata da MOONSKIN80, 17 Novembre 2003.

  1. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    850
    "Mi Piace" ricevuti:
    397

    29 Maggio 2020

    Io torno senza ritegno sulla roba muffosa.
    Da quando è uscito continuo a riprovarci col disco dei batiuscia in cirillico versione one man band. Insomma, quello ritenuto bello, per capirci.
    Niente, per me dopo un po' è ammorbante. Smorto, spento, non mi vengono altri termini. Vorrebbe suonare "sacrale" ma suona solo depresso (a differenza del predecessore). Allora ritorno ai Wolves in the throne room e... che gran disco è Thrice Woven? Non me lo ricordavo così bello. Fra le migliori atmosfere ritualistico-boschive che abbia mai sentito in ambito black, con gli inserti celtici-voci femminili-ambient di classe veramente, altro che certa roba goffissima che siamo abituati a farci smerciare come "atmospheric". Un album con qualità molto cinematiche (a tratti potrebbe essere una soundtrack, ma di quelle belle) - e tuttavia c'è la ciccia (i riff). Da questo punto di vista il riavvicinamento a tonalità più classiche gli ha fatto bene e credo che sia il migliore (o comunque il mio preferito) della band.
     
    A Jaime Lannister, corpsegrinder jon e LucaGiulio piace questo elemento.
  2. LucaGiulio

    LucaGiulio
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    4 Agosto 2018
    Messaggi:
    1.212
    "Mi Piace" ricevuti:
    982

    29 Maggio 2020

    Io ho sempre adorato Two Hunters.
     
    A giova piace questo elemento.
  3. Falafel

    Falafel
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    23 Maggio 2020
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    29 Maggio 2020

    Gli Wolves sono un gruppo strano, tutto il filone cascadian viene bistrattato per essere "noioso"/hipster ma in realtà ha tanta carne al fuoco. Per esempio, uno dei dischi degli Alda (Tahoma) è ricco di pathos e passaggi primordiali, primitivi.
    Peró è anche vero che tendono a non arrangiare i brani bene quanto un Drabikowski, Two Hunters per esempio è bello carico di atmosfera ma ci sono dei passaggi un po' lasciati al loro destino.
     
  4. corpsegrinder jon

    corpsegrinder jon
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Luglio 2007
    Messaggi:
    8.207
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.399

    29 Maggio 2020

    Voce femminile di Anna von Hausswolff,cantautrice danese che adoro e non smetterei mai di consigliare:happy:
    Magari la conosci,comunque davvero una carriera di alto livello fino ad ora.
    Per il resto quoto tutto sull'album,evocativo e dal riffing molto ispirato.
     
    A Jaime Lannister e Falafel piace questo messaggio.
  5. Nerone

    Nerone
    Expand Collapse
    Blue eyes and codeine

    Registrato:
    9 Agosto 2010
    Messaggi:
    1.272
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.460

    30 Maggio 2020



    Du spicci...
     
    A Peste Noire, damagedone e corpsegrinder jon piace questo elemento.
  6. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    850
    "Mi Piace" ricevuti:
    397

    30 Maggio 2020

    Tahoma è fra i miei riascolti degli ultimi giorni. Veramente un discone, secondo me quello che ha catturato al meglio determinate atmosfere, peccato che gli altri non siano all'altezza.
    Il Wolves, più che incapaci di arrangiare i brani, hanno quelle velleità sperimentali (hipster come hai detto tu) che li ammazzano. Ma in generale è un problema della cosiddetta scena cascadiana. C'è (stata?) una certa artificiosità, un volersi costruire a tavolino uno stile diverso, innovativo. Laddove "innovativo", per gli americani, è ficcare dentro un momento psichedelico, uno noise ecc. senza ritegno per l'armonia dell'insieme. Ma in generale l'artificiosità e l'eccesso sono caratteristiche tipiche di tutto ciò che gli americani fanno, in ogni ambito.
     
    A Falafel piace questo elemento.
  7. corpsegrinder jon

    corpsegrinder jon
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Luglio 2007
    Messaggi:
    8.207
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.399

    30 Maggio 2020

    Gran pezzo e gradito ritorno.
    Proprio qualche giorno fa riascoltavo quella meraviglia dell'album omonimo..
     
  8. damagedone

    damagedone
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    24 Agosto 2010
    Messaggi:
    8.247
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.759

    30 Maggio 2020

    Stroncai Thrice Woven al tempo della pubblicazione per via del paragone proibitivo con Two Hunters e Celestial Lineage ma col tempo mi sono in parte ricreduto, preso singolarmente è sicuramente molto valido.
     
  9. mariottide666

    mariottide666
    Expand Collapse
    Marcinortt

    Registrato:
    3 Agosto 2009
    Messaggi:
    39.430
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.211

    31 Maggio 2020

    A corpsegrinder jon piace questo elemento.
  10. corpsegrinder jon

    corpsegrinder jon
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Luglio 2007
    Messaggi:
    8.207
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.399

    31 Maggio 2020

    A mariottide666 piace questo elemento.
  11. mariottide666

    mariottide666
    Expand Collapse
    Marcinortt

    Registrato:
    3 Agosto 2009
    Messaggi:
    39.430
    "Mi Piace" ricevuti:
    25.211

    31 Maggio 2020

    Trattano bombe nucleari entrambe le band. Mi basta questo.

    :sisi:
     
    A corpsegrinder jon piace questo elemento.
  12. Ωmeditant

    Ωmeditant
    Expand Collapse
    scemo chi legge

    Registrato:
    2 Agosto 2016
    Messaggi:
    1.440
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.826

    2 Giugno 2020

    bello lo split ruins of beverast almyrkvi. The grand nebula pulse:pray:

    annata di split notevoli

    gli album ispirati a religioni/mitologie antichissime e lontane hanno sempre un'atmosfera brutale, sia quelli melodici che tritatutto
     
    A corpsegrinder jon e mariottide666 piace questo messaggio.
  13. The Neuromancer

    The Neuromancer
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    22 Aprile 2010
    Messaggi:
    3.421
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.058

    2 Giugno 2020



    Sarà già stato postato? Mi sa di sì...

    Boh, lo sto ascoltando ora ed apprezzo.
     
  14. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    850
    "Mi Piace" ricevuti:
    397

    2 Giugno 2020

    Questo è il black che mi piace, oldstyle e dalle atmosfere "sacrali". Non ci posso fare niente, gli ultimi sviluppi caotici e dissonanti non fanno per me. A parte questo il disco è discreto, qua e là soffre di cali nella qualità compositiva, non del tutto perdonabili per un monicker in giro dagli anni '90, anche se a quanto ho capito solo adesso è diventato una vera e propria band. Sicuramente lo azzoppa la produzione troppo pulita, dai suoni troppo "asciutti", che mettono ancora più in risalto i limiti e guastano l'atmosfera. Nel complesso però arriva dove deve arrivare e ha passaggi molto efficaci. Se lo si ascolta senza troppe pretese e una buona dose di affetto per quell'universo, fa il suo dovere.

    PS.
    Era da una vita che ascoltando un disco black metal su youtube non mi beccavo la pubblicità (o forse non mi era mai successo). Totalmente straniante sentir sbucare canzoncine allegre in mezzo a quelle nubi di zolfo...
     
  15. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    850
    "Mi Piace" ricevuti:
    397

    4 Giugno 2020



    Black naturalistico, ripetitivo, ipnotico, spinto quasi verso la trance, ma che riesce a non stancare nonostante la lunghezza e la monoliticità, grazie alla qualità dei riff e agli efficaci momenti atmosferici (dalle influenze noise-psichedeliche che raramente mettono da parte la chitarra distorta) che si alternano alle sfiancanti tempeste di neve. Scream femminile un po' lagnoso, mi ricorda la grassona dei False, che però era molto più bizzarra ed estrema.

    Comunque ottima uscita, con un concept interamente dedicato alla bellezza delle montagne.
    Da dove proviene?
    Ma dall'Olanda, naturalmente :)
     

Condividi questa Pagina