1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Black Metal

Discussione in 'Black Metal - Avantgarde' iniziata da MOONSKIN80, 17 Novembre 2003.

  1. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    1.638
    "Mi Piace" ricevuti:
    639

    12 Maggio 2024

    Non mi ricordavo la parola "incel", probabilmente perché all'epoca non sapevo nemmeno cosa significasse. Dovrò ascoltare anche l'esordio, in cui ancora parlavano solo di j-horror.

    Piuttosto, semplicemente pazzesco l'artwork per il nuovo Akhlys:

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    EDIT: è un originale, e l'artista è italiano, Agostino Arrivabene. Però nessuna delle altre opere che espone è degna di questo capolavoro.
     
    #17671
    Ultima modifica: 12 Maggio 2024
    A LucaGiulio, corpsegrinder jon, Sent e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  2. corpsegrinder jon

    corpsegrinder jon
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Luglio 2007
    Messaggi:
    9.070
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.920

    18 Maggio 2024 alle 21:23

    Due parole su tali Nimbifer,band tedesca all'esordio(Der Bose Geist).
    Quotatissimi su RYM(3.66 su oltre 250 voti e' una super media per il genere,considerandoli anche decisamente underground),classico black metal veloce e melodico dalla produzione direi scarsa,il riffing mi pare molto valido..bisogna vedere al solito la prova del tempo,se continueranno gli ascolti nonostante le continue uscite per un genere inflazionatissimo.

     
  3. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.777
    "Mi Piace" ricevuti:
    11.473

    19 Maggio 2024 alle 09:45

    Spunto di discussione.

    Ho letto in un altro sito questa frase, e siccome mi ha incuriosito la riporto qui (avrei potuto usare altri topic dedicati al metal estremo, ma questo è quello più frequentato):

    Non sono un amante del metal, lo seguo per i suoi sottogeneri più estremi. Per dire, gli Scorpions, Iron, Judas non riesco proprio ad ascoltarli.

    È una frase che trovo interessante, non tanto perché il tizio manifesta disinteresse nei riguardi di certi gruppi enormi (non tutti apprezzano i classici, è normale), quanto per il fatto di non ritenersi un amante del metal pur ascoltando sottogeneri estremi del metal.
    Qualcosa di simile credo l'abbia scritta mesi fa il buon Quintus (parlandone da vivo), qui nel forum.

    Succede insomma che alcune persone riescano ad apprezzare, e molto, solo certi sottogeneri estremi, poi nient'altro, e che per tali ragioni avvertano l'esigenza di marcare la distanza dal metal.
    È questo che mi incuriosisce: il distinguo.

    Capisco che qualcuno rifugga l'etichetta di “metallaro”, che è un concetto che abbraccia o può abbracciare anche aspetti extramusicali. Capisco pure che a livello di gusti uno possa considerare mondi separati il metal estremo e tutto il resto del metal, ma da qui a volersi smarcare proprio dal metal inteso come contenitore musicale, ce ne passa.
    Io ascolto quasi esclusivamente metal classico ma non mi sognerei mai di scrivere una frase come

    Non sono un amante del metal, lo seguo per i suoi sottogeneri più classici. Per dire, gli Anaal Nathrakh, Behemoth, Dissection non riesco proprio ad ascoltarli.

    Da qui un paio di domande: chi ascolta solo metal estremo si considera un mondo a parte, talmente distante da non voler avere a che fare col concetto di "metal" in sé?
    Non vuole essere confuso con la marmaglia che ascolta altri sottogeneri metal o è magari gente che di solito frequenta altri ambienti musicali (dark, gothic, industrial, eccetera) e che, di fondo, è animata da uno snobismo alla Steve Albini, per cui mantiene le distanze da un genere musicale solo perché non gli sono simpatici quelli che ascoltano quel genere musicale?
     
  4. Eclipsed

    Eclipsed
    Expand Collapse
    Il solito porco

    Registrato:
    13 Luglio 2014
    Messaggi:
    4.387
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.676

    19 Maggio 2024 alle 09:47

    grazie per la domanda
     
  5. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Cialtrone

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    10.777
    "Mi Piace" ricevuti:
    11.473

    19 Maggio 2024 alle 11:24

    Ma come: di domenica mattina, alle 9.47, non hai voglia di profonderti in una minuziosa disamina?

    Ah già, dimenticavo:
     
    A Eclipsed e ReignInBlood_1986 piace questo messaggio.
  6. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    De la Coronilla y Azevedo

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    72.350
    "Mi Piace" ricevuti:
    47.906

    19 Maggio 2024 alle 11:55

    Sappiamo bene che è normalissimo apprezzare alcune sfaccettature della musica metal senza essere metallari (che sappiamo bene essere non solo il "mi piace la musica metal")

    Il metal "classico" sappiamo quale sia, i sottogeneri estremi sono arrivati dopo, quindi forse statisticamente parlando ci sta che quelli che ascoltano un po' di metal senza essere metallari siano quelli che apprezzano il lato estremo (*)

    Forse è per questo

    ANCHE SE molti rockettari apprezzano il metal classico, abbracciando tutto l'hard n heavy

    (*) Il perché debbano specificarlo... non lo so
     
  7. Eclipsed

    Eclipsed
    Expand Collapse
    Il solito porco

    Registrato:
    13 Luglio 2014
    Messaggi:
    4.387
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.676

    19 Maggio 2024 alle 12:53

    Ma no più che altro è che io so solo di me stesso. Quello che hai esposto mi risulta strano da concepire.
    Mi ha fatto pensare a chi si trova ad ascoltare certi gruppi per moda più che per passione e quindi capisco il non voler essere etichettati metallari o il dire che tuttavia il metal non gli piace.
     
  8. corpsegrinder jon

    corpsegrinder jon
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    11 Luglio 2007
    Messaggi:
    9.070
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.920

    19 Maggio 2024 alle 13:03

    Non credo di poter rispondere,dato che ascolto e apprezzo praticamente quasi tutti i sottogeneri del metal e in generale tanti generi musicali.
    Tanto per dire una cosa scontata,sicuramente mi parrebbe una follia non ascoltare heavy,thrash,doom ecc perchè mi sta antipatica quella scena o quel contesto..
     
  9. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    1.638
    "Mi Piace" ricevuti:
    639

    19 Maggio 2024 alle 14:47

    Boh, troppo astratta questa questione. Non so, io ascolto prevalentemente estremo, ma il doom non estremo rientra pure fra i miei ascolti, almeno in certi filoni, e quindi... Per come lo vedo io è metal. È una cosa diversa da tutto il filone che nasce dai Velvet Underground, quello che passa per il punk, il dark, il gothic, l'industrial, lo shoegaze, il post-rock ecc. ecc. Anche se ovviamente ci sono state contaminazioni. Il metal è più diretto, ma anche più concentrato sulla musica che sull'ideologia estetica, i suoi riferimenti concettuali/di immaginario sono quasi ottocenteschi. Magari su altri lidi ti citano Sartre, Camus e William Burroughs, il metallaro invece conosce Tolkien e Lovecraft (per me è un pregio). Il metallaro non fa il figo con l'effettistica e le contaminazioni elettroniche (e quando ci prova, in genere si copre di ridicolo), ma sta più attento alla sostanza musicale. Ha abbandonato la psichedelia e la summer of love, neanche in chiave decadente, non cerca l'alterazione sensoriale, la sua botta di energia è sempre lucida e sa poco di sesso, molto di sangue e zolfo... si potrebbe continuare per un pezzo. È un mondo variegato, ma che ha una sua identità forte.
    Queste cose valgono per gli Iron Maiden come per i Thergothon, il che non toglie che fra i due passi un abisso e che non è frequente che ad uno piacciano entrambi. Per me il metal classico è più sull'adrenalina, il divertimento, continua lo spirito cazzone e sbracato dell'hard rock. L'estremo si prende più sul serio. Entrambi non aspirano a raccontare la modernità (grazie al cielo) ma dipingono mondi alternativi, solo che nell'heavy in genere sono un po' più da fumetto, nell'estremo la rivolta contro il presente è più affilata. Ma sto pensando al black, a dire il vero, per il death questa cosa non ha molto senso.
    Insomma, per me è metal dove puoi sentire il riverbero lungo dei Black Sabbath (a me non piacciono, per dire, ma il loro approccio crudo e immaginifico è nelle mie corde, solo lo preferisco nelle sue mutazioni successive) e non quello dei Velvet Underground. Se la copertina la poteva fare Andy Wharol, non è metal.
     
    A Eclipsed piace questo elemento.
  10. Eclipsed

    Eclipsed
    Expand Collapse
    Il solito porco

    Registrato:
    13 Luglio 2014
    Messaggi:
    4.387
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.676

    19 Maggio 2024 alle 14:54

    Mi piace che parli di sangue, d zolfo e non di sesso. Almeno parla di cose concrete
    :sorry:
     

Condividi questa Pagina