1. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Anticristianesimo

Discussione in 'Nordheim' iniziata da MetalWarrior87, 23 Marzo 2004.

  1. Andariel

    Andariel
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    27 Ottobre 2005
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    up

    chi crede in nel Dio dei cristiani, come in qualunque altro dio, ha le motivazioni per crederci, chi non crede in niente le ha per non crederci...è libertà di pensiero, ognuno la vede come caxxo vuole...
     
  2. Red light in my eyes

    Red light in my eyes
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    29 Marzo 2004
    Messaggi:
    1.266
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    Non ci posso credere , questo argomento è ancora aperto....

    bestiale.


    E stronzate a gogo come al solito , alcuni matengono illibata la propria verginità eh ?
     
  3. ildanish

    ildanish
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    15 Gennaio 2003
    Messaggi:
    174
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    Ti sbagli, qui abbiamo degli esempi viventi (leggi i post di 2-3 pagine fa) che
    questa discussione non è sterile proprio perchè ci sono persone disposte a
    mettersi in discussione...
    Tu ad esempio dici che pensare di possedere la verità assoluta è un errore,
    e sei nel giusto, tu sei disposto a metterti in discussione davanti ad
    argomentazioni convincenti??? Se si allora la discussione è sensata...
     
  4. Red light in my eyes

    Red light in my eyes
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    29 Marzo 2004
    Messaggi:
    1.266
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    esempi viventi di ateggiata mascolinità , vorrai dire.

    Dalle recenti risposte ho letto l'equivalente del provare a dimostrare che un autista non ha effettivamente dolori da giustificare l'uso del collare.

    Praticamente impossibile.


    Il bello è che chi crede non rompe il cazzo a chi non crede , ma il contrario è una valanga di merda verso chi ha scelto di seguire una propria religione.


    In fin dei conti le religioni che possono esser considerate tali sono 2 , ilo cerchio è molto molto stretto...
     
  5. Gatto

    Gatto
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    21 Febbraio 2005
    Messaggi:
    782
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    Nessuno ti obbliga ad aprire questa discussione.
     
  6. Red light in my eyes

    Red light in my eyes
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    29 Marzo 2004
    Messaggi:
    1.266
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    veramente la discussione era già aperta :lollone:
     
  7. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    27 Ottobre 2005

    Non so che cazzo di sito hai visto, cmq
    1- Se credete che tutte le stronzate che scrivono dei fondamentalisti frustrati ed estremisti rappresentino la religione cristiana cattolica allora tutti gli anticristiani sono violenti e cattivi.
    2- Non mi sembra che la chiesa condanni gli atei, ma semmai che cerchi di portarli sulla sua strada perché la considera l'incarnazione del bene, e volere il bene per gli altri non è un crimine
    3- La chiesa nel caso nn ve ne foste accorti è un po cambiata dal medioevo. Condizione necessarie per il peccato sono
    - CONSAPEVOLEZZA
    - Volontarieta'
    Il figlio di anticristiani, con amici anticristiani ecc.. se bestemmia non è condannato, lui pensa di insultare una creatura malvagia. Se il prete bestemmia commette un peccato gravissimo, perché è consapevole di tutte le implicazioni. Se il comunista ruba come esproprio proletario, pensando di operare per il bene comune non commette peccato, il libertino in un ambiente libertino non commette peccato.
    4- Ratzinger sostiene che la vera salvezza sia solo nella religione cristiana, ma con questo non intende che gli altri sono condannati, ma semplicemente che il "manuale completo per la salvezza" sia la bibbia. Ognuno è libero di cercare il bene per le sue strade, e meglio chi lo cerca da altre parti di chi va a messa tutte le domeniche senza sapere che cazzo fa e si comporta scorrettamente senza pentirsi di chi da ateo persegue la via del bene, anche xche ci la cerca veramente in un modo o nell'altro la trova.
    5- Gli unici peccati universali sono quelli che sono condannati anche dalla legge morale, in cui PER NESSUNO può mancare il requisito della consapevolezza, come nel caso dell'omicidio volontario. Chiunque uccida inevitabilmente sa benissimo quello che stà' facendo, anche se si trova delle giustificazioni.

    P.S. Sono Ateo convinto, la mia tesi di maturità s'intitolava "la liberazione da dio", ma un conto è essere contrari alla religione per motivi concreti, un conto è non sapere nemmeno di che cazzo si parla e sputare sentenze.
     
  8. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    27 Ottobre 2005

    Questa è una considerazione interessantissima! Con la progressiva emancipazione della religione ormai effettivamente i cristiani convinti che giudicano gli atei sono ben pochi, semmai i più sono sempre disponibili e pronti a difendere la loro fede dagli insulti e ad indirizzare verso quello che credono essere il bene chi è disposto. Gli atei che giudicano i cristiani ormai sono un bel po'..
     
  9. Red light in my eyes

    Red light in my eyes
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    29 Marzo 2004
    Messaggi:
    1.266
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    Sinceramente non ho conosciuto nessuno che la difendesse.. in senso letterale.

    Bisogna tener conte , però , che come ci sono gli sfigatelli anticristiani ( uhahahhahahahahah ) ci sono pure gli sfigatelli filo - cristiani.

    Idem per estremisti di qualunque cosa.

    E una lotta dura senza paura , la paura è tutto.

    .... leggendo i soliti a distanza di tempo mi rendo conto che la paura è diventata terrore puro :lol:

    Hai presente quando ti trovi sulla maglia un ragno ? Peste e corna e SPLATT !!! :lollone::lollone::lollone::lollone::lollone:

    E il ragno : ( ma che male t'ho fatto io ?? :ueeee: )
     
  10. ildanish

    ildanish
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    15 Gennaio 2003
    Messaggi:
    174
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    Scusa ma se 'sto topic ti fa tanto schifo perchè lo leggi e ci scrivi??
    Chi ti paga??

    Perchè sembra che tu sia entrato solo per sparare merda su di tutti senza
    scrivere niente di utile, visto che noi ci aTTeggiamo a maschioni etc etc
    ma non capiamo nulla illuminaci dall'alto della tua grande maturità e dicci la
    tua opinione invece di criticare e basta.
     
    #5665
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2005
  11. ildanish

    ildanish
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    15 Gennaio 2003
    Messaggi:
    174
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Ottobre 2005

    Ah si?? E su che base avete fatto questa statistica??

    La chiesa cerca di convertire gli atei perchè vuole il loro bene e cerca la
    loro salvezza?? Ma chi te l'ha detto? Certo, questo può essere vero in
    alcuni casi ma chi ti assicura che lo sia sempre? Il fatto che la manovalanza
    della chiesa creda sinceramente in quello che fa (e non è sempre vero) non
    rende automaticamente lo scopo migliore. E storicamente le alte sfere mirano
    a ben altro che alla salvezza delle anime dei credenti.

    Sui punti 3 e 4, consapevolezza e volontarietà...
    Ma se fosse come dici tu mi spieghi perchè a un poveretto che non è stato
    battezzato e che non ha mai sentito parlare della chiesa vengono precluse
    le porte del paradiso??

    Sul punto 5, la legge morale...
    Quale?? Sai, di leggi morali ce ne sono state molte dall'inizio dei tempi, e se
    tu con "legge morale" intendi quella che oggi è la comune morale dobbiamo
    ricordare che, nel mondo occidentale cattolico, la morale comune corrisponde
    1 a 1 con la morale cristiana.
    Come fai a decidere quale sia la giusta morale a cui tendere??
    Come vedi non esistono peccati UNIVERSALI, esistono solo in relazione
    alla legge a cui ti riferisci, esattamente come nel nostro schifoso paese se
    ti fai una canna ti arrestano o quasi mentre se stai in Olanda ti siedi in un coffe shop
    e scegli dal menu...
    Poi scusa, non eri tu stesso che dicevi che qualunque posizione assolutista
    è sbagliata? Non ti sembra che il voler stabilire l'universalità per qualcosa
    sia assolutismo??
     
  12. AlexSkolnick

    AlexSkolnick
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    18 Maggio 2005
    Messaggi:
    1.039
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    27 Ottobre 2005

    Ti sbagli. Tutte le dispute che nascono quà dentro, il 90% dei casi sono la risposta ad uno beota cristiano che viene a sputar sentenze. Io la penso come cazzo mi pare, se poi il primo che passa comincia a dirmi "tu non hai ragione, l'unica ragione è Dio" io mi incazzo. Il topic si chiama "Anticristianesimo": quando i cristiani smetteranno di voler imporre la loro assoluta verità sul mondo e nel piccolo anche quì dentro allora vedrai la fine del topic. Aspetto con ansia quel giorno.
     
  13. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    27 Ottobre 2005

    Sull'osservazione della città di milano



    Mi sembra che il potere temporale sia finito da un po..


    Perché non è vero quello che scrivi. La necessità del battesimo è uno dei temi più sottili e discussi.
    Innanzitutto è ormai assodato che chi della chiesa non ha mai sentito parlare può accedere alla salvezza in ogni caso. Quando si parla di battesimo come necessità per la salvezza ci si riferisce al fatto che è considerato peccato grave negare la fede, cosa che non si può fare se la fede nemmeno si sa cos'è. Questo punto prendilo per vero, sicuro e assodato.
    Rimane inoltre un'aperta discussione sugli atei che la fede hanno avuto modo di conoscerla, e bene. La discussione è complicatissima; l'ateismo viene considerato peccato, ma innanzitutto la chiesa stessa riconosce che molte persone non si avvicinano alla chiesa poiché per colpa degli errori e dei peccati di molti fedeli ed ecclesiastici non riescono a vedere il lato più profondo e puro della fede. Inoltre riconosce che certe forme di ateismo, e di agnosticismo (non il puro materialismo, soprattutto se è evidente la negazione di una qualche morale), sono rivolte in qualche modo alla ricerca di Dio, anche se non nella direzione giusta. Si discute insomma sul fatto che in realtà spesso chi non crede il cristianesimo non l'ha capito. In sostanza i veri condannati sono quelli che l'hanno capito ma non seguono la fede (ovviamente vale anche per i battezzati), e i materialisti puri, che non muovono in nessun modo verso la ricerca del bene.


    Guarda che mi riferisco alla morale naturale di cui si parla dai tempi degli illuministi! Le canne non c'entrano un cazzo. Tu sai che non devi uccidere. Sai che non devi stuprare. Sai tante cose... e sono cose a cui chiunque con un po di ragionamento potrebbe arrivare. Ci sono state culture in cui l'omicidio e lo stupro erano accettate... certi tipi di omicidio sono ancora accettati.. in tal caso la chiesa, non accetta il relativismo. Se io posso capire che certe persone in certe situazioni sociali arrivino ad uccidere, per la chiesa non c'è scusante, devono pentirsi finché sono in vita. Non mi sembra nemmeno questa una posizione terribile.
     
    #5668
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2005
  14. HeadlessChild

    HeadlessChild
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2003
    Messaggi:
    5.565
    "Mi Piace" ricevuti:
    11

    27 Ottobre 2005

    Ho dato un'occhiata la questione è sottile: non esiste peccato mortale senza consapevolezza e volontarietà, quindi in caso di reale inconsapevolezza a livello teorico anche l'omicidio è considerato un peccato di minore importanza... tuttavia è una situazione più unica che rara perché la chiesa ritiene che chiunque in realtà conosca la gravità di certi atti (secondo la chiesa Dio ha dato all'uomo la morale naturale, la morale cristiana è conoscibile per tutti, solo che può essere imperfetta e deve essere integrata con la dottrina ecclesiastica. In ogni caso a certe cose ci possiamo arrivare comunque. Del resto anche il 90% degli atei ritiene che l'uomo, essendo dotato di ragione, possa distinguersi dall'animale ed operare secondo una morale) e l' "ignoranza volontaria", ovvero le scuse con se stessi rendono il peccato ancora più grave. Resta il fatto che la chiesa ammette la possibilità di una reale inconsapevolezza, e quindi di una scarsa colpevolezza... anche xche poi a giudicare dev'essere Dio, quindi lui dovrebbe sapere come regolarsi..

    P.S. Su quest'ultimo punto vorrei insistere: per la chiesa comunque sarà Dio a giudicare i nostri atti, e Dio arriva dove la chiesa non arriva. Dunque sulla questione della condanna ai non battezzati, o ai battezzati che hanno rinnegato la fede (come sostanzialmente tutte le persone di questo topic), sarà Dio a capire perché siamo lontani dalla fede, e quindi a giudicarci. Chi di noi ha cercato comunque la via del bene evidentemente (salvo casi particolari) se non è arrivato al cristianesimo è perché per qualche motivo il cristianesimo non ha avuto modo di capirlo (ovviamente in un'ottica cristiana), chi non l'ha cercata è condannato.
     
    #5669
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2005
  15. Krevads

    Krevads
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    26 Ottobre 2001
    Messaggi:
    2.890
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    27 Ottobre 2005

    AHAHAHA e' tornato red light il fake plurisgamato :D
    ora siamo proprio tutti!

    dai red, dicci qualcosa!

    Chiaramente non sull'argomento del topic, quello non lo fai mai :D
    No ti sto solo chiedendo di fare quello che fai di solito, ovvero entrare nei thread per "parlare" degli utenti che vi partecipano!

    Eheheh "parlare", che simpatico eufemismo!

    Dai, DICCI QUALCOSA DI NOI ADESSO!
    Speriamo anche di riuscire a parlare del topic, intanto ;)
     

Condividi questa Pagina