1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Anticristianesimo

Discussione in 'Nordheim' iniziata da MetalWarrior87, 23 Marzo 2004.

  1. Dreki

    Dreki
    Expand Collapse
    Heart of Steel

    Registrato:
    28 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.280
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.413

    17 Marzo 2009

    E invece è un'ottima risposta.
    discutiamola.

    La tua analisi fila.
    Ciò la rende esatta? No.
    Perché stabilisci a priori che le cause della propagazione (e predicazione) del Cristianesimo siano SOLO da cercarsi nell'acquisizione di potere.

    Cosa "tralasci"?
    Che i cristiani non hanno iniziato a predicare fra gli imperatori, né l'hanno fatto quando i sovrani gli hanno concesso di farlo. Hanno cominciato a farlo in minoranza, contro l'autorità romana, in nome di una persona che era stata giustiziata perché ritenuta pericolosa per l'impero.



    Lasciamo perdere il fatto che a tutt'oggi esistono missionari che hanno scelto di condividere ogni sorta di pena, pur di fare del bene e portare la parola del Dio in cui credono (mi piacerebbe che fossero loro a risponderti), e lasciamo perdere che (come ha detto Druso) le opposizioni a questa religione non sono mai mancate.

    Molto più banalmente, per la prima volta la venuta Cristo sradicò questa concezione del "messaggio per pochi". ERA IL SUO COMPITO. Portare un messaggio religioso A TUTTI.
    Si è fatto affiancare a discepoli a cui ha dato QUESTO COMPITO. Predicare la sua parola, perché (secondo chi crede) questa parola è quella che porta alla salvezza.

    Io TI DO' RAGIONE quando dici che una religione come quella cristiana "fa comodo" a chi la vuole sfruttare per fini politici... cioè, non è solo che "ti dò ragione": è proprio così.
    Ma da qui a dire che è questa la ragione per cui questo messaggio è stato portato in giro... beh, ce ne corre.
     
  2. Rover84

    Rover84
    Expand Collapse
    Schöne Seele

    Registrato:
    23 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.076
    "Mi Piace" ricevuti:
    54

    17 Marzo 2009

    Perchè è Cristo la vera Luce del mondo, Dio incarnato, unico e vero Figlio di Dio e Salvatore.
     
  3. Dreki

    Dreki
    Expand Collapse
    Heart of Steel

    Registrato:
    28 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.280
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.413

    17 Marzo 2009

    è questo che intendevo quando rispondevo all'esempio dell'unicorno di Reinhart.
    Tu puoi appagarti con quello che vuoi e spacciarlo per vero... ma in cuor tuo saprai sempre che non lo è. Quando una persona crede in un dio... "sa" che è vero.

    Per questo che ho detto che posso capire quando accusate la religione di distorcere la realtà. Capisco che la vediate così. ma non potete dire che nega la logica o il pensiero, solo perché giunge a conclusioni diverse dalle vostre.
     
  4. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    17 Marzo 2009


    1) chiaro,ma visto che in termini filosofici razionali qua sembra che siate tutti capaci di smontarla, on capisco perchè nessuno l'abbia ancora fatto davvero

    2) se ci credi,è vera, se non ci credi, non è vera. Non può essere dimostrato oggettivamente, è una questione spirituale
     
  5. REINHART

    REINHART
    Expand Collapse
    Sommo Doomster

    Registrato:
    12 Settembre 2003
    Messaggi:
    3.698
    "Mi Piace" ricevuti:
    73

    17 Marzo 2009

    Charlie è reale. Non offenderlo. Clicca sul link nella mia firma per rendertene conto! :hihi:

    E perchè? In cuor mio potrei essere sicuro al 100% della reale esistenza di Charlie, allo stesso modo in cui tu sei sicuro di quella di Dio.

    La differenza dov'è? Che Dio esiste, e Charlie no? Siamo sempre lì: provamelo. Altrimenti, è soltanto la tua parola contro la mia.

    La logica la nega, invece. Parti virginali, angeli annunciatori di gravidanze, moltiplicazioni di pani e pesci, passeggiate sulle acque, resurrezioni, guarigioni miracolose... insomma, devo andare avanti?
     
  6. artaserse

    artaserse
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    17 Marzo 2009


    1) ti sono state date molte risposta razionali e filosofiche a cui non sono seguite quasi mai vostre risposte, leggi le pagine addietro.

    2)ma quindi se io credo che la terra è piatta essa lo diventa davvero ? non capisco che senso abbia credere una cosa che non ha senso,
    o almeno che non ha un senso che abbia senso.
     
  7. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    17 Marzo 2009

    1) se così fosse,il forum di TM avrebbe 6 miliardi di accessi al giorno visto che avreste fatto una cosa storica. Ma non mi pare stia andando così....

    2)la questione è relativa alle cose spirituali:posso pure credere che la gravità non esista,però se esco dalla finestra cado oggettivamente.
    In ambito spirituale le cose sono diverse:la percezione delle cose non è come quella sensoriale,capisci?Eppure le cose " si conoscono" cmq.
     
  8. artaserse

    artaserse
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    17 Marzo 2009


    alle origini il cristianesimo non era una religione aperta a tutti, era una religione relegata ad un numero ristretto di ebrei. il cristianesimo quindi era una eresia ebraica che più di tutti manifestava il sentimento di antiromanità di cui gli ebrei erano grandi promotori (pensiamo alla diaspora). per questo vennero perseguitati all'inizio, non perchè non rendevano il culto formale dell'imperatore bensì poichè manifestavano un sentimento antiromano. imperatori come nerone hanno usato poi i cristiani a fini politici (gli venne data la colpa dell'incendio di roma).

    il mutamento da religione chiusa a pochi a religione aperta a molti fu progressivo e quando ci sarà successivamente la selezione da parte dei padri fondatori della chiesa dei vangeli, saranno scelti sempre quelli che più di tutti mettevano in risalto l'apertura del culto cristiano a tutti abbandonando o facendo scoparire quelli che invece mantenevano l'idea del cristianesimo come semplice eresia ebraica.
    molto significativo è il vangelo di giovanni nel punto in cui gli ebrei dicono: ''ricada su di noi la colpa di questo sangue'' durante il processo di gesù (non ricordo perfettamente le parole testuali). questo pezzo sarà infatti utilizzato successivamente dai cristiani per perseguitare gli ebrei e serve appunto affinchè il cristianesimo prenda le distanze dall'ebraismo in qualche modo.
     
    #14783
    Ultima modifica: 17 Marzo 2009
  9. Hierophant

    Hierophant
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    1 Marzo 2007
    Messaggi:
    356
    "Mi Piace" ricevuti:
    7

    17 Marzo 2009

    tu sei un pò duro di comprendonio..dovremmo smontare l'esistenza di un essere sovrannaturale per definizione, un essere trascendentale che per costruzione sfugge all'esperienza umana?
    chi allega l'esistenza di un qualcosa è tenuto a dimostrarne l'esistenza.
    sta cosa è trita e ritrita..
     
    #14784
    Ultima modifica: 17 Marzo 2009
  10. artaserse

    artaserse
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    17 Marzo 2009

    druso, le risposte filosofiche-razionali che noi abbiamo dato non sono altro che teorie già formulate in passato, nesusno di noi ha fatto nulla di realmente rivoluzionario.


    oggettivamente esistono prove filosofiche e razionali per non credere in dio o per lo meno per pensare questa teoria come molto improbabile. e prove storiche che screditano i vangeli eppure nonostante questo la gente continua a crederci. è lo stesso principio che hai detto tu con la gravità.
    non posso fidarmi di percezioni che nella realtà non si sentono e che non rispettano nessuna legge logica poichè esse possono essere ingannevoli.
     
    #14785
    Ultima modifica: 17 Marzo 2009
  11. artaserse

    artaserse
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    24 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    17 Marzo 2009


    no, ma in tutta onestà credi che io possa in qualche modo dialogare con te se tu ti limiti a dare risposte come questa ?
     
  12. REINHART

    REINHART
    Expand Collapse
    Sommo Doomster

    Registrato:
    12 Settembre 2003
    Messaggi:
    3.698
    "Mi Piace" ricevuti:
    73

    17 Marzo 2009

    Sono stati scritti libri su libri a riguardo, da personalità importanti sia della scienza che della filosofia, e il cristianesimo è ancora lì. Cosa speri che possiamo ottenere, noi, su un forum di heavy metal?

    Il cristianesimo è troppo radicato nella cultura dell'occidente, la Chiesa è un'istituzione troppo invadente, e la fede è un placebo troppo allettante per poter sperare di ottenere risultati su scala consistente. Tant'è che la maggior parte dei cristiani, anche quando messi di fronte all'evidenza, continuano ugualmente ad avere fede.
     
  13. Asperger

    Asperger
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    24 Ottobre 2007
    Messaggi:
    8.114
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    17 Marzo 2009

    Ma tu sei nuovo, non lo conosci... avevamo deciso di ignorarlo, il roverino delirante, altrimenti non si può dialogare in maniera seria:hihi:
     
  14. Rover84

    Rover84
    Expand Collapse
    Schöne Seele

    Registrato:
    23 Febbraio 2005
    Messaggi:
    4.076
    "Mi Piace" ricevuti:
    54

    17 Marzo 2009

    Se vuoi dialogare o no è una tua scelta. La risposta alla tua domanda è quella che ti ho dato e non ve ne è altra.
    Essere cristiani significa riconoscere che Cristo è il Messia Salvatore Figlio di Dio, credere al suo Vangelo, amare Lui ed essere suoi discepoli. Niente altro.
     
  15. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    17 Marzo 2009

    Già dai tempi del Concilio di Gerusalemme (presenti Pietro e PAolo) era stata organizzata la predicazione,già iniziata, fra i non ebrei. I vangeli non c'entrano nulla,erano ancora di là da vernire (specie quello di Giovanni, il più tardo) e la loro scelta,basata sulle idee di Ignazio di Lione,ebbe altri scopi.
     

Condividi questa Pagina