1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Avantgarde

Discussione in 'Black Metal - Avantgarde' iniziata da Zoidberg 88, 23 Giugno 2006.

  1. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    25 Luglio 2006

    Lo sto cercando senza coglier frutto. Mi aveva già intrigato la recensione letta mesi addietro.
    L'idea di una seconda vista mi ha sempre attratto.

    AVANTGARDE - PROGRESSIVE?

    provo a gettar lì l'ipotesi di una utile distinzione. Il Progressive s'è distinto come filiazione dal rock e dal metal. L'avantgarde è l'evoluzione diretta della matrice Black.

    MI SEMBRA, restino sostanzialmente divisi, pur condividendo l'idea comune di una evoluzione delle strutture dei suoni, delle partiture.

    Lascio ai Veterani l'uso di parole e concetti meno generali dei miei.

    amen.
     
    #46
  2. VentoGrigio

    VentoGrigio
    Expand Collapse
    :facepalm:

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    12.655
    "Mi Piace" ricevuti:
    370

    25 Luglio 2006

    Beh, gli Arcturus non mi limiterei a definirli black.... Se prendi in considerazione dischi come "Phormula" oppure la demo che lo precede, "Opera" (O meglio "Rephormula" che li contiene entrambi, escluse alcune tracce della demo), a mio avviso hanno diversi elementi in comune con l'Avantgarde... certo, hanno anche molto in comune con il black, ma siccome è stato più detto che è il punto di partenza dell'Avantgarde, non ci vedo nessuna contraddizione ad aggiungerli in questo topic ;)

    La definizione stessa di "Avantgarde" è un terreno molto scivoloso, perchè sinceramente io i Vintersorg non li avrei mai pensati appartenenti al genere perchè per esempio non sento molto in dischi come "Cosmic Genesis" quei clichè tipici del black metal che molti gruppi avantgarde conservano... non saprei nemmeno come definire i Vintersorg... forse qualcosa attinente al folk ed al viking, ma non ho idea...
    Gruppi come i Summoning sono da considerare Avantgarde? :sgrat:
     
    #47
  3. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    25 Luglio 2006

    I summoning hanno qualche elemento progressivo ma restano black sinfonico (con tutta la restrittività che le etichette danno tenuta ben presente;) ).

    Stando a quanto ho letto fra le parabole Fenririane Vintersorg avrebbe spaziato fra un primo viking e successive sperimentazioni più vicine all'avantgarde. Qui mi fermo perchè non ho ancora nemmeno ascoltato una sua nota.


    Quanto agli Arcturus: per me incarnano l'avantgarde. Ne sono matrice e fonte prima del mio interessamento. So anche che arroccandomi su questa posizione rischio di farmene un'idea troppo cristallizzata e personale; motivo per cui tento di districarmi nella polifonia dei vostri consigli8-]
     
    #48
  4. ReineMetal

    ReineMetal
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    25 Luglio 2006

    Mah, io direi piuttosto il contrario. Il progressive è un'attitudine alla musica rock, e non esula mai da questa: può essere progressive rock, come progressive metal, ma anche progressive death metal(Opeth, Edge Of sanity) e infine progressive black metal. L'avanguardia non si sviluppa da un genere del rock perchè non è una semplice attitudine, ma un modo di fare musica a sè stante, diverso da tutti gli altri generi. La Masquerade Infernale(che potremmo definire un disco di gothic metal progressivo) non è certo un disco di black metal, ma gli Arcturus iniziarono con il black sinfonico di Aspera... e sebbene non sia black penso che ben pochi si affanneranno a negare che sia metal nel senso più ampio del termine, come penso che nessuno negasse al tempo che i King Crimson fossero una band di rock.
    Nessuna di questa band è priva di radici e tende a uscire dagli ampi canoni del genere metal e della musica rock. I dischi seguenti degli Arcturus non parliamone: sono sfacciatamente progressive sotto ogni punto di vista. E per fortuna, dico io: le avanguardie musicali le ho sempre trovate indopportabili e inconcludenti(vedi Mr. Bungle, Vempire Rodents)
     
    #49
  5. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    25 Luglio 2006

    io, senza troppi giri di parole, ci ficcherei immezzo pure i Covenant, poi The Kovenant...anche loro sono da considerarsi Avantgarde. il loro disco della svolta è sicuramente Nexus Polaris...è Black sinfoneggiante, chiaramente ispirato ad Aspera degli Arcturus. poi si parte con l'evoluzione...secondo me il loro picco è stato Animatronic. puro avantgarde futuristico elettronico e cosmico, con cori femminili, voci filtratissime e innesti che sembrano scariche elettriche :D
    chi non li conosce li provi, sono molto interessanti...
     
    #50
  6. Fleba_il_Fenicio

    Fleba_il_Fenicio
    Expand Collapse
    Deepest Imago

    Registrato:
    12 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.819
    "Mi Piace" ricevuti:
    211

    25 Luglio 2006

    Allora la differenza fra prog e avant sta nel fatto che il primo ha comunque sempre la matrice del rock-metal?
    L'avant invece ha base solo in sè in quanto rottura di schemi; ma schemi di cosa? così parrebbe almeno a livello teorico (senza dimenticare cioè che a parte le menate la musica è ascolto, discernimento e piacere) una utopia.

    In realtà mi risolvo in domande perchè ancora mi mancano i tasselli per una visione di insieme.

    Rimetto tutto in forse e mi chiedo se gli Arcturus siano allora Avant°_°

    Partono dal black sinfonico (Aspera ne contiene innegabilmente così come ancora briciole sideshowS) ma la MAsquerade non è black...

    Quanto collidono arcturus e avantgarde?

    L'avant è caratterizzato da contaminazioni di elettronica non irrilevanti, mistura di generi...o piuttosto NON è un genere ma un modo di rompere e rimescolare una selezione di elementi entro nuovi orizzonti?

    E ancora, un'evoluzione rispettpo a ciò che il prog è ormai storicamente? ossia un genere dato e rappresentato?

    Rompo e assillo per essere corretto e confutato.
    Anche se ormai sono al punto in cui senza nuovi ascolti il mio intervento diviene sterile.

    Chiudo.
     
    #51
  7. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    31 Luglio 2006

    ho appena ordinato Blood Inside, Cosmic Genesis e In Harmonia Universali. mi mancavano questi dischi...spero mi piacciano. nutro particolare fiducia in Cosmic Genesis, ammiro troppo Vintersorg, e credo che non mi deluderà...


    prima o poi riuscirò a coprire i dischi più rappresentativi della scena, devo farlo. sto diventando malato di questa roba :D
     
    #52
  8. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    4 Agosto 2006

    cacchio, mi sono già arrivati! :shock:

    dopo pranzo, si chiude la persiana in cameretta, ci si spalma sul letto e si parte :happy:
     
    #53
  9. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    5 Agosto 2006

    dai, scrivo un po' le prime impressioni, se possono interessare a qualcuno :grin:

    ancora non ho sentito Blood Inside, dopo aver letto recensioni, pereri, ho come la sensazione che si tratti di un album molto difficile. lo sto temendo, come Fleba teme LMI; mi pare di provare la stessa sensazione. davvero.

    gli altri due, beh, ascolto superficiale, ovviamente.

    Cosmic Genesis sembrerebbe quello più canonico. sprazzi quà e là di Black, qualche filino di Viking, e tante atmsofere e venature spaziali, vicino allo stile di The Sham Mirrors; questi sono gli elementi predominanti, insieme alla voce stupenda di Vintersorg. la musica ancora non è molto raffinata, sia a livello di suoni che di composizioni (c'è la drum machine per esempio). ma ci sono altri dei dischi avanti...i testi oviamente tutti incentrati sul tematiche cosmiche, devo dire che mi attizzano parecchio queste cose. ah, piccola curiosità: nel libretto ringrazia un matematico che non conosco, il famoso fisico Hawking e alcuni vecchi filosofi come Galileo, Giordano Bruno ecc ecc :grin:

    In Harmonia Universali: ehehe, questo è stata una bella sorpresa. a prima botta la cosa che subito salta agli occhi è che è sparita la follia celebrale, urbana di Pills Against, qui si spinge su toni più austeri, quasi gotici...ci sono cori da chiesa, organi massicci e un po' lugubri, e poi stacchi stupendi di pianoforte. tutta la musica insomma è impostata in modo da essere più celebrativa, altisonante, e sinceramente la preferisco così. già dal titolo si nota questo comunque. poi boh, non saprei che altro dire, lo devo ascoltare molto bene, perchè non roba facile...

    :annoyed:

    grazie per l'ascolto, linea allo studio :grin:
     
    #54
  10. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    8 Agosto 2006

    sono belli i dischi eh, Zoid? :grin:

    com'è questa cosa? ci posto solo io quì dentro? :grin:


    vabbè, caro diario :grin:, ban alle cazzate (:hihi:), ho ascoltato 4 o 5 volte Blood Inside...


    Garm è pazzo :shock:

    no giuro, come si fa a comporre un disco così malato? lo metti nel lettore cd e ti arriva addosso questo mix di elettronica e ambient e a prima impresione ci rimani di sasso.

    quando passano i primi secondi si inizia a rimanere risucchiati da questo vortice, da questa parata di pagliacci malvagi robot che ridono, piangono, ti sfottono, si masturbano (:-o), prima immezzo a una nebbia fitta, poi dentro una centrale elettrica in avaria in mezzo al cielo, poi dentro una stanza tutta bianca. e tu viaggi in mezzo a questi scenari, giri, ti guardi intorno e dici: "ma che cazzo è sta roba? ma dove sono finito?"

    è il disco più strano, più anti-etichetta, più freddo ma allo stesso tempo bollente che abbia mai sentito. che dire, stimo sermpre di più quest'uomo, ogni cosa che fa mi lascia sempre a bocca spalancata...

    voi che ne pensate?
     
    #55
  11. CarloM

    CarloM
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Maggio 2006
    Messaggi:
    865
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    11 Agosto 2006

    Finalmente qualcuno che ha nominato i Fleurety, io consiglio anche il secondo spiazzante Department of apocalyptic affair. Questi insieme ai Ved Buens Ende (procuratevi anche la seconda incarnazione: i Virus di Carheart) sono i veri capostipiti dell'avantgarde metal, però seconda ondata. Nessuno ha citato i veri padri/padroni: i CELTIC FROST!! :demon:
    Chi più di loro è stato all'avanguardia con dischi come To Mega Therion e soprattutto Into The Pandemonium? Nessuno...:hihi:

    Non ho visto citati neanche i Dodheimsgard di 666International, mentre gente come i Winds non rientrano nel genere visto che non sono per nulla all'avanguardia. Fanno un prog metal melodico dal sapore gotico, anche bello, ma troppo ripetitivi.

    p.s. mi hai incuriositi riguardo i Joyless. Ora cerco qualcosa, grazie.
     
    #56
  12. CarloM

    CarloM
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Maggio 2006
    Messaggi:
    865
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    11 Agosto 2006

    Che è ottimo, ma le immagini che riesce a creare Perdition City secondo me sono irragiungibili.
     
    #57
  13. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    12 Agosto 2006

    quello mi manca.

    ma rimedierò al più presto :D
     
    #58
  14. mørke

    mørke
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    7 Novembre 2003
    Messaggi:
    317
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    19 Agosto 2006

    ti manca perdition city? ahi ahi ahi!

    da notare che gli arcturus con ogni album diminuiscono la loro carica avanguardistica, che comincia al top con La Masquerade Infernale e va' a calare da li' in poi

    al contrario gli Ulver, che non hanno alti o bassi, ma ogni album e' un nuovo picco, sempre in direzioni diversi, esattamente come la stella del caos

    cito gli italiani Tronus Abyss, che perlomeno con il loro Rotten Dark avevano ancora qualcosa a che fare col metal

    i Joyless li vedo un po' come "quel che resta" dei Forgotten Woods... un gruppo un po' di rimasugli e avanzi

    i Primordial non li includerei insieme agli altri, perche' conservano fortissime influenze folk e tradizionali, al contrario degli schizoidi urbani o cosmici della maggior parte dei gruppi piu' avantgarde
     
    #59
  15. Zoidberg 88

    Zoidberg 88
    Expand Collapse
    La Sfiga

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    4.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    20 Agosto 2006

    ho preso anche Red For Fire che mi mancava...sono curiossissimo di sentirlo. anche se penso che sia impossibile fare meglio di In Harmonia Universali (è stupendo, sublime, unico...non riesco a levarlo dal lettore :D)


    comunque morke, lo prenderò Perdition, promesso :D
     
    #60

Condividi questa Pagina