1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Anticristianesimo

Discussione in 'Nordheim' iniziata da MetalWarrior87, 23 Marzo 2004.

  1. atheist81

    atheist81
    Expand Collapse
    crusade of centerb&rustel

    Registrato:
    27 Maggio 2005
    Messaggi:
    14.230
    "Mi Piace" ricevuti:
    602

    18 Settembre 2008


    sei deciso e coerente come sempre vedo :grin:
     
  2. progmoh

    progmoh
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    23 Settembre 2007
    Messaggi:
    5.569
    "Mi Piace" ricevuti:
    4

    18 Settembre 2008

    Si, a bomba

    Ti disturba?
     
  3. Il Luppoooo

    Il Luppoooo
    Expand Collapse
    Piglia schiaffone su chiappa

    Registrato:
    27 Luglio 2005
    Messaggi:
    24.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.735

    18 Settembre 2008

    Rover è andato via? :roll:
    Posso farla io adesso la parte del cattolico?
    Mi scritturate?[​IMG]
    A chi devo chiedere? Fenrir? Armand? il Papa? :sgrat:
     
  4. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    18 Settembre 2008

    perchè ridicolo?i cristiani in Cina li fanno fuori.

    Te puoi essere contento, ma cmq è vero.

    Ipocrita, perchè?
    eventuali colpe dei cristiani non rendono i massacri giustificati,sai?
     
  5. Dreki

    Dreki
    Expand Collapse
    Heart of Steel

    Registrato:
    28 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.380
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.495

    18 Settembre 2008

    non sono Rover, non ne condiviso il tono, ne capisco alcune ragioni (alcune), ma questa parte del tuo discorso mi sembra fuori bersaglio.

    Lo so che i toni sono quelli, e capisco ciò che dici.
    Ma provo a chiederlo ancora una volta: se un credente ammettesse che può avere torto... sarebbe ancora tale?
     
  6. Necrophelia

    Necrophelia
    Expand Collapse
    Sleepwalker

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    6.144
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    18 Settembre 2008

    No. Senza ombra di dubbio...ma tanto caro Dreki è inutile...questa cosa non la sente nessuno anche perchè una volta risposto il discorso finirebbe...e secondo te, c'è questa volontà qui dentro? :D
     
  7. Dreki

    Dreki
    Expand Collapse
    Heart of Steel

    Registrato:
    28 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.380
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.495

    18 Settembre 2008

    no, su questo non sono d'accordo.
    perché se uno volesse, ce ne sono di cose su cui discutere pur senza andare reciprocamente (credenti e anticristiani) a imbuicarsi in tunnel senza sbocco costruiti sul "io-cerco-di-convincerti" o peggio a inseguirsi su cose inconciliabili.

    per esempio, mi piacerebbe sapere se qualcuno degli anti-cristiani considera il Cristianesimo (E NON LA CHIESA, ho detto il Cristianesimo) una sorta di "male sociale"... insomma se accusa questa religione (E NON LA CHIESA) di aver condotto la società a un qualche punto che, se non fosse per quella religione (E NON CHIESA), si sarebbe evitato.

    Non parlo, ovviamente, delle solite e stra-trite guerre e contrasti politici... ma mi riferisco per esempio all'attaccamento a certi valori, "toccati" dal Cristianesimo: rimossi, rinvigoriti, snaturati o perché no portati a nuovo splendore.

    Ecco.
    ;)
     
  8. Necrophelia

    Necrophelia
    Expand Collapse
    Sleepwalker

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    6.144
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    18 Settembre 2008

    il tuo ottimismo è invidiabile...buona fortuna! ;):)
     
  9. Elnarion

    Elnarion
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    12 Maggio 2005
    Messaggi:
    1.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    18 Settembre 2008

    questo è il cristiano aperto che mi aspetto, questo è rispettabile Credo, senza sentenzialismi o prediche..tanto di cappello..

    ok Dreki cerco di risponderti..vediamo:

    Secondo me il cristianesimo ha radicalmente cambiato la cultura umana in negativo per svariate ragioni:
    1 ha innalzato l'uomo al di sopra della natura e lo ha messo al centro dell'universo, niente di più superbo e disastroso..l'uomo considera la natura uno strumento e non parte di se stesso ora
    2 ha allontanato l'uomo dal culto del naturale, che rispecchiava i simboli della vitalità di un popolo e del suo spirito (sia aspetti pacifici che aggressivi), avvicinandolo ad un culto incentrato sulla morte (tutta la vita è solo transizione, in vista di una "vita eterna" , mortificazione della carne e disprezzo delle gioie carnali e materiali) basandosi semplicemente sulle rivelazioni di un uomo.
    3 ha ridotto la varietà della realtà a concetti semplicistici di bene e male
    4 ha introdotto il sedicente concetto di Verità divina contro la quale non si può replicare
    5 ha seppellito con la forza e più spesso l'inganno gli altri culti plagiando festività votate alla natura ed alla vita con altre votate a persone morte in atti di sottomissione (volontaria e felice..forse) a Dio.
    6 ha condotto a commettere atti e crimini contro l'umanità in quasi tutti i secoli in cui è perdurata avendo la certezza di essere infallibile, sebbene l'uomo sia libero di sbagliare (ma non quando è ex cathedra..Rover docet..)..abbiamo condannato culti pagani e regimi per molto meno
    7 disprezzo della sessualità libera dalla procreazione, atto di concretizzazione di amore e perchè no anche di semplice sfogo di gioia e divertimento, portando molte persone ad una repressione sfociata nella malattia..condanna delle diversità sessuali, che hanno portato molti uomini e donne a soffrire indicibimlnete per tutta la loro vita
    8 la stragrande maggioranza dei cristiani di oggi non ha la minima cultura cristiana, non conosce la bibbia, non conosce il vero significato dei sacramenti, non conosce i significato dei riti..la stragrande maggioranza è cristiana per inerzia storica e pigrizia intelletttuale

    per ora è tutto..ma andrò avanti:)
     
  10. Druso Italico

    Druso Italico
    Expand Collapse
    Ardet nec consumitur

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    5.733
    "Mi Piace" ricevuti:
    33

    18 Settembre 2008

    Certamente è soggetta all'imperfezione umana, ma cmq l'ha fondata Cristo in persona.
    La domenica sta pure a casa, ma un'occhio al Vangelo nn guasterebbe,eh.
     
  11. Elnarion

    Elnarion
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    12 Maggio 2005
    Messaggi:
    1.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    18 Settembre 2008

    piccole citazioni per dare un senso a quello che ho letto:

    In Esodo 20:4 è scritto :"Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo Dio, sono un Dio geloso"..la natura non può essere oggetto di venerazione

    1Corinti 6:18 "Fuggite la fornicazione. Ogni altro peccato che l’uomo commetta è fuori del suo corpo, ma chi pratica la fornicazione pecca contro il proprio corpo"

    Esodo 20:17 "“Non devi desiderare la casa del tuo prossimo. Non devi desiderare la moglie del tuo prossimo né il suo schiavo né la sua schiava né il suo toro né il suo asino né alcuna cosa che appartiene al tuo prossimo

    la donna è proprietà, al pari di un toro o di un asino i di uno schiavo...

    Colossesi 3:5 "Fate morire perciò le membra del vostro corpo che sono sulla terra rispetto a fornicazione, impurità, appetito sessuale, desideri dannosi e concupiscenza, che è idolatria."

    che poi se volgiamo essere precisi Dio non condanna il sesso, se questo e` praticato con il proprio coniuge (infatti non v'è passo nella bibbia..la chiaesa lo ha dedotto), ma condanna la fornicazione. Il termine “fornicazione” dal greco pornèia, denota i rapporti sessuali illeciti al di fuori del matrimonio scritturale. In questa definizione rientrano adulterio, prostituzione e rapporti sessuali tra persone non sposate, nonché il sesso orale e anale e la manipolazione sessuale dei genitali di una persona che non sia il coniuge. Chi pratica la fornicazione in maniera impenitente non ha l'approvazione di Dio... non è che sia molto meglio ma aun pelino più ragionevole:)
     
  12. Dreki

    Dreki
    Expand Collapse
    Heart of Steel

    Registrato:
    28 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.380
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.495

    18 Settembre 2008

    ah, questi sono argomenti!!! :happy::happy::happy:

    premetto che i punti 5, 6 e 8 non li considero nemmeno perché a mio modo di vedere sono 1) o delle menate, oppure 2) delle cose vere ma che non c'entrano nulla col Cristianesimo e potrebbero essere detti di qualunque altra religione o meglio istituzione diffusa
    (ho già detto 100000 volte che detesto arrangiare la Storia a una visuale di parte, non farmelo ripetere)



    tralascio le esagerazioni, che sono finalizzate al tuo discorso e quindi vanno benissimo. ;)

    i punti 1-2 secondo me, nel tuo ragionamento, dànno origine a una questione piuttosta complessa. in sostanza, tu imputi al Cristianesimo un qualcosa che, francamente, vedo propria della cibiltà umana sui generis.

    Funziona benissimo, finché A PRIORI vuoi dàare la colpa al Cristianesimo di qualcosa
    Che accade se proviamo invece a vederla da un punto di vista "esterno", IMparziale?
    Proviamo anche a vederla dal punto di vista a-teo. Seguendo questa prospettiva(non quella Cristiana), ti potrei dire: l'uomo ha creato una religione (perché Dio non esiste, quindi l'ha creata l'uomo) a sua immagine e somiglianza.

    Ovvero:
    E se non fosse il Cristianesimo ad aver alterato l'uomo, ma l'uomo che si è creato una "giustificazione" (questa religione) per poter stuprare la natura come cazzo gli pare?


    Che "colpa" ne ha il Cristianesimo?
    Il tuo ragionamento soffre di quella pecca che, in sociologia, si chiama determinismo. Ovvero prendere un fenomeno della storia umana, stabilire UNA causa e derivarne gli effetti.

    Funziona, logicamente.
    Ma è fallace. La società umana non funziona così: CAUSA --> EFFETTO.
    Non è fisica... un fenomeno sociale complessisssimo quale quello che tu hai descritto potrebbe benissimo essere il risultato di milioni di pulsioni differenti.

    Ripeto:
    E se non fosse il Cristianesimo ad aver alterato l'uomo, ma l'uomo che si è creato una "giustificazione" (questa religione) per poter stuprare la natura come cazzo gli pare?
    ;)
     
  13. dreamtheater84

    dreamtheater84
    Expand Collapse
    Satur9, LA PATENTEEE

    Registrato:
    2 Dicembre 2005
    Messaggi:
    15.781
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.432

    18 Settembre 2008

    Quindi Gesù? Oppure coloro che in seguito potrebbero aver travisato il suo messaggio?:sgrat:
     
  14. Dreki

    Dreki
    Expand Collapse
    Heart of Steel

    Registrato:
    28 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.380
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.495

    18 Settembre 2008

    non parlavo del messaggio di Cristo, ma della "religione che ha innalzato l'uomo al di sopra della natura".
    Se uno assume questo punto di vista, il messaggio di Cristo potrebbe benissimo essere una frottola: non ho idea se per l'anti-cristiano lo sia per forza, perché non è stato specificato.

    ma non credo che questo "aver innalzato l'uomo al di sopra della natura" sia imputabile a UNA persona o a UN CERTO NUMERO di persone. penso (penso!) che Elnarion si riferisse al Cristianesimo in generale.
    E io mi sono attenuto a questa prospettiva.
     
  15. Elnarion

    Elnarion
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    12 Maggio 2005
    Messaggi:
    1.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    18 Settembre 2008

    così mi piace drefki sisi!

    allora io ho una cultura per lo più scentifica, ma cercherò di ragionare di buon senso su questioni sociologiche:

    innanzi tutto ti ripeto una cosa fondamentale: qui si parla di cristianesimo perchè è con questa religione che ci troviamo a fare i conti nella nostra vita quotidiana..le altre non le conosco a sufficenza e non ne disquisisco..sebbene sia a conscenza che l'italia essendo un paese che ha subito svariate conquiste, abbia subuto l'influenza di molte altre religioni post o contemporaneo cristiane

    detto ciò:

    che sia l'uomo a creare il cristianesimo o quest'ultimo a cambiarne i costumi non mi pone una grossa differenza poichè entrambi i fenomenio sono negativi..ovvero rimane il punto che il Cristianersimo è un fenomeno per lo più negativo (attenzione non del tutto sia chiaro)..io non ce l'ho col cristianesimo in quanto cristianesimo..ma per i suoi effetti sull'uomo e sulla società..

    ti faccio un esempio:
    accostiamo il cristianesimo ad una malattia sociale ok? una malattia, a mio avviso, è un evento interno e prolungato che porta ad un abbassamento della qualità della vita di un entità ok?

    bene, che la malattia sia frutto di una causa vera..di un virus (in questo caso sarebbe una arbitraria sovravvalutazione di un uomo, e la inerpretazione di uno scritto (la bibbia) che a portato al Cristianesimo..semplificando) o sia una affezione psicosomatica autocreatasi (come ad esempio la depressione..in questo caso la tua interpretazione del fenomeno) non fa differenza ai fini dell'abbassamento di quelità della vita dell'individuo..in questo caso la socetà umana:)

    il cristianesimo non ha colpe..è un fenomeno negativo e basta

    anche io cerco di non vedere la storia per giustificare i miei giudizi, ma alcuni episodi (punti 5 6 8...soprattutto 8) sono piuttosto consolidati come fatti storici:)
     

Condividi questa Pagina